vorrei sarei dovrei VERSUS voglio sono devo...

...le mie amiche parlano di asilo nido, di camerette da montare e di svezzamento controllato, ed io ho fatto l'ennesimo tatuaggio...

No, non ridete, perché a parte aver già letto sta cosa mille e mille volte, io la sto vivendo.
E fa meno ridere.

Ora, io che le aspettative siano il vero cattivo della storia, un po' l'avevo intuito... e mi spiace aver spoilerato a quelli che ancora ci credevano.

Però se tu ti metti in testa una determinata sceneggiatura, non può arrivare il primo stronzo con scritto in fronte "destino" e mandare in vacca tutto quanto, no?

C'è questa insolita movimentazione allo stomaco, che niente ha a che vedere con la digestione, che mi induce a fare ragionamenti profondi.

Ma voi ve li potete anche risparmiare, mollate "Te lo dice Patalice", cambiate blog, e buona notte al secchio...
...se invece siete tra quanti amano martellarsi i metaforici cojioni, modello elettore votante del PD, proseguite nell'interessante monologo scriteriato che mi tritura i neuroni.

Quasi 32 anni, un passeggino a spasso, con altre 4 zampette nere a fare da contorno.
Un paio di jean un po' deformi, con una maglia di qualche stagione fa, ed un paio di All Star scrause...
Sacchetti della spesa, dai quali spuntano pane e asparagi; una borsa-bebè che sa di pannolino e borotalco...

Ecco, il venerdì io me lo figuravo esattamente in questo modo, con il mal di schiena galoppante, e gli strilli che rompono le telefonate alle amiche con le quali ti confronti su pappa e nanna, mentre ti scordi di essere una donna, e ti prendi una parentesi da mamma, anche se lo neghi a te stessa, a te per prima.

Ed immaginavo altre cosine, che riguardano persone alle quali voglio un mucchio di bene, e che hanno una vita completamente differente da quella che penso io per loro... e le immaginavo avere quella vita lì, quella che io penso per loro, non quella che effettivamente vivono, che effettivamente viviamo.

Perché la mia mente è rifocillata da quelle aspettative dannatissime, che hanno il sospiro del destino, e che sono fatte di loro... l'ho già detto.

E' stato tutto il contrario.
Sono seduta sulla poltrona, un episodio di "Ally McBeal" davanti; sono appena rientrata da una passeggiata in centro con Rudel.
Le mie All Star sono incredibilmente carine, così come i jeans e la maglia che porto.
Non sono trascurata, i capelli hanno la piega fatta, ed il trucco c'è.

Non ci sono parentesi che rinnego, ma una realtà con la quale condivido la mia essenza, oltre che l'esistenza.

Da ieri sono ufficialmente autorizzata a pensare ad una vita tutta nuova.
Non ad una sola parentesi, ma ad un totale domani.
Sappiatelo, mi fa tremare le ginocchia, avere un mal di schiena da stress fottuto, ed un'insonnia che galoppa...
...però potrebbe darsi, si possa trasformare in qualcosa che non è male, ma niente male proprio...

Commenti

  1. Chiudere gli occhi ed abbandonarsi al Destino, sempre.
    Vai e non pensarci più.

    Viaggiatore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. al destino VIAGGIATORE, o alle scelte da fare?

      Elimina
  2. Cara Patalice, vedendo quella foto, ho subito pensato, quella non vuol vedere che la vita nonostante tutto!! È bella!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sappi TOMASO che, nonostante io mi reputi abbastanza caritatevole, non lo sono affatto nei confronti di chi si gioca la cosa più grande che ha

      Elimina
  3. Risposte
    1. un po' MOZZINO, un annuncio che non sa di fiocco comunque, se di questo ti stai preoccupando, per il momento non stiamo diventando genitori...

      Elimina
  4. In bocca al lupo per la nuova vita!! A volte le aspettative saltano perché ci aspetta qualcosa di meglio..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questa frase, sarà sicurissimamente il mio stato facebook di domani SERENA, stanne certa

      Elimina
  5. Non so bene cosa si prospetta per te ma sicuramente ti faccio un grosso in bocca al lupo! Ma il tatoo? Cosa hai fatto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho bisogno di coraggio e forza PIER, e pure del supporto dei miei adorati amici blogger...
      del tattoo parlerò, prometto!

      Elimina
  6. "All those simple thoughts all those peaceful dreams,
    Share the space with a hard worked, hard worked day
    But it's the little things, the little things not expectation
    That make life worth living, worth living."
    JJ Grey, The sun is shining down.

    Potrei dire cose su chi spinge passeggini.
    Ma fa niente.
    Sappi che pace non c'è, in un caso o nell'altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...non diciamo nulla su chi spinge i passeggini...
      diciamo che ha ragione Grey VIPERO, che dice che la vita vale la pena di essere vissuta... più sulle piccole cose che sulle aspettative per altro

      Elimina
  7. Auguri allora... comincia a scegliere il passeggino.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io scegliere un passeggino FRANCO? e perché?
      non c'è alcun bebè all'orizzonte

      Elimina
  8. Ti abbraccio e buon nuovo inizio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi prendo l'abbraccio e l'augurio GIO, fatto da te vale

      Elimina
  9. Qualunque sia... Buon tutto!

    RispondiElimina
  10. Il tuo post è meglio delle montagne russe: tutto ups and downs e ora...suspence prima della prossima discesa verticale ;) un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e pensa al tormento emotivo che ho nello stomaco NORA...
      non mi riesce di stare serena mai!

      Elimina
  11. Per qualsiasi cosa un grosso in bocca al lupo, sei una forza! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la mia forza è essere chi sono FEDERICA, sembra una sciocchezza, ma non hai idea di quanto sia importante per me, sostenermi nella mia (folle e sgradevole a tratti) personalità

      Elimina
  12. Le aspettative fregano sempre...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ICARO, manco Siffredi ti fotte così...

      Elimina

Posta un commento

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!

Post popolari in questo blog

..." cuore in arresto favorisca i sentimenti"

Nessun obbligo di commento

La forza di accettare ciò che non puoi cambiare