lunedì 14 novembre 2016

Non prigioniera del passato, ma architetto del futuro

Andata senza ritorno.

Spaventoso.

Il concetto, non la voce della Giusy Ferreri.

Fare le valigie, prendere ed andare.
Per dove?
Non ha importanza.
Tanto più che l'unica cosa che conta è allontanarsi.

Non tanta paura di quello che potrebbe esserci, ma di ciò che mi mancherà per sempre.

Pavido.
Atteggiamento pavido.
E riottoso.
Si, riottoso, perché tormento cuore anima e cervello, mi ci accapiglio veemente, senza cambiare alcunché. 

Stanca.
Alle volte sono molto stanca.
Molto più stanca di quanto io non possa apparire, con le occhiaia camuffate dietro un correttore verdognolo, che ne combatta il viola. 

Ti vedo felice.
O lo sei davvero, o lo dai a vedere in modo sorprendentemente realistico.
Allora ho vinto io.
Io, che ho sempre detto che ognuno ha i suoi problemi, e che mostrare i propri è una debolezza sgarbata, perché l'entità sta nella persona stessa, e non sappiamo tutto di noi stessi, figuriamoci se possiamo indovinare le vite degli altri.

Chi te l'ha fatto fare.
Non è troppo tardi. 
Abbi cura di splendere.
Non mollare.
Frasi vere, frasi giuste, frasi che hanno un prezzo, e quel prezzo è la verità che accolliamo loro, nella misura in cui le sentiamo rimbalzare dentro, cassa di risonanza stoica di un petto troppo piccolo. 

Che confusione.

Troppo cerebrale per capire che si può star bene senza complicare tutto, senza calpestare i cuori.
Nemmeno il mio.

15 commenti:

  1. un fortissimo abbraccio coccolatore per alleviare, seppur per poco pochissimo, la tua stanchezza!
    capisco e semplicemente ti invio affetto.
    k

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ed io KIKKA, che lo sento che capisci, abbraccio te ed il tuo rispetto di me...

      Elimina
  2. Cara Patalice, mi piace veramente il titolo di questo post, se anche è sempre difficile mettere da parte il passato, ma vedendo il passato è giusto pensare al futuro migliore.
    Ciao e buona settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non vorrei mai avere paura del passato TOMASO, proprio mai... ma quel che più conta per me, è avere rispetto del fatto che il futuro mi venga ad abbracciare

      Elimina
  3. Condivido molto la frase "l'entità sta nella persona stessa, e non sappiamo tutto di noi stessi, figuriamoci se possiamo indovinare le vite degli altri." Lo penso sempre anche io.
    Per il resto posso solo mandarti un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sottoscrivo.... la frase.

      Elimina
    2. BOH mi potevi anche sottoscrivere l'abbraccio, corpo di mille balene!
      meno male che ho PIER

      Elimina
  4. Sai che questo post, tipo flusso, mi ha ricordato il modo in cui bloggavo all'inizio?

    Io credo che passato e futuro debbano coesistere, costruirsi assieme.
    Non mollare, ma tanto non mollerai :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no MOZZINO io non mollerò, resterò finché tutto il resto non sarà polvere fuffa o noia, lo farò per me, solo per me, e vincerò...

      Elimina
  5. Risposte
    1. ...se ti sei persa tu FRANCIS, figurati io che ci vivo in mezzo...

      Elimina
  6. Che confusione...ma che fermento anche, che palpitare di pensieri.
    Era un pò che non passavo a leggerti e subito mi ha colpito il titolo di questo post. Sta ttutto lì, in pratica. Anche se non è facile metterlo in pratica davvero...ma possiamo provarci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ci sono pensieri che si portano dentro tutto il caos immeritevole delle personalità sbadate e sbagliate che siamo MARIS, e questo è un fulgido esempio della cosa!

      Elimina
  7. Lo sappiamo che non sei affatto cerebrale però almeno metti un po' di ordine nella tua bella testolina, elimina i pensieri negativi e pensa positivo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...'nsomma PIETRO...
      dire di me che non sono cerebrale...

      Elimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!