venerdì 25 novembre 2016

25 novembre, oltre il Black Friday c'è di più

...è la giornata contro la violenza sulle donne...

Che lo si sa, se fosse un mondo che fa un attimino meno cagare, non ci sarebbe nemmeno bisogno di un 24 ore, per rammentare che le donne non vanno picchiate... a meno che non abbiano gusti alla Anastasia di "50 sfumature", e quindi consenzienti e felici di prendere due sculacciate sul deretano. 

Ma siccome è un mondo che fa cagare, c'è bisogno di ricordarlo, di sottolineare che bisogna mettercela tutta, ma proprio tutta, per non soccombere al ricatto maschile, ch'esso sia violento in modo fisico, morale o dell'anima.

Io faccio outing: con gli uomini mi ha sempre detto bene bene!

Un padre maschilista, ma innamorato della sua famiglia; amici che mi hanno sempre portata in palmo di mano, sopportando di me cose che non sopporterei di loro; relazioni con scambi di fluidi soddisfacenti (quasi sempre... quasi tutte...) senza ripicche o danni permanenti; compagni che mi hanno amata senza "se" e senza "ma", colmando le lacune di una personalità disagiata... la mia!

Insomma, mi ha detto bene!
Perché se da un lato credo di aver avuto occhio, dall'altro so di aver avuto culo, perché non è certo né certificato come possa andare; non sempre è questione di scelte, tante volte è banale fortuna.

Un uomo che è violento con una donna, può avere mille aggettivi, nessunissimo con accezione positiva.

Non scuso infanzie difficili, emulazione di ciò che ha visto in casa, basamenti nulli di cultura, esorbitanza di privilegi... non scuso nulla perché nulla è scusabile. 

Nemmeno, e qui sono pronta ai dardi del vostro sdegno, scuso le donne che accettano silenti.

No, nessuna sudditanza psicologica, o ancestrale paura, può convincermi del fatto che possiamo essere la causa di altro dolore.
Ai danni nostri, o di altre malcapitate. 

Voltarsi dall'altra parte, chiudere gli occhi, tapparsi le orecchie, sottostimare la gravità, non denunciare... sono una scelta. 

La libertà è una scelta.

Una scelta che implica doveri, e non ammette doppiogiochismo.

E non è facile. 

Oggi, 25 novembre, mentre buttate un occhio sugli sconti che Amazon ed Easy jet hanno pensato per il Black Friday, provate a pensare a voi stesse, ai ricatti morali dettati dal comodo, o solo dal quieto vivere, che avete accettato; a quei si obbligati, pur di non subire le conseguenze dei "no" castranti; a tutte quelle volte in cui, voi stesse, donne, avete fatto violenza su altre donne, con sputtanamenti e giudizi.

Ecco, oggi dedicatevi una critica, ed assolvetevi, promettendo a voi stesse, con la giusta carica di impegno, di non incappare più in colpevoli errori.

Siate la vostra rivolta contro la violenza, di qualunque foggia essa sia, e festeggiate quando l'avrete estirpata dal vostro oggi, perché non ritorni domani...

Per aspera ad astra. 

19 commenti:

  1. Penso di essere molto fortunata, ed è assurdo se ci pensi. Dovrebbe essere la normalità, invece sembra una botta di culo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo so CICCOLA, perché sono nella tua medesima condizione, e la gratitudine per la botta di culo è d'obbligo!

      Elimina
    2. Ciao sono Theresa Williams Dopo essere stato in rapporto con Anderson per anni, ha rotto con me, ho fatto tutto il possibile per riportarlo indietro, ma tutto è stato vano, lo volevo tornare tanto per l'amore che ho per lui, lo pregai con tutto, ho fatto promesse, ma ha rifiutato. Ho spiegato il mio problema al mio amico e ha suggerito che dovrei piuttosto contattare un mago che potrebbe aiutare me un incantesimo per riportarlo indietro, ma io sono il tipo che non ha mai creduto in magia, non avevo altra scelta che tentare, io mail il mago, e mi ha detto che c'era un problema che tutto andrà bene prima di tre giorni, che il mio ex tornerà a me prima di tre giorni, ha gettato l'incantesimo e sorprendentemente nel secondo giorno, era intorno a 4:00. Il mio ex mi ha chiamato, ero così sorpreso, ho risposto alla chiamata e tutto quello che disse era che lui era così dispiaciuto per tutto quello che è successo che voleva me tornare a lui, che mi ama così tanto. Ero così felice e sono andato a lui che era così che abbiamo iniziato a vivere insieme felicemente di nuovo. Da allora, ho fatto promessa che qualcuno so che hanno un problema di rapporto, mi sarebbe di aiuto a tale persona da lui o lei si riferisce all'unico mago reale e potente che mi ha aiutato con il mio problema. e-mail: drogunduspellcaster@gmail.com lo si può e-mail se avete bisogno la sua assistenza nel vostro rapporto o di altri casi.

      1) incantesimi d'amore
      2) Incantesimi amore perduto
      3) Incantesimi Divorzio
      4) Incantesimi di matrimonio
      5) incantesimo.
      6) Incantesimi Breakup
      7) Bandire un amante passato
      8.) Si vuole essere promosso nel vostro ufficio / incantesimo lotteria
      9) vogliono soddisfare il vostro amante
      Contatta questo grande uomo, se si hanno alcun problema per una soluzione duratura
      attraverso drogunduspellcaster@gmail.com

      Elimina
  2. Violenza e crudeltà vanno combattute seriamente
    Un saluto, silvia de angelis

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai assolutamente ragione SILVIA, non solo un giorno all'anno perché mediaticamente dice bene!

      Elimina
  3. Ciao Alice bel post! Non violenza fisica ma stronzi ne ho trovati di sesso maschile fin dalle elementari!
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sono stata sempre piuttosto fortunata RITAB, infatti degli uomini ho un ottima opinione. sebbene sia sempre stata convinta, e lo sia sempre di più, che sia decisamente sovrastante l'egemonia delle fanciulle piuttosto!

      Elimina
  4. Stò Black Friday è stato davvero una delusione, non ho comprato praticamente niente, comunque la giornata di ieri sulla non violenza sulle donne era più importante, peccato non abbia avuto più risalto, anche se un giorno non cambia il fatto che le donne, sempre e comunque come i bambini non si toccano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. peccato per i mancati acquisti PIETRO, io ho dovuto invece fare i conti con la povertà esacerbata del mio portafogli!

      Elimina
  5. Invece io sono molto vicina a quelle donne che hanno paura a denunciare.
    io provo comprensione per loro, non sono mai stata vittima di violenze di alcun genere, ma ho in me una sorta di solidarietà femminile per la quale non mi sento di giudicare.
    Certo che bisognerebbe sempre denunciare.
    Ma a volte queste donne maltrattate sono molto sole, non lasciamole sole anche noi condannando il loro silenzio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. KTML, capisco perfettamente il profondo senso di pietà (nel senso buono, proprio del termine) cge ti suscita la paura e l'omertà delle donne che rifuggono la denuncia, ma non posso fare a meno di pensare che sia un errore. Credo che si eviterebbe tanto nero, tante ombre, tanto irrisolto...

      Elimina
  6. Non riesco nemmeno io a capire come si possa accettare un uomo che ti maltratta e ti picchia (e più in generale una relazione che non ti soddisfa). Purtroppo poi però c'è molta gente che ancora non viene ascoltata da chi di dovere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...l'insoddisfazione è una condizione dalla quale dovremmo fuggire tutti a gambe levate, ma qualora ci sentissimo in obbligo, e decidessimo di persistere PIER, dovremmo almeno essere convinti che ne valga la pena, che ci sia un bene comunque maggiore... tipo un appartamento in centro a NY come per la moglie di Trump

      Elimina
  7. La violenza di genere esiste

    Quella maschile si manifesta talvolta nel modo che leggiamo sui giornali

    Quella femminile in modo silenzioso o immune al codice penale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perfettamente concorde FRANCESCO, non credo all'immacolata innocenza del genere femminile, decisamente no

      Elimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!