mercoledì 6 luglio 2016

velocissimi "vorrei" a fronte di pesantissimi "se"...

....è che ho la testa calibrata sul "se" e questo mi confonde il tempo, e me lo fa scorrere velocissimo, 
tanto da avere problemi importanti con me stessa...

Ho sviluppato una strana tristezza nei confronti dei miei affari, 
che non è una cosa tanto carina, 
è più una di quelle cose che andrebbero evitate con cura, 
ma va così e mi ci sto arrendendo con lentezza, e così non va.

Pensavo ad uno di quei "se" che sono tipo "se tornasse indietro a praticamente 10 anni fa, ed incominciassi oggi a lavorare, farei le stesse cose? potrei fare cose migliori? tipo dimostrarmi più brava?"  oppure "se avessi detto di no, oggi come sarei? con chi sarei? cosa farei?".

Domande di un livello impressionante di paranoia che non solo non rendono allegria, ma manco giustizia...  


Che una, decisamente, dovrebbe vivere con leggerezza tutte le cose della vita,ed invece mi trovo una pesantezza dentro che capirei solo se avessi mangiato una mandria di elefanti intera.

Quando ho queste parentesi scrivo.
Tanto.
Scoglionato e alla cazzo.
Insomma, inutilmente...

Perché si facesse spazio tra le incertezza, 
tanto da lasciare l'ampio respiro che cerco...

...ma no, nulla di ché, 
al massimo mi serve per vedere peggio le cose,
perché la mia fantasia come sempre vola...

...e vola decisamente troppo in alto, 
e con ali troppo grandi.

Che dire?
Vorrei spostare la focalizzazione e andare per altri lidi,
lidi meno tediosi e con meno responsabilità addosso...

Vorrei un sogno realizzato, 
ed una preghiera ascoltata senza merito alcuno.

Vorrei smettere di parlare 
e prendermi le cose che voglio.

Vorrei essere davvero convinta che mi aspettano cose bellissime, 
e smettere di vivere le cose buttandomici così a capofitto.

Vorrei vivere a colori,
comunque andare,
e capire che l'amore non mi basta.

Vorrei guidare un'auto rossa,
con una destinazione figa,
tanta musica addosso,
e nessun pensiero ad attanagliarmi.

Vorrei fare shopping, 
di quello inutile, con abitini estivi colorati e lascivi, 
e poi mangiare un hamburger ciccioso con un frappè.

Vorrei ritrovarmi,
e non perdermi,
e volermi tanto bene,
e ricordarmi che sono l'unica che sempre c'è stata e sempre ci sarà.

...forse è ora che Alice trovi la sua strada, 
perché quando non sai dove andare tutte le vie sono buone, 
ma non è detto che non ci portino dritte dritte in bocca al lupo!

27 commenti:

  1. "Vorrei un sogno realizzato ed una preghiera ascoltata senza merito alcuno." Questa frase mi ha fatto sorridere, perchè è esattamente quello che vorrei tanto tanto tanto in questo periodo, che a forza di doversele meritare le cose, a volta si perde il gusto del desiderio stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...hai scritto una cosa bella tosta anche te ROBERTA, sai? che a volte, a furia di cercare di meritarmi le cose, mi scordo del merito che vorrei...

      Elimina
  2. Mah, io sono in pieno preciclo quindi è un macello.
    Sento il peso addosso di tante (forse troppe) cose.
    Tristezza ne abbiamo? 'ai voja.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...quella è come il caldo di questi giorni PERSEFONE, attaccato addosso, con sensazioni multiple di disagio

      Elimina
  3. Cara Patalice, spesso ti ho detto che mi piace, per il tuo modo di spiegarti la tua schiettezza mi lascia sempre un sorriso.
    Oggi vorrei dirti, invece, che tutto quanto provi di fare, alla fine ti sta danneggiando, sii forte altrimenti ti puoi prendere un malanno!!!
    Sai un esaurimento è pericoloso! Credimi il mondo non lo puoi cambiare, lo so che non bisogna arrendersi mai... Ma la salute è più importante. Ciao con un forte abbraccio e un sorriso:)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...lo so che mi elogi sempre TOMASO, dandomi consigli buoni, col sorriso... è per questo che, anche stavolta, non lascerò scivolare le tue parole, ma ne farò tesoro... perché hai ragione: devo prendermi cura di me!

      Elimina
  4. Ciao cara, difficile trovare la strada giusta .. a volte è vero ci si accontenta e si finisce per essere insoddisfatte, pieni di dubbi!! A volte però prendere in mano la propria vita non è assolutamente facile..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no BELLOESSEREDONNA, decidere di scegliere è un qualcosa di arduo che va ponderato affinché non ci schiacci...

      Elimina
  5. poveri lupetti, dovranno pur mangiare, no?
    che poi son così carini...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...eh va beh VIAGGIATORE, ma proprio io debbo essere la vittima sacrificale?!

      Elimina
  6. Ma se invece di tutti questi "vorrei" non provassi ad accettare quel che c'è? Che non è mica tanto brutto e i "se" e i "vorrei" ti fanno vivere con la testa nel passato e nel futuro ma mai dove sei. È il modo in cui fai le cose e vivi le cose che devi cambiare, tesoro. Fai shopping, mangiati un hamburger e vivitelo: non fantasticare che possa essere come nei film. È già come nei film se tu lo vuoi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...io lo so MARE che te c'hai ragione, e lo so che sto sprecando tempo, energia e cose belle, concentrata come sono sulla sorta di bruttura che mi aspetta, ma non so come mai, non riesco a scrollarmi queste peso di dosso...

      Elimina
  7. Quante cose 'vorrei'..'se' potessi...troppe che è meglio non pensarci, probabilmente quindi dovresti e ti suggerisco di non pensarci anche tu ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...il miglior consiglio è non seguir consiglio e proseguire fiera per la mia strada... dicono PIETRO, chissà se poi è così tanto vero

      Elimina
  8. Quello di cui sono convinta è che i se servono a poco. Come hai agito era l'unica cosa che potevi fare in quel momento e per com'eri. È che tutto ha un senso per aiutarci a crescere, i,parare, metabolizzare e giocare con la vita. Ti "leggo" diversa.... una mia impressione? 🙄

    RispondiElimina
  9. Quello di cui sono convinta è che i se servono a poco. Come hai agito era l'unica cosa che potevi fare in quel momento e per com'eri. È che tutto ha un senso per aiutarci a crescere, i,parare, metabolizzare e giocare con la vita. Ti "leggo" diversa.... una mia impressione? 🙄

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no ANNASTELLA, non è proprio per niente un'impressione... consapevolezze dolorose e macigni stridenti, cose non fattibili e molto faticose da gestire

      Elimina
  10. Tu sei una grande persona, Pata. Voglio solo lasciarti questo e un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sono un piccolo disastro GIO a dirla tutta... ma ti ringrazio per le belle parole e l'abbraccio

      Elimina
  11. nooo con i se non si arriva da nessuna parte.. ci si fa solo un gran fegato amaro, ci si intristisce e si diventa brutti.. nonononnoono te lo sconsiglio.. e ti sconsiglio pure i vorrei: hanno lo stesso effetto anche se non immediato... cmq.. detto ciò.. tanto per essere pesanti.. anche io vorrei dello shopping inutile :D baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non c'è niente di meglio FABYAPOIS, per scongiurare l'insorgere di "se" e "vorrei", poco ma sicuro...

      Elimina
  12. Sei un "fiume in piena di vorrei" e chi lo sa, qualcuno di questi vorrei potrebbe diventare un voglio deciso e alla fine un l'ho ottenuto! Io te lo auguro tanto...E si è vero, dovresti goderti di più quello che hai come tutti d'altronde, che sono in pochi quelli che davvero si godono al massimo c'ho che hanno...Piano piano, i nodi verranno al pettine, i "se" si faranno da parte e i vorrei più realizzabili...Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non chiedo altro che desideri sostenibili e a km zero FEDERICA ma pare dannatamente difficile...

      Elimina
  13. Mia nonna diceva sempre "con i se e con i ma da nessuna parte si va". Ed è vero purtroppo.
    Chiedersi cosa sarebbe successo se avessimo preso altre strade, chiedersi cosa avremmo fatto se non fossimo lì dove siamo è solo un modo per farsi del male, a mio avviso.
    Anche perchè, per quante scelte sbagliate siano state fatte, molte delle cose belle che ci sono accadute e che stiamo vivendo adesso probabilmente non si sarebbero mai verificate, seguendo la filosofia dello Sliding Doors...
    Ma ciò non significa che tu non sia ancora in tempo per trovare la tua strada! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...la mia strada...
      buia e confusa oggi DOPPIOGEFFER, mi auguro di innondi di luce e bellezza nel momento più inatteso...

      Elimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!