mercoledì 8 giugno 2016

scesa dalla nave

Andare in vacanza è bello perché per 7 giorni ti dimentichi di chi sei, di cosa vuoi, di chi dovresti essere e di cosa dovresti volere.

Non c'è condizione migliore di questa, per approcciare una specie di avventura favolosa, che dura poco, e forse è bella per questo e poco altro...

Sono stata in crociera.
Coste slave e coste greche, Spalato, Corfu, Kotos, Katakolon, Dubrovnik... e pure Venezia.

La nave è come mettere un enorme grande hotel sull'acqua, non si sente il fastidio del mare, non si percepisce il disequilibrio che danno le onde, non ci si sente sopraffatti, si sta bene.

C'è un ristorante figo, dove i piatti vengono serviti in pompa magna da camerieri sorridenti e cordiali; c'è un buffet perennemente attivo, dove si mangiano quintali di purè e polpo freschissimo e croccante; ci biscotti e cioccolata calda a merenda, e fette di torte deliziose a colazione; ci sono pepsi al posto della coca cola, e litri e litri di acqua tonica.

La discoteca è provvista anche di un enorme privè, perché la nave da crociera è la retata dei vizi più proibiti, ma palesi... mancano escort e gigolò, ma credo che sia solo una mia disattenzione, perché tra cibo alcool e divertimento, non può mancare anche la dissolutezza dell'avventura.

Ci sono feste ogni sera differenti, ed il bisogno di mettersi carini, anche se non c'è obbligo... perché è bello far finta di essere persone migliori, anche se il migliore lo definiscono solo gonne lunghe e pailettes ben piazzate...

Le musiche sono proprie di un festeggiare continuo, vecchie e nuove, latine e da discoteca, italiane e non, abbiamo ballato tanto, mangiato un sacco, preso sole e visto bellezza...

Ho visto i luoghi in cui girano "Il trono di spade", a Dubrovnik, dove tutto è a uso e consumo dei fans dei Lannister; ho visto i resti della città di Olimpia e mi sono soffermata su posti percorsi da persone che non ci sono più da tanto di quel tempo, da farmi sentire la mancanza della società greca antica; mi sono innamorata della modernità di Spalato, dove le persone sembrano aver voglia di un riscatto, come se un riscatto dalla povertà di una guerra ancora vicinissima e subita, fosse la prima ed unica cosa a contare; ho visitato una chiesa ortodossa dedicata a San Nicola a Kotor, e mi sono emozionata come non succedeva da non so più nemmeno io quanto tempo in un tempio di Dio; ho conosciuto Corfù ed i suoi confini, e mi sono persa nell'immensità dello sguardo che sa regalare, e l'ho goduta come si gode un amore di paesaggio, che fa stare bene; e poi mi sono riconciliata con Venezia, regalandole nuovi ricordi, dopo che gli ultimi legati a lei avevano il profumo del mio ex, che era un uomo presente e dolce, e desideroso di darmi ogni istante di "speciale", ma che non erano più ciò che volevo riconducessero a lei... e Venezia mi ha donato lo spettacolo di una prima volta ennesima, e che ci siano maschere è giusto, perché si nasconde dietro se stessa, ed in se stessa rivela le gioie e le pagine migliori...

Sono abbronzata, le lentiggini sono esplose espandendosi in tutta la pelle, prendendo possesso anche del viso, ed i capelli sono puro fuoco...
Mi piace truccarmi di azzurro, e mettere le spalle in vista.
Ho preso qualche chilo, ma li ho messi nei posti giusti, e mi sono allenata lo stesso, in una palestra fotonica, con 30 tapis roulant e tanto silenzio...
Facevo più di 20mila passi al giorno, ed erano tutti diretti nel posto giusto, quindi avevano qualità.


Eravamo io, Jn, Brivido e Rocketman.
Piccola e riuscita compagnia di persone che si somigliano e si pigliano; che vivono le loro vite da single, pur essendo in coppia... e chi se ne frega se la gente non capisce, e alle volte giudica troppo, con parole esageratamente sbagliate, tu sei felice, ami di un amore che ti appartiene e che ti spiega le ali... chi se ne frega del poco tempo che trascorrete insieme, o del fatto che la vostra vera persona è vostra sorella, che poi è la vostra migliore amica.

Sto bene.

E sono stata tanto bene in vacanza.

La crociera, la sua lentezza, le sue persone anziane, i suoi paesaggi ogni giorno differenti, il divertimento sprecato e non sforzato, le partite a carte, ballare in maschera, addormentarsi su una sdraio, leggere Harry Potter mangiando latte e biscotti, fare la wi-fi per connettersi al mondo che hai lasciato a casa... ecco, io ci sarei rimasta di più a giocare a quel gioco... però anche tornare a casa, anche lasciare quello che è parentesi al passato, beh... va bene anche così.

40 commenti:

  1. Io in crociera mi sentirei sopraffatta eccome, con il mare ovunque e la nave a limitarmi. Sarebbe assolutamente la mia vacanza inadatta.
    Sono contenta che per te non sia così, che sia stato al contrario un momento di libertà. E poi finiamola con la storia che la "nostra persona" debba essere il compagno di vita: la nostra Cristina Yang può essere una sorella o, perchè no, anche un cane.

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie al cielo qualcuno che la pensa come me ALICEOFM, che ho risposto ai commenti a ritroso, ed il fatto che nessuno ne abbia fatto parola, mi ha fatto pensare a qualcosa di sostanzialmente sbagliato!

      Elimina
  2. Mai stato in crociera ma mi piacerebbe moltissimo! Prima o poi, magari quando ho qualche soldino, bisogna proprio farla. Non ho mai sentito nessuno lamentarsene, a parte quando raramente hanno beccato mare forte e si stava un po' male di stomaco.
    Bello bello bello Patalisss.

    CervelloBacato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. effettivamente l'incognita mal tempo sul mare, e relativo disagio da mare grosso, è stata quella più inauspicabile, ma non si è verificata CERVELLINO, quindi si è andati per trame leggiadre!

      Elimina
  3. poi diciamolo. le crociere adesso te le tirano dietro, per mille motivi, e spendi anche relativamente poco.

    io non sono mai andato, ma sto persino rivalutando l'idea, d'altro canto solo gli sciocchi non cambiano idea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti FRANCESCO, una volta erano proibitive, concesse solo a pochi che stavano veramente a pila... ora anche un'italiana media come la sottoscritta se l'e potuta permettere

      Elimina
  4. La vacanza fa sempre questo effetto, ti dimentichi di tutto e tutti e ti diverti tanto...troppo bello
    In crociera però non ci sono mai andato, mi sarebbe piaciuto andarci...chissà ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...beh sei sempre in tempo PIETRO, e sulla mia no, ma so di navi dove c'è anche il cinema, sai?

      Elimina
  5. Ricompaio ogni tanto. ..e ti trovo in crociera! !! Uau! !! Io non ci sono mai stata, anche se amo le navi, ma solo quelle da una notte "passaggio ponte" e poi la mattina dopo arrivati. Però descritta così attira, veramente. ..:) bentornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stato un viaggio meritevolissimo ELLIE, ed il fatto di poter vedere in 7 giorni 7 destinazioni differenti è stato proprio un gran bel viaggiare

      Elimina
  6. A me piacerebbe visitare Olimpia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. niente di che SARA, il sito archeologico non ha niente di spettacolre

      Elimina
  7. Grazie Pata che ci hai regalato un pezzetto della tua vacanza. Mi hai fatto rivivere le emozioni della crociera. Non sembra ma le vacanze in nave hanno una marcia in più, vivi la doppia esperienza dei luoghi meravigliosi e del mondo galleggiante che offre un'infinità di svaghi e intrattenimenti. La cosa che mi ha fatto più sorridere del post è il fatto che in crociera tutti cercano di essere "migliori", anche a me le persone avevato dato quell'impressione, abiti da sera anche a colazione! Bellissima la tratta che hai fatto ma soprattutto ottima la scelta della lettura! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non dubitavo minimamente che avresti gradito la mia scelta letteraria SOFASOPHIA! ciò posto il fatto di poter vedere un sacco di posti belli, senza macinare km con la valigia appresso, è un aspetto fantastico del tutto

      Elimina
  8. Che bella esperienza e quanti posti che hai visto !!!Anch'io sono stata in crociera, una volta sola, Venezia, Bari, Alberobello, Corfù, Atene, Isole Tremiti. Una settimana ed ero stata benissimo !! Ciaoo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche quel giro, che fa conoscere meglio la nostra bella Italia MIRTILLO, è di vera ispirazione...

      Elimina
  9. Lo sai che mi hai fatto venire una voglia pazza di crociera, a me, che la crociera non mi hai entusiasmato!?!
    Bentornata comunque! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. convertiti FRANCIS, non ne sarai minimamente delusa !

      Elimina
  10. La cosa è buffa: i miei genitori hanno fatto lo stesso giro, probabilmente con te (o forse il giro subito prima, chissà).

    Una cosa mi sono cheisto a Katakolon.
    Ti avranno fatto passare sotto l'ultima volta rimasta su per entrare nello stadio. Quando l'ho vista ho pensato "ma se le altre sono crollate, saremo scemi noi a star sotto all'ultima??"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ci fanno passare APPRENDISTANOCCHERO, ma è rinforzata da nuovissimi sostegni

      Elimina
  11. Ciao!..Proprio oggi mia figlia mi diceva che la sua compagna di banco partirà in crociera alle 13 e sospirava nella speranza che le dicessi"dai che poi andremo anche noi":
    Purtroppo, però, io non amo le crociere...Quelle navi piene di migliaia di persone mi fanno venire in mente degli alveari galleggianti...La gente stipata nelle "cellette" come api...Fare tutti le stesse cose....Ti fermi in una città e tutti scendono tipo transumanza...e vanno negli stessi musei, nelle stesse chiese, nelle stesse piazze...perchè se hai un giorno per girare non c'è che andare in quegli stessi posti....
    A me piace stare per i fatti nostri....Vacanza con casa in affitto ( non per forza al mare) ...e mi muovo e vado dove voglio. Non amo la costrizione di una nave...sono bloccata lì...poter scendere solo all'attracco....Mh...credo che mia figlia ci andrà da sola quando sarà grande!!! hahahahahahahaahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ecco io invece non sopporto la routine delle vacanze in appartamento BIANCANEVEROSSA, dove devi pulire il bagno e rifare il letto, come in un giorno qualunque... che poi, l'idea di essere api, non è nemmeno lontanamente vicina al vivere la crociera

      Elimina
  12. Le mie super amiche mi hanno portata in crociera per il mio addio al nubilato..non ti dico la mia faccia quando ho capito che quella nave meravigliosa era la meta del (breve, sono partita da Genova) percorso in macchina! Quando siamo scese eravamo spaesate e questa sensazione è rimasta per un po' di giorni..è stato divertente, emozionante, ci ha permesso di riempirci gli occhi di bellezza e la bocca di buon cibo (alla faccia del mio abito da sposa)! Spero di ripetere l'esperienza un giorno con la mia dolce metà (e pure il mio Vichingo, dai!)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...però sai che io ho veramente avuto idea che fatta tra donne, la crociera, potesse pure essere meglio CARAMALU?!

      Elimina
    2. Ah guarda,è stata uno spesso!!c'è stato anche il colpo di fulmine tra una mia amica e il batterista della band della nave!e i commenti in giro per Barcellona bardate da nubilato..uno che credeva mi sarei sposata sulla nave così conciata..il vino a fiumi che ci siamo fatte portare a cena perche gratis col cameriere che ci faceva sculture coi tovaglioli (davvero bravo!!). ne è uscito un video memorabile..

      Elimina
    3. Ah guarda,è stata uno spesso!!c'è stato anche il colpo di fulmine tra una mia amica e il batterista della band della nave!e i commenti in giro per Barcellona bardate da nubilato..uno che credeva mi sarei sposata sulla nave così conciata..il vino a fiumi che ci siamo fatte portare a cena perche gratis col cameriere che ci faceva sculture coi tovaglioli (davvero bravo!!). ne è uscito un video memorabile..

      Elimina
    4. Ah guarda,è stata uno spesso!!c'è stato anche il colpo di fulmine tra una mia amica e il batterista della band della nave!e i commenti in giro per Barcellona bardate da nubilato..uno che credeva mi sarei sposata sulla nave così conciata..il vino a fiumi che ci siamo fatte portare a cena perche gratis col cameriere che ci faceva sculture coi tovaglioli (davvero bravo!!). ne è uscito un video memorabile..

      Elimina
  13. Un viaggio è sempre qualcosa che ci lascia qualcosa dentro.. si intraprende per evadere, per scappare, e poi quando si ritorna.. ci si ritrova un po' tristi ma più ricchi. <3 E' stato bellissimo leggerti e trasmetti proprio tanta freschezza e dolcezza! Mi pareva di immaginare quei luoghi che ti hanno entusiasmata, sai? Se un viaggio finisce, presto ne inizierà un altro, non disperare! E sarai strabella con i tuoi capelli e il tuo trucco celeste!! <3 Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...stra bella ELY, una sensazione di caldo e di estate pervade e non molla, e che bello che così sia!

      Elimina
  14. Non ho mai preso in considerazione la vacanza in crociera, di solito scelgo il mare ma evito hotel o villaggi turistici, preferisco un appartamento dotato di cucina perché anche in vacanza non riesco a stare lontana dai fornelli!
    Devo dirti che mi è piaciuto leggere il racconto della tua crociera, a presto e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ecco MARIAPIA, io invece ho provato una volta sola l'appartamento e sarà dura che io faccia il bis... almeno in ferie voglio essere servita e riverita

      Elimina
  15. Ciao! Sono arrivata al tuo blog per caso, ci ho fatto un giro veloce e devo dire che mi piace molto, infatti mi sono aggiunta ai tuoi lettori fissi!
    Lifen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gentile LIFEN, benvenuta in questa folle angoliera di tutto e niente

      Elimina
  16. La tua vita sembra andare dritta e lineare come un treno. Te la meriti tutta questa serenità, e anche l'esplosione di lentiggini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ti ho dedicato l'incipit del post successivo LUDO, perché l'idea che un'esplosione sia lì lì per travolgermi, mi ha dato tanto da pensare

      Elimina
  17. Viaggiare è un modo per vedere e conoscere popoli e paesi diversi dal nostro. Viaggiare in nave è come entrare in una fiaba, dove gli spazi, pur essendo enormi, sono sempre limitati. E ogni giorno un porto diverso da visitare. E mentre sei a bordo e navighi resti sospeso come in una fiaba. Hai fatto bene a concederti una vacanza e anche se le lentiggini sono esplose pazienza, con questo tempo del cavolo vedrai quanto ci mettono a tornare al loro posto. Io quando sono tornata dalla crociera ero molto dispiaciuta, mi piaceva tantissimo essere nella fiaba.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ormai le lentiggini mi tormentano tutto l'anno PASTICCITERRY, ma forse ci sto facendo amicizia... forse...

      Elimina
  18. La Crociera è come un mondo a parte, quasi un universo parallelo... il tempo scorre diversamente e riesci a goderti un po' di più l'istante... e poi fa tanto vintage :-) brava Pata, vacanza meritatissima direi ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero che un po fa vintage LOLA, ed è una sensazione figa!

      Elimina
  19. Non ci sono mai stata in crociera, ma mi piacerebbe molto!😊 Grazie per il racconto sulla tua vacanza! A presto!👋

    RispondiElimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!