lunedì 9 maggio 2016

di corsa con la musica alle orecchie...

Questo weekend, blocco e biro colorate, mi sono messa a progettare cose futili, come se fossero serissime.

Il bello di me in primavera, come a settembre, e similmente a gennaio e ad agosto, è che trovo il giusto perché alla mia voglia di rivoluzionare, programmare e cambiare...

Tipo, avete presente quando siete in auto? La testa svagata e l'orecchio distratto all'autoradio che va? 

Ecco, capita che sentiate una canzone che sembra descrivere voi, o quello che state vivendo in quel momento.

Capito come, vero?

Non si tratta di una canzone che piace, ma che parla di voi.

Ieri correvo, gambette veloci in scarpe sbagliate, ed è arrivata Cindy Lauper, "Girls just wanna have a fun", e ci ho sentito dentro me.
Adesso.
Solo da incontrare, ma sempre stata.
Con quel misto di confusionaria allegrezza che si fonde agli errori buoni, al futuro che non c'entra niente ma ti si scioglie addosso. 

E cosi, spremendo le meningi e facendo passare le decine di playlist create su iTunes negli anni, ho dato i natali ad una sottospecie di compilation di me. 

4/5 canzoni che sanno di me!
...che nonostante ci sia rimata su un bel po', non è mica facile rivedermici dentro: pezzi che non suonano mai uguali abbastanza a chi sono; mentre, appena un anno fa, sarebbero stati i me stessa più eclatanti! 

Seduta nel buio del cinema, mentre Ironman sfida Capitan American nel bellicismo della Civil War, chiedo a Jn se sarebbe in grado di fare una sua compilation personale.

Snocciola senza fatica, 4 pezzi.
Li ascolto nel l'insonnia della domenica mattina sul tapis roulant, e con lei non c'entrano nulla. 

Per me però; perché è evidente che lei ci si veda dentro.

E così penso a me.

Ascolto Luciano, che parla al mio intimo da tutta la vita, e prendo appunti sulla luna che si vede persino da qui, e sul fatto che nonostante la brigata di sei sempre stata... 

Mi cerco nel verbo altrui, come fosse più facile, o forse solo più comodo, affidarsi a chi non sono io, per giustificare tutti i pezzi di me da incastrare. 

...e mi rendo conto che solo Vasco, parlando di una che ama farsi guardare, mi legge dentro la testa... 


Stay tuned che, comunque, la Patalice's compilation la completo! 

[apertissima a suggerimenti...]

31 commenti:

  1. cosi solo per dire che da decenni mi chiamano la strega.... cosi per dire che tuttosommato mi garba parecchio.... e mi ci ritrovo alla stragrande
    cosi per dire TREMATE TREMATE LE STREGHE SONO TORNATE ....
    ahahahahah !!!!
    scusa la futilità del commento sarà colpa del bentelan del bactrim del raffreddore dal freddo pinguino e della pioggia del lunedi
    ENJOY
    kikka

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io, questa canzone KIKKA, me la son sempre sentita addosso, ci sono dei pezzi che sembrano rivolti davvero a me e solo a me!

      Elimina
  2. Odio stereotipare noi donne ma c'è "Un uomo" di Finardi che, secondo me, rappresenta un po' ciò che vorremmo tutte: con piccole sfumature per ognuna, racchiude l'essenza della persona che vorremmo avere accanto, una persona capace di "scuoterci come un tuono" e "calmarci come un perdono". E' un testo romantico ma non sdolcinato, piuttosto passionale e vivo. Vedi (o meglio, senti) se ti piace.

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non la conosco minimamente ALICEOFM, non sono una grande appassionata di Finardi, e non conosco le sue canzoni... indubbiamente l'ascolterò, ma dubito parli di me, se ho capito bene

      Elimina
  3. Prima di tutto voglio sapere dove hai preso quel quadernino con i cuori.
    Poi. Una tra le tante canzoni che mi rappresenta è Il Pagliaccio di Cremonini, che è quella che più si avvicina a me.
    In attesa della tua compilations :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una bellissima canzone "il pagliaccio" di Cremonini, CRISTINA, l'amo parecchio...
      il bloc notes è di "legami" io l'ho preso alla Mondadori

      Elimina
  4. La musica è assurda, secondo me. Ti trasporta un un monod parallelo e ti fa vivere centinaia di vite diverse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è proprio vero MAREVA, ma quando ti ci incontri dentro è un imprinting pazzesco...

      Elimina
  5. Ciao,la musica è tutto,abituato a lavorare in solitario,chiuso in una stanza la musica è stata e lo è ancora, la colonna sonora continua della mia vita.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si ma non può esserlo tutta, nel senso che per trovare me stessa e leggermici dentro ci metto un po, e tanto del mio FULVIO...

      Elimina
  6. Devo dire di non avere una canzone del cuore, ci sono alcuni cantautori che mi piacciono molto e che ascolto sempre. Ma la scelta della mia canzone preferita dipende molto dal momento, dallo stato d'animo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no ma qui ELENUCCI non si parla di canzone del cuore, io ne ho una, sempre lei, sempre la stessa da anni, "Leggero", che quando ascolto mi trascina vorticosamente in un anfratto dentro la testa, il cuore e l'anima, che non scopro volentieri...
      Qui trattasi invece di canzoni che sanno chi sono, ed io non so come facciano, ma le ascolto e mi ci sento dentro

      Elimina
  7. Lo sai che è non è facilissimo descriversi con le canzoni? Io mi sentirei in serie difficoltà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io mi ci sento FRANCIS, ma accetto la sfida che mi sono lanciata e continuo a cercare...

      Elimina
  8. Di canzoni che parlano di noi c'è un intero mondo.
    Un mondo che ci permette di sentirci meno soli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero APPRENDISTANOCCHERO quando sento quelle 4/5 canzoni, mi sento compresa e piena, una sensazione piacevole dentro

      Elimina
  9. Sì, hai ragione, comprendo la sensazione..però sai che non riuscirei a fare così su due piedi una playlist? Non so perché, ho il vuoto.. eppure non c'è giornata che non ascolti musica, è così da sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un'intera playlist non so quanto ci metterò a farla CARAMALU, probabilissima mente non basterà una ennesima notte insonne, sebbene sia nelle ore di buio e silenzio che sento più rumore fuori dentro ed in mezzo a me

      Elimina
  10. Mica facile trovare 4 o 5 canzoni che parlano davvero di noi. Io non credo di arrivare ad un numero di questo tipo...sarei fortunata se ce ne fossero almeno un paio :)

    RispondiElimina
  11. Mica facile trovare 4 o 5 canzoni che parlano davvero di noi. Io non credo di arrivare ad un numero di questo tipo...sarei fortunata se ce ne fossero almeno un paio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci ho lavorato tanto... una notte DAMABIANCA, sembra breve solo per chi dorme dopotutto

      Elimina
  12. Per quanto odi Vasco, beh, è davvero bello quando la musica ti entra dentro e ti capisce, ti capisce meglio di chiunque altro. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo LOLA, pur non apprezzando il Rocker di Zocca, ha la capacità di essere immenso

      Elimina
  13. Le emozioni che ci trasmettono la musica sono uniche! Anch'io adoro vasco! Bel post, complimenti!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SPICCHIODIMELONE spero di non deluderti, ma io non adoro Vasco...
      si, ci sono sue canzoni che ho nel cuore: alcune mi fanno piangere, altre immensamente ridere, una come ho scritto che sento mia

      Elimina
  14. La musica è bella anche perchè scandisce la nostra vita.
    E tu sei piena di idee brillanti .
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si scandisce i nostri tempi CRISTIANA, e alle volte sa parlare di noi, con noi stessi

      Elimina
  15. Difficile mia cara Pata dare suggerimenti sulle canzoni che ci rappresentano. A volte per lungo tempo a volte per brevi periodi, dipende dal tuo mood, da ciò che possono dirti, dall'attimo di estasi.
    Io ricordo quasi sempre Bruce con " Brokenhearted" soprattutto in questo momento, così triste, vera, dolce e semisconosciuta.
    Ricordo "Old '54" di Waits, quando ritornavo nelle mie mattine di dopo concerti, ricordo ora e spesso" Heaven" perchè rappresenta questo momento di vita di Byrne, ricordo " Heroes" di Bowie perchè l'amore rubato ti dà sensazioni, ricordo " Diamante " di Zucchero perchè mi dà malinconia, ricordo " the last dance with me" perchè vorrei ancora ballare, ricordo" with or without you" per un amore perduto, ricordo ricordo e ricordo...
    Buona cena dolcezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sapevo che saresti stata una fonte meravigliosa CROSIGLIA, sull'argomento... io più che canzoni legate ai periodi, che si moltiplicano con velocità effettiva, sto cercando ritratti di me, là me stessa di adesso, che come hai giustamente detto, non è quella di 6 mesi fa... E questo fa strano ed è bellissimo

      Elimina
  16. Non sono un fan sfegatato di Vasco Rossi, ma se tu sei come la sua strega, mi lascerei rapire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei un grande ANDREA!
      decisamente nemmeno io sono una fan di Vasco, sempre prediletto Ligabue nel l'eterna lotta, ma questa canzone è un mondo a parte

      Elimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!