mercoledì 27 aprile 2016

tag in evoluzione... 15 libri che mi hanno fatto bene!


Non so perché ma il mercoledì sta diventando un po' una sorta di "giornata mondiale delle liste secondo Patalice"...

...vorrei dirvi che è una fase, vorrei dirvi che è l'ultima, ma la vera verità è che ci sto sguazzando un pochettino, ed un pochettino mi riempie divertendomi alquanto...

Questa volta, è la volta della Cri, la quale ha festeggiato gioiosamente e degnissimamente la #giornatamondialedellibro, che è stata il 23 aprile, e che io ho osannato scarsamente, perché avrei voluto acquistare tipo dei libri, ma ho avuto il veto della SuperMamma, la quale pre compleanno diventa una SS nazista, tutta divieti e no.

Comunque, dicevamo, il tag che vi propongo con elegante ritardo, riguarda i 15 libri che amo di più, e che di più mi hanno favorevolmente intrattenuta/influenzata in 25 e passa anni di onorata carriera da lettrice!


1- IL PICCOLO PRINCIPE
più che un libro un mantra...
una continua ispirazione che mi porta in continuazione, e senza respiro, a voler respiro e miglioramento... lo rileggo spesso, e trovo spessissimo le risposte alle domande che mi vien spontaneo pormi.
definirlo un "libro per bambini" significa non averlo mai letto da grandi

2- IL DIO DEL FIUME
so solo io da quanto tempo l'ho letto, forse è stato il primo libro "da grandi" che mi ha lasciato leggere la SuperMamma, lettrice attentissima, ed io l'ho letteralmente divorato.
ambientato nell'antico Egitto, ha un protagonista, l'eunuco Taita, forse il miglior frutto della fantasia e del talento di Wilbur Smith, ed è solo il primo di una saga che ho fortissimamente amato.

3IL GIOVANE HOLDEN
non so quante volte l'ho già scritto, è stato decisamente il libro che ha mosso dentro di me, le rondelle che mi hanno portata a voler tentare la carriera di scrittrice.
perché se qualcuno poteva spiegare tanto bene il mondo e le sue emozioni, era necessario volerlo emulare... poi vi dirò che non ho ancora iniziato a far proprio niente di niente in quella direzione, però c'è tanta voglia... tanta!

4- LA PASSIONE DI ARTEMISIA
la vita, romanzata, di una delle migliori artiste che abbiano mai popolato la pittura italiana, con i suoi dolori e le difficoltà d'essere donna in un mondo profondissimamente maschile e maschilista. l'onestà intellettuale cruentemente esposta in quella che è una narrazione biografica e che ci ricorda quanto contino i nostri diritti

5- AMICA GENIALE
l'avevo sentito nominare e decantare da talmente tante persone, che proprio non potevo non approcciarmici...
questo è il primo capitolo di una saga che mi ha tenuta incollata ai libri per mesi
la letteratura che ha donne come protagoniste, è la letteratura che mi piace di più, perché le personalità femmine sono quelle che mi rimangono più impresse, e finisco per rimanerne sempre stregata, cercando in esse qualcosa di me stessa...

6- I PILASTRI DELLA TERRA
un libro da grandi che ho letto molto molto giovane, e che mi ha regalato un'epopea famigliare d'altri tempi e con altre grossissime emozioni dal vivo... eh si, perché Ken Follett, autore che ho poi seguito con costanza e passione, ha il pregio di una narrazione adulta, educata, appassionante e di pancia.

7- HARRY POTTER E LA CAMERA DEI SEGRETI
il secondo capitolo della saga del maghetto inventato dalla Rowling, non è il mio preferito
non so ancora qual'è il mio prediletto, perché mi manca ancora l'ultimo, ma questo mi ha fatto scoprire che sono harrypotteriana dentro... una babbana fatta e finita!

8- IO UCCIDO
indiscutibilmente uno dei migliori gialli ch'io abbia mai letto
non avevo mai preso in considerazione Faletti, nonostante mia sorella mi dicesse che era un libro fantastico, e quando l'ho aperto mi ci sono buttata a piè pari, ed in pochissimi giorni l'ho goduto alla grandissima... ve lo stra consiglio!

9- PICCOLE DONNE
un fantastico romanzo, che probabilmente ho letto mille volte, l'ultima pochi mesi fa, scoprendolo ancora meraviglioso, nonostante conoscessi a menadito la storia... e, dopotutto, come si fa a non voler essere Jo March?

10- WONDERFUL
un romanzo molto molto commovente, che parla di un ragazzino con una gravissima malformazione, il quale, con grandissima forza della sua famiglia, e della sua stessa persona, si impegna ogni giorno per vivere una vita il più normale e semplice possibile... un grandissimo insegnamento di vita!

11I SUBLIMI SEGRETI DELLE YA YA SISTER
questo libro mi è piaciuto tantissimo, ed anche il seguito in brevissimo, l'ho fatto mio
una donna che scrive della personalità ambigua, a tratti, anaffettiva della madre
quattro amiche ormai in là con gli anni, che ripercorrono gli anni passati, e le disgrazie capitate, che hanno reso loro e la loro amicizia ciò che sono

12- IL SALTO DI SAFFO
una Erica Jong femminista e letale, in un libro che regala suggestioni e una storia forte.
l'isola di Lesbo, l'educazione sentimentale e culturale delle fanciulle più abbienti, le emozioni che diventano complesse, qualsiasi età si abbia...

13ORGOGLIO E PREGIUDIZIO
Jane Austen è stata uno spirito guida dal quale ancora non sono riuscita a staccarmi, tanto che non ho letto tutti i suoi romanzi, per paura di finire la riserva di parole che ci ha lasciato in eredità...
questo è il suo romanzo che, fino ad ora, me l'ha fatta amare di più... c'è una grandiosa protagonista femminile, una testa calda e dura che si raffronta alla sua situazione vitale, ma ci si oppone con la sua strenua volontà di essere, molto prima di apparire

14- PER 10 MINUTI
breve romanzo, a tratti biografico, di Chiara Gamberale, che post separazione dal compagno di una vita, decide di fare una sorta di sfida con se stessa: fare una cosa diversa ogni giorno che passa, per 10 minuti almeno, in modo da rispodere al dolore, in modo attivo e propositivo.

15- L'ANALFABETA CHE SAPEVA CONTARE
un bel personaggio femminile, originale, e poco ortodosso
una storia al limite del paradosso, che regala grosse risate e fa fare qualche pensiero profondo...

...diciamocelo, ne potrei scrivere almeno altri 25 di titoli...
però ora aspetto i vostri, che magari potrebbero essere buon consiglio per le letture a venire!

31 commenti:

  1. Di "Orgoglio e Pregiudizio" ho apprezzato le ultime 50 pagine o poco più. Non fa per me, lo ammetto.
    "Io uccido" è uno dei pochi libri gialli che mi hanno stupito!
    Per il resto, mi segno qualche titolo che mi manca!
    P.s. Inizato oggi "Harry Potter e i doni della morte"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "orgoglio e pregiudizio" è invece per me, un libro a se: così bello e penetrante, nel suo raccontare un mondo d'altri tempi ed altre scelte... comunque PERSEFONE, io speravo di passare ai doni della Morte prima, ma mi sono un po arenata col principe mezzo sangue

      Elimina
  2. allora vediamo... "due di due" di andrea de carlo (tutt'ora il mio libro preferito), cime tempestose di Emily Brontë, e poi "una casa sul mare del nord" di nina george (super super consigliato), ma anche "la vita in via dei mirtilli" di Kajsa Ingemarsson.. bhè, poi certamente, sì, il piccolo principe ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il terzo ed il quarto da te consigliai KATIA, non li conosco... "due di due" piacque molto anche a me, c'era un tempo in cui tutto quello che scriveva De Carlo lo aspettavo con ansia, poi l'ossessione è passara

      Elimina
  3. Non so perchè ma in molti non amano Jane Austen! A me piace tantissimo, difatti - al contrario di te - ho letto tutto quella che ha prodotto, romanzi minori, incompiuti ed epistole inclusi!!
    Il mio preferito comunque è stato Persuasione!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non voglio precipitarmi nella lettura convulsa di tutta la sua biografia RISPARMIARECHIC, perché poi non avrei più nulla di suo da leggere e mi spiacerebbe molto... anche se in verità mi manca solamente "Mansfield Park"...

      Elimina
  4. Hai mai letto Matt Haig? E'fenomenale, te lo consiglio:) "Il club dei padri estinti" oppure "Gli umani":)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no PAMI, mai letto, ma questo post mi ha dato un sacco di ottimi consigli, tra i quali questo autore che non conoscevo

      Elimina
  5. Tutti titoli molto interessanti che mi appunto subito (di cui ho letto solo 4) :-) Grazie cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brava CONSU, fatti qualche appunto dai

      Elimina
  6. Abbiamo alcuni titoli in comune.. Ho adorato anche io Orgoglio e pregiudizio! Per quanto riguarda Harry Potter, resta la mia saga preferita e fra tutti credo che il terzo è quello che mi ha coinvolta di più (ma anche il quarto non scherza!!!). Io uccido è uno dei gialli più belli che abbia mai letto (devo ammettere però che tutti i libri di Giorgio Faletti mi sono piaciuti moltissimo).. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io di Faletti, MARINATENDENZEBLOG, ho letto solamente "io uccido", ma c'è tempo per recuperare gli altri

      Elimina
  7. Ma sai che il giovane Holden e il piccolo principe e orgoglio e Pregiudizio mi mancano!?!?!?
    Piccole donne e La passione di Artemisia capolavori!
    Ho iniziato con "cuore", poi "La ragazza di Bube" la Allende quasi tutta, Fabio Volo "un posto nel mondo" Twilight il mago di oz, L'isola, Raul Montanari "il buio divora la strada" tra i gialli il Codice da Vinci...e troppi altri ce ne sarebbero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io mi sono accorta di non aver messo "il buio oltre la siepe", romanzo che ho letteralmente divorato, e con grandissimo piacere MANU! ma dai, non hai mai letto "il piccolo principe"!? ma no dai

      Elimina
  8. Anche io ne avrei a bizzeffe di titoli da citare .. ma di petto direi
    1 Dracula - 2 Cime tempestose - 3 Appunti di un venditore di donne (di Faletti, te lo straconsiglio!) - 4 Siddharta - 5 Il crocifisso del samurai - 6 Il buio oltre la siepe - 7 Ma gli androidi sognano pecore elettriche? - 8 Volevo nascere vento - 9 Dieci piccoli indiani - 10 The help - 11 E' così lieve il tuo bacio sulla fronte - 12 Romanzo criminale - 13 Con i tuoi occhi - 14 Volevo solo averti accanto - 15 I miserabili :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi hai dato tante idee di lettura KATIU, che mi fai prendere coscienza del fatto che abbiamo proprio poco poco tempo per leggere tutto ciò che vorremmo leggere

      Elimina
  9. I Pilastri della Terra l'ho letto anch'io: bellissimo!
    Mi intrigano molto Per 10 minuti e Io uccido.
    Madonna... ma quanto cresce la mia lista di libri da leggere!! *__*
    I miei già li conosci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh sì, credo che chiunque legga i reciproci post su questo tag CRISTINA, si ritrovi poi con un surplus di cose da aver voglia di leggere!

      Elimina
  10. io ho letto gli altri due di jonasson: l'analfabeta voglio assolutamente leggerlo al più presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io prima avevo letto del centenario che voleva saltare dalla finestra FEDERICA, ma questo mi era proprio piaciuto un sacco in più

      Elimina
  11. Faccio questo tag con molto piacere😍 sul mio blog! Orgoglio e pregiudizio è uno dei miei libri preferiti, anche Piccole donne merita! Io uccido l'ha letto mio papà, è un libro enorme, prima o poi lo leggerò! Ed infine Harry Potter è una delle mie saghe fantasy preferite!😍 A presto!👋

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un libro enorme VANESSA? ma noi dai che non è poi così "mattone"... anche perché, se lo è "io uccido", cosa diresti di "Shantaram", scordato ma meritevole di una delle prime 5 postazioni in classifica?

      Elimina
  12. Nove dei tuoi venti sono anche nella mia lista :-) aggiungerei almeno Tolkien e l'Insostenibile leggerezza dell'essere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tolkien ELENUCCI l'ho letto più volte, ma il genere fantasy non è propriamente il mio favorito, e credo he Harry Potter e la sua saga, segnino degnamente il confine per tutti

      Elimina
  13. Risposte
    1. un po' pochini solo due FRANCESCO...

      Elimina
  14. Dei tuoi 15 condivido i nr. 1 - 2 - 3 - 6 - 8 - 9 - 11 - 13 .
    Della miriade letti da me nella mia già lunga vita (madonna come sono melò..) te ne cito solo 3, tutti abbastanza leggeri ma che mi sono piaciuti davvero tanto: "Vivere,amare,capirsi" di Leo Buscaglia. "una donna ed altri animali" di Brunella Gasperini. E la mirabolante autobiografia del divo di Holliwood David Niven, "la luna è un pallone".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh dei miei SONTYNA ne condividi parecchi mi pare... io ne ho scordati due, che sono indiscutibilmente tra quelli che amo di più, "mangia prega ama" e "Shantaram"

      Elimina
  15. Un sacco di spunti..gracias!! :):)

    RispondiElimina
  16. Parlavi di questa. Non l'avevo vista.
    La farò.

    RispondiElimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!