mercoledì 10 febbraio 2016

imperfezione esistenziale in proporzioni amorose

il valore dell'innamoramento è direttamente proporzionale alla voglia di investire in una relazione.

sta cosa l'ho scritta io, così, a caso, ma mi pare impossibile che non ci sia un qualche studio perfettamente inutile e trascurabile, di qualche università del Kansas o del Midwest, che suffraghi la mia tesi, supportandola con fierezza. 

...ma, in soldoni, che vuol dì?

facile - facile: se tu sei uno che non ha minimamente intenzione di cambiare la sua vita, nemmeno per il G.A {grande amore}; nemmeno per la CHEESEGIRL/CHEESEBOY {quella/quello del formaggio}, probabilmente non meriti che l'universo ti proponga l'amore, perché tu non sapresti apprezzare, e l'amore va onorato.

si, perché arrivata e superata l'età della ragione [momento che varia: per qualcuno già a 28/30 per altri si devono superare i 40] uno capisce e accetta, ed è quasi felice, diciamo sereno, che il suo viaggio abbia una determinata rotta, con le sue conosciute atmosfere ed i bei panorami tutt'altro che imprevisti.

...ergo, perché accanirsi come gli avvoltoi de "Il libro della giungla", perché volete per forza FARE, quando così alla fine non vi dispiace?!

si, perché a noi esseri umani piace tanto tanto, lamentarci incessantemente di quanto siamo sventurati in amore, incompresi nelle relazioni, insoddisfatti nei legami... ma poi rimaniamo lì, miseri tapini in cerca delle svendite di approvazione e contatto. 

l'amore quindi, si diceva, va meritato.

e non che ci si metta alla ricerca leopardiana, matta e disperatissima, di quello che sarà, il compagno della nostra vita; ma non va preso per i fondelli il karma, che è un'entità onnipresente, irrascibile ed iraconda, e che se tu sfotti l'amore, ti fotterà, rendendolo chimera. 

o, peggio, facendoti incontrare i tipi peggiori:

LA GATTA MORTA: temibile fanciulla che, sulla carta, pare il meglio. educata, gentile, composta, simpatica senza eccessi...poi, piano piano, colui che prima era il vostro amico, cambia, muta, diventa qualcuno che è ciò che si era sempre detto, non sarebbe stato mai... 

IL DOPPIOGIOCHISTA: innamorato di te, aveva inscenato mesi, anni, di atteggiamento protettivo, innamorato e tenero; una volta conquistatati, i valori cambiano, le pedine si muovono, lui non è più quello che sembrava... ma era lui anche prima, è lui ora che è senza maschera? chissà...

LA DOTTORESSA NO: no a calcetto non ci vai più, no non mangi più il pane, no non andiamo a Barcellona ma ai mercatini di Natale; la dottoressa no è quella donna del divieto assoluto, che spesso tocca in sorte alle persone più sfrenate, che è chiamata rompi-cojioni dagli amici, ma che ha guinzaglio museruola biscottino e frusta, tutto in una mano!

IL MANIPOLATORE: non sai com'è successo, ma hai sacrificato la tua carriera per tre figli, una bella casa lontano dai tuoi, ed un corso di yoga in parrocchia. tu che eri ambizione pura e volevi girare il mondo, sei sporca di rigurgito e stai costruendo castelli di mare a Pinarella di Cervia. naturalmente, volevi tutto questo e lui non ti ha obbligata... ti ha solo mostrato i vantaggi di una vita più rilassata... una decina d'anni di tribolazioni, ma poi, fogli grandi e sogni da dipanarsi... poi... 

...ecco, esagerate e ridicolizzate, queste sono le 4 macro strutture emozionali ed emotive che il karma vi parerà innanzi se vi ostinerete a prendere sotto gamba l'amore. 

piantatela li di inneggiare alla libertà come ad una dea che tutto pote; di credervi tanto fighi quando un vocalist tempestato di effetti collaterali da anni 90, griderà "su le mani per quelli che non si sposeranno maiiiii!!!" ; di sputare sentenze sui rapporti degli altri, definendo il vostro, anticonvenzionale, quindi più maturo ed evoluto. 

banalmente siate onesti con voi stessi:
se volete cadere in amore, come bellissimamente dicono gli anglosassoni, siate pronti a sbucciarvi un ginocchio; se invece vi piace starvene da soli, allora godetevi voi stessi, e chi, poco o tanto/bene o male, condividerà con voi esperienza e momenti, senza parametri in negativo sugli altri, che non vi viene in tasca alcunché...

ah, e tantissimi auguri a me e a Brivido, che, ridendo e scherzando, prendendo a pugni il mondo e carezzando i sogni, apprezzando difetti e sminuendo pregi, domani, siamo a quota 4 anni di matrimonio, e oh, sono anche convinta che i prossimi, cazzutissimi e pregnissimi 4 potrebbero darci soddisfazioni, che manco Conti alla Bilboa!

11 commenti:

  1. Secondo me l'amore è un po' come la vita, una serie infinita di compromessi. Non penso che vada meritato come dici tu, l'amore non è la Divina Provvidenza scesa in terra, l'amore è costruito e coltivato. Se non lo si coltiva non fiorisce.
    Tanti auguri a te e a Brivido, quattro anni mica sono pochi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. iniziano ad essere qualcosa di solido in effetti LUDO... per quanto concerne l'impegno, la vedo come te: continuo e incessante, non si può prendere pause, perché ci perdiamo noi

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ne conosciamo tutte almeno una FABYAPOIS, la cosa importante è che non si parli di noi..

      Elimina
  3. Auguriiiii! E comunque il solo fatto che chiami tuo marito brivido mi trasmette felicità :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è la sua essenza CARAMALU, il suo esistere nella mia vita è un brivido...

      Elimina
    2. Senza giri di parole: una splendida dichiarazione d'amore ;-) P.S. Naturalmente AUGURONI

      Elimina
  4. Per me l'amore è voglia di mettersi in gioco, un gioco duro e bello e senza regole - se escludiamo le prestabilite dal singolo stesso.
    L'amore si merita se si da, nulla è regalato se non qualche piccola fortuna; e menomale, perchè se fosse qualcosa di semplice so già mi lascerebbe indifferente (se non posso lamentarmi non ci trovo gusto).

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...la lamentela io ce l'ho intrinseca, e l'anelo continuamente ALICEOFM, il mio essere in amore è totalitario e ne sono lieta

      Elimina
  5. Io so solo che stiamo insieme da quindici anni e ancora oggi siamo scemi e innamorati come ragazzini!
    Auguri a voi!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e questo CAROLINA, sia di buon auspicio, per tutti, decisamente!

      Elimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!