Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2015

Di cosa è stato AGOSTO?

Immagine
È stato l'agosto della montagna.
Dove capisci che le vacanze in riva al mare non fanno per te.
È stato l'agosto della valigia. Dove capisci che sarai sempre pronta a partire, in qualunque momento, perché il mondo è il regalo più grande.
È stato l'agosto della lettura. Che ho letto e finito 6 libri in 30 giorni, ed è un'abitudine che vorrei non finisse.
È stato l'agosto del Libraccio. Che sono andata a vendere i vecchi libri della cugina del papà, e sono uscita con 5 libri in più. 
È stato l'agosto dell'estate addosso. Perché non essere andata a vedere Jovanotti, e non aver preso i biglietti per Campovolo, mi ha messo la smania della musica dal vivo.
È stato l'agosto del fare meno di quello che mi ero prefissata. Serate innumerevoli trascorse in casa, che meno fai e meno faresti, anche se dopo mangi il pane pentito! 
È stato l'agosto del cinema. Pomeridiano alla multisala, che quello all'aperto, vuoi per un motivo, vuoi per un altro, non ci hai praticamente m…

Cose dalle quali sono dipendente

Immagine
• passeggiare con Jn, passando dallo shopping al vivere da soli, con voli pindarici sul domani, e l'auto da scegliere
• vedere mio marito ridere con me, capire che di strada da fare ce n'è ancora tanta, ma sapere di poter contare su un gran bel complice, per i pezzi più in salita

• le colazioni più di parole che di sostanza con la SuperMamma • svegliare R-Dog con le coccole • l'acqua e menta o il latte e menta • la sveglia puntata, nonostante sia in ferie, e mi alzi prima che lei suoni • leggere compulsivamente, ma mai obbligatoriamente • le puntate di Sailor Moon, registrate sul mysky, in tutte le sue gioiose stagioni • i sandali color pastello con le borchie • arrovellarmi il cervello su mille cose, per poi non riuscire a cavare mai ragni dai buchi • organizzare giornate su giornate, tour de force ai quali invitare tutta la cougar cumpa • gli stracci della tapper • le whatsuppate mattutine • il cappuccino ginseng di metà mattina • lo smalto sulle unghie dei piedi • Ignazio bastone da s…

Rampe di lancio e montagne che ispirano

Immagine
Ortisei ci è piaciuta talmente tanto, in quel weekend di metà luglio, che ci sono tornata ad agosto.

Ho raggiunto i miei che se ne sono iti a vacanzeggiare in totale libertà, facendo la figliola spaccaballe! 
La montagna mi piace un sacco, ultimamente mi piace proprio da morire... 
Che stare al sole è un supplizio per me, mi scotto con la 30 di protezione pure all'ombra!
Certo, amo avere la pelle abbronzata, ma se il prezzo da pagare sono ore di sdraiaggio con il sudore che mi cola, anche no, grazie.
E poi l'aria purissima, deumidificata dalla natura, i 10 gradi in meno rispetto a quelli dell'affannatissima Città, la scoperta della frittata dolce con la conserva di mele o la marmellata di mirtilli a pranzo, le camminate infinite con i panorami tutti differenti della Val Gardena, la sveglia presto al mattino per tutti, la cena non più tardi delle 20, la buonanotte alle 23 al massimo... La mia vita ideale insomma! Sport - insonnia - dolci
Comunque Agosto è quasi finito, e si porta …

Le riflessioni delle immagini riflesse

Immagine
Devo tagliarmi i capelli e comprarmi un turbante.

Le cose non sono strettamente collegate, ma l'una mi riporta inevitabilmente all'altra. 
Il baratro decisionale nel quale vago, non è facile a dipanarsi: aspetto fine agosto o vado tra oggi e domani dal barbiere?!
Quando ti tagli i capelli è così: crescono. E se li vuoi in ordine, sai che devi accettare sedute extra ordinarie dal coffeir.
Mentre ci penso su, lavoro. Si, ancora, ma solo per oggi. Che i miei amichevoli amici, ieri hanno finito, graziati da un venerdì di relax, ed io son qui che preparo i pannelli con le foto per la prossima stagione.
Ho scelto io le foto, le ho scelte guardandomi una trentina di cartelle in memoria sul pc.  Cinque anni di corsi speciali, pizzate, Zumba day, feste di carnevale, giornate S porte aperte, look improponibili, invecchiamento evidente e gente sempre uguale. 
Quando lessi "l'arte del riordino", apprendendo che anche tra esse c'è il superfluo, non fui capace di metterlo in pratica…

Batte forte il cuore primo canale sul televisore

Immagine
Anche se sono al lavoro, e devo sorbirmi i lavori d'ufficio brutti e cattivi, ancora fino a venerdì, debbo dire che mi sto rimettendo un poco in pari con i vari blogger ai quali voglio bene, ma che mal considero, dati gli impegni quotidiani.


Ergo, ero lì, tutta bella allegra e serena, che non facevo nulla più che andar leggendo le avventure altrui, e mi sono imbattuta nel post meraviglioserrimo, di Mercoledì Addams , la quale, parlando di un, comprensibilissimo, ormone in disibiglio, andava elencando gli uomini telefilmosi, che glielo facevano attizzare.
L'ormone.

Io riprendo l'argomento, che mi appare come una delle cose più illuminanti dell'estate, e ne faccio un post mio...

Buona lettura.
Zack Morris Un giovane scavezzacollo dal ciuffo impomatato, che reggeva le file della cumpa di Save the bell, o, Bayside School! Ricco, impunito ed affascinante, si divertiva a mettere a dura prova la pazienza di preside ed insegnanti, e a far morire di desiderio le compagne di scuola. Te…

La Patacuoca scrausa, presenta... L' avocado!

Immagine
Siccome fa figo, ieri sono stata dall'irrefrenabile voglia di farmi un piatto di salmone ed avocado. 

Colpa di foodblogger ed instafoodisti [gergo testè coniato dalla sottoscritta per indicare chi fotografa il cibo e lo piazza su instagram], che si fanno la guerra, a colpi di impiattamento, e mi fanno tirar le gole! 
'nsomma niente. Siccome non era venerdì, non potevo andare dal mio fruttivendolo del cuore, che fa il mercato vicino a casa, e mi serviva qualche altra cosetta, tipo il salmone, allora sono andata all'Auchan. 
Io adoro fare la spesa. Mi sollazza, mi rilassa, mi diverte e mi intrattiene. Un po' perché a me piace spendere, ed ogni occasione è quella buona, un po' perché io sono la vittima designata di pubblicità e scelte di marketing... Mi piace tutto! Cerco le novità, mi lascio attrarre dalla confezioni, vado in estasi per le distese [ tipo di estathe...  ] e comprerei tutto.  Tant'è vero che, dal supermercato, io esco sempre col superfluo.
Ma ieri no. Ieri …