sabato 12 dicembre 2015

La chiamavano Prozac

Sono il prozac della blogosfera.

L'ho scritto io, auto-definendomi, in risposta all'ultimo commento del post precedente.

Tutti a dirmi quanto entusiasmo trasmetto, e quanta carica ho e do; e la mia immaginifica mente, ha vestito me stessa, novella Wonder Woman, di un manto bianco e rosso [puro Natale style] ed una missione...il pensiero positivo.

Anche se, è una vita che le persone attorno a me, mi ricordano quanto sia sbagliato fare gli eroi, per una volta mi ci sento proprio: paladina del Natale, detentrice del miracolo della gioia e dell'affermazione.

Se mi vedeste nella vita reale, non incrocereste tanto facilmente la mia parte super heroe; mi sento più come una simpatica canaglia della cricca dei Cattivi Disney. 

L'insolente sincerità, la mancanza di filtro, l'ironia fulminea, la ferrea disciplina contro commiserazione e piagnisteo, la lingua tagliente e velocissima... 
Penso sarebbe più tutto questo che vedreste in me, piuttosto che la bomba di entusiasmo e colori, che dipingo in questi righi.

Ma non è vendita di fumo la mia.
Non ritraggo qui una persona che non sono, alla quale non assomiglio ma vorrei; io sono lei, ma edulcata dalla parte istintiva ed animalesca. 

E questo, da prozac quale sono, mi ha resa personaggio oltre la persona.
E mi sta bene.
Mi piace questa duplicità che non ha ambivalenze, ma un senso unico pazzesco, con due lati paralleli dirimpettai che si conoscono benissimo e che non potrebbero essere più differenti! 

Quindi si, cari i miei lettori, sono stra felice che arrivi il Natale, amo quest'atmosfera consumista, e non potrei vivere senza il dolce peso di usanze e traduzione. 

...però il primo film veramente natalizio che ho visto, "Ogni maledetto Natale", è una cagata pazzesca, nonostante la presenza, sempre gradita, di Cattelan.

Niente, nel weekend si recupera: almeno un paio di film di quelli giusti, e pure una cena per gli auguri... 

It's [ancora] Christmas time!
Ah, le foto degli interni sono proprio casa Patalice... 
C'ho l'albero figo davvero, non come quelli che se la raccontano!

40 commenti:

  1. Ogni tanto mi spaventi. Ma è proprio per questo che mi piace esserti amica: mi fai mettere alla prova. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so che il mio essere borderline alle volte è proprio "troppo" MARE, ma tu mantienimi come esperimento di generosità sociale...

      Elimina
  2. Se tutti i Prozac fossero come te ne prenderei uno al giorno, sono convinta mi sentirei meglio...
    Bacio stellato amica mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...è per questo che pubblico 3 volte a settimana CROSIGLIA, non vorrei esageraste con le dosi!

      Elimina
  3. Ehehe il pepe della blogosfera! Ho notato sì ti piacciono le feste ;) Io guarderò film natalizi alla tv dal 1 gennaio in poi, quando sarò a Napoli per qualche giorno dalla nonna quasi 85enne e io sarò sommerso dai libri per gli esami...
    Ah, già che sei la maestra del natale chiedo pure a te: qualche consiglio per un regalo alla morosa? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CERVELLINO direi che se vuoi un amore duraturo non devi prendere iniziativa! Non regalarle nulla che pensi le piacerebbe,e neppure niente che le serva, ma qualcosa che vuole! Così non si sbaglia e ci si ama.
      Parecchio.

      Elimina
  4. Anche a me piace questa atmosfera, bello l'albero ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'approvazione PIETRO, il mio bellissimo abete ringrazia!

      Elimina
  5. "Mi piace questa duplicità che non ha ambivalenze, ma un senso unico pazzesco" chapeau, pata, non ho nulla da aggiungere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Citata addirittura NORA, mi levo il cappello!

      Elimina
  6. Non conoscevo questa parola! Prosac, ogni dialetto ha le
    sue espressioni, ciao e buona domenica cara Patalice.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mio adorato TOMASO, bambino ultra ottantenne... Il prozac in realtà è un medicinale contro la depressione, usato molto come stupefacente negli anni 90

      Elimina
  7. Complimenti per l'albero!
    Se una festa da gioia è giusto viverla. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e a me PIRKAF, ne regala tantissima!

      Elimina
  8. Risposte
    1. Per me è pure figo per altro LUDO, sai?

      Elimina
  9. Parto dal fondo e concordo sull'albero figo, i dettagli della casa sono favolosi, mi piace l'autodefinizione. In realtà siamo tutti diversi da come scriviamo ma vedendo le tue foto sui Instagram tu sei proprio come ti immaginavo ;)
    i miei cine-must di Natale rimangono Love actually, L'amore non va in vacanza, Una poltrona per due e Il Grinch. Un bacione Q*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...okey QUEEN, ora perdo in un istante la tua stima, scommettiamo!? Non ho mai visto "una poltrona per due"... Ma "love Actually" lo amo all'ennesima potenza!

      Elimina
  10. Bello l'entusiasmo che sprizza da tutti i pori del tuo blog, è anche per questo che ti seguo cara Patalice :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sai GIULIALU, che io dell'entusiasmo non so fare a meno, ormai mi conosci!

      Elimina
  11. Entusiasta ed entusiasmante lo sei. Che tu non abbia i classici peli sulla lingua lo dimostri anche qui, in questi righi. Che però su questi righi sia più semplice limare i nostri contorni un po' ruvidi (e se dico nostri un motivo c'è ahahah) è normale.
    Scrivendo si ragiona un secondo di più che parlando. Le cose escono di botto ma poi si rileggono. Parlando, una volta che sono dette sono dette.
    Continua così!
    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verba volant, scripta manent PATRICIA... Quanta verità!

      Elimina
  12. Anch'io adoro l'atmosfera natalizia, anche se a casa mia ho l'albero sfigatello (lo stesso da dieci anni, tra l'altro).
    Sai una cosa? Io ti trovo enigmatica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enigmatica CICCOLA... Dici davvero?! E perché?!

      Elimina
  13. Che bello, hai preso atto della cosa, mi fa piacere u_u

    eh sì, è DAVVERO figo quell'albero, complimenti *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So avere atto di me LOLA, credo in realtà sia proprio una delle poche cose che so fare.,.

      Elimina
  14. Certe volte avrei bisogno pur io di una dose di prozac. Bellissimo albero, Pata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...francamente penso siamo tutti sulla stessa bisognosa barca PIPPA, ma qualcuno lo nasconde, mentre qualcun altro lo palesa, ed altri ancora fanno spallucce e basta!

      Elimina
  15. Eh già, hai proprio quell'effetto lì: in assoluto il tuo blog - con quello della Spora - è il mio preferito proprio per l' "immagine" data (veritiera o no).

    Io invece, che sia online o meno, non incarno la simpatia neanche di sguincio, ma sono certa che se vedessi il mio albero di Natale e le decorazioni di casa mia, mi adoreresti - perchè quando si tratta di Natale non so essere umile!


    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io, che amo la tracotanza esibita, in special modo a Natale ALICEOFM, non posso che ringraziarti tantissimo... Perché fai alberi natalizi degni di tale nome, e perché sono tra le tue due blogger preferite

      Elimina
  16. la pata non ha l'albero figo.
    la pata E' figa.
    punto.

    k said

    RispondiElimina
  17. Mi piace il tuo albero! E adoro Ursula!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sono più Crudelia MANU, andremmo comunque tanto d'accordo!

      Elimina
  18. E' proprio un alberello momoso e W l'atmosfera natalizia :3 ma soprattutto è bello credere momosamente in ciò che si ama e in ciò che ci piace!
    Momosaluti da Momolandia un momoso abbraccio :3
    torna quando vuoi a Momo's Wonderland!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sono qui che mi sbaglio, come si suol dire a Brescia, perché ti sei creata un alfabeto sulla falsa riga di quello dei puffi... Adoro!

      Elimina
  19. Bellissimo il tuo albero! <3

    RispondiElimina
  20. Mi piace questa tua spiccata sincerità..sarà insolente alle volte, sarà quello che ti pare...ma sei tu, semplicemente tu con la tua ironia e simpatia, Ciao Stefania

    RispondiElimina
  21. Bellissimo il tuo Albero! :)

    RispondiElimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!