mercoledì 18 febbraio 2015

finalmente le tanto attese risposte al post delle domande...

Correva l'anno 2014, quando scrissi questo post, FAMMI UNA DOMANDA FAMMI PENSARE, ed ho avuto modo di apprezzare la mente malata dei blogger che hanno posto domande a più non posso...
Avrei parecchie cose da, come si suol dire a Brescia, contarvi su...
Tra San Valentino, San Faustino, Carnevale, Quaresima, e compagnia rampante, di materiale per scrivere scrivere scrivere, ce n'è...
Ma siccome ho in sospeso questa pratica, penso proprio che la liquiderò... Anche perché mi attanaglia il pensiero che voi siate stati tutto questo tempo in trepidante attesa... 

WANNABE F si chiede: Chi sei stata in una vita precedente?
 Patalice risponde: Penso di essere stata una delle giovani menti femminili che hanno rivoluzionato il mondo nei primi 900, con verve e sagacia davo filo da torcere agli uomini, che stravedevano per me, sebbene fossero spaventati dalla mia autonomia e determinata indipendenza... Probabilmente ero un'insegnante in un collegio femminile, una professoressa nubile e piena di flirt che predicava la solidarietà femminile.

MECHANICALROSE si chiede: Visto che nel post precedente abbiamo concordato che stare a dieta durante le feste è una bestemmia… qual è il dolce (o piatto) che non vedi l'ora di mangiare in questo periodo? C'è qualcosa che ti piaccia che mangi solo durante il Natale e attendi tutto l'anno?
Patalice risponde: Premesso che sono golosissima, e che le feste sono una buona scusa per incrementare il numero dei dolci giornalieri, posso dirti che attendo con ansia la fettarda di pandoro con budino al cioccolato post cenone della vigilia, ma non lo relego alla sola notte del 24 dicembre... Mentre la lingua salmistrata ed anche il cotechino si, direi che sono cose che mangio solo ed esclusivamente quel giorno, li attendo con enorme sollecitudine e sono contenta come una pasqua quando li azzanno!

CERVELLO BACATO si chiede: Ti piace viaggiare? E dove sei stata e cosa ti ha colpito di più dei viaggi che hai fatto?
Patalice risponde: amo viaggiare... ma l'ho riscoperto da poco! Ho fatto diversi viaggi, elencarli tutti sarebbe un elencone, e credo proprio che me ne scorderei di super importantisssssimi... Comunque mi ha colpito incredibilmente l'enorme suk di Marrakesh che ho visitato con i miei e mia sorella, ed avrei preferito di gran lunga essere stata abbastanza grande da avere cose per me stessa... ed anche il mercato di londinese di Covent Garden nel quale tornerò appena potrò fare shopping senza pietà! Di New York mi ha colpito la capacità di stupire in modo continuo e continuativo, ed il fatto che ha talmente tante sfaccettature che non è possibile a qualcuno non piaccia. Mi ha colpito la libertà sessuale di Mykonoss, nelle sue mura innocenti di bianco splendore; e l'apparenza antica e bellissima delle montagne a Moena, una città che mostra i lati più belli dell'Italia. In Francia c'è sporco ma profuma, e Parigi è la mia capitale, perché sa di superficiale e futile. A Dubai e ad Abu Dhabi ho visto che il pregiudizio sul mondo musulmano non è niente in confronto all'opulenza che può dimostrare... 

LA FOLLE si chiede: Eccola, ce l'ho: cosa fai se ti alzi di cattivo umore e vuoi tirarti su per evitare di uccidere qualcuno di prima mattina? Mangi un cornetto alla nutella, ti fai un selfie in bagno, suoni al citofono del vicino e scappi, cosa? 
Patalice risponde: Sai qual'è la cosa strana? Che spesso io sono di pessimissimo umore, ma raramente mi sveglio col piede storto! Poi degenero durante la giornata, ma quando mi alzo, solitamente prestissimo, non sono mai sul piede di guerra... La cosa certa è che di primo mattino evito selfie al bagno, ma caldeggio la nutella. Sempre.

LUISA si chiede: Dai: il tuo miglior augurio, nei confronti di te stessa, per il 2015!
Patalice risponde: ...la coerenza direi... Vorrei coerentemente fare atto di fede e continuare a sostenermi, senza avere aspettative e senza farmi grandi promesse... Non mi auguro solo questo per il 2015, ma questo sarebbe già davvero tantissimo per me stessa!

MOZ si chiede: Eccomi qui: qual è la più grande porcata che hai fatto (non intendo in ambito sessuale, ma culinario, ricreativo ecc)?
Patalice risponde: ...peccato che si tolga di mezzo il mio potenziale suino, comunque direi che aver approcciato il buddismo convinta mi avrebbe cambiato la vita, è stata una poderosa porcata! Non per altro, ma manipolare un pensiero positivo per riuscire a voltare pagina è una cagata pazzesca!

MAREVA si chiede: Hai realizzato qualcuno dei sogni/obiettivi che avevi a 17 anni?
Patalice risponde: ...a dirtela tutta no... Nel senso che uno dei motivi che mi ha più destabilizzata nella vita è stato aver deluso la Patalice ragazzina, quella che sorrideva e con le guanciotte piene guardava al domani piena zeppa di voglia di fare e di vita da bere direttamente dalla bottiglia... 
Non sono la [quasi] trentenne che pensavo sarei stata a 17 anni, ma non è più un problema e questo mi piace... 

PIER si chiede: C'è qualcosa che proprio non tolleri del blogging?
Sei credente (forse l'hai detto ma al momento mi sfugge)?Patalice risponde: Si, c'è qualcosa che non tollero... i commenti di reclame referenziale per i blog dei mittenti di quei commenti, non sopporto proprio questa forma di spamming gratuita che mi innervosisce sempre parecchio... E la forma di edonismo puro ed incondizionato che colpisce i blogger noti, quelli che fanno di loro stessi merce o ispirazione per il popolo, e che si comportano come star pur non sapendo fare alcunché, se non, forse, i selfie o gli outfit ad Hoc... 
Si sono credente, e sebbene per pigrizia pratichi poco e male, credo bene e forte, con speranza e tenacia, anche se non so se tutto questo porterà a qualcosa di veramente buono, ho la presunzione di credere che così sarà... 

ILENIA ZITO si chiede: Anch'io ho una domanda per te! Il lavoro che avresti voluto fare?
Patalice risponde: La scrittrice. Vorrei ancora farlo.

KANACHAN si chiede: c'è stato un momento, nella tua vita, in cui hai pensato: "Basta, mollo tutto e che se ne andassero tutti a quel paese!"???
Patalice risponde: Oh si, come no... e non c'è stato un momento soltanto, decisamente!

BORDERLINE si chiede: qual è la cavolate che hai fatto ma non rinneghi?
Patalice risponde: Non aver proceduto nella carriera di attrice teatrale... 
Si, diverrò una meravigliosa scrittrice, ma il pubblico mi rimpiangerà per sempre per aver scelto di smettere...

ELIO si chiede: La domanda: "Perché parti dal presupposto che abbiamo due balline?" 
Patalice risponde: ...perché sono uscita con abbastanza giovanotti per averne la certezza... 

WONDER FAB si chiede: io sarò estremamente banale come sempre ma....quando ci prendiamo quella famosa cioccolata?
Patalice risponde: Ora che hai preso l'estrema scelta... Moooooolto presto!

IO FEMMINA si chiede: Se potessi cambiare una sola cosa nella tua vita, passata o presente, quale sarebbe?
Patalice risponde: ...questa è seria... Non mi illuderei di poter diventare madre in modo "naturale"

PAOLA A ROOM OF A VIEW si chiede: Ti faceva paura l'orso della pubblicità del Coccolino? 
A me moltissimo. Patalice risponde: Per nulla, anzi, mi ricordo che qualcuno aveva il pupazzetto... L'avrei voluto!

FETTA DI PARADISO si chiede: se fossi stata Marilyn saresti andata a letto solo con il profumo o avresti indossato anche un pigiama?Bella questa eh?
Patalice risponde: Senti ragazza mia, io sono una freddolosissima, ti pare che con una goccia di Chanel mi sentirei a posto? Assolutissimamente no! Io sono per i pigiamoni di pile, per i calzettoni e la canotta infilzata nelle mutande, altroché!

NON SI DICE PER PIACERE si chiede: La mia domanda è: cosa hai chiesto a Babbo Natale?
Patalice risponde: Tante cose... Mi aspettavo gli Ugg nuovi, e li ho chiesi e sono arrivati... Li avrei preferiti color coloniale in verità, mi sono stati recapitati blu... però son stata contenta comunque, dai... 

MIKY si chiede: domanda: qual è la serie tv che hai rivisto o che rivedresti fino allo sfinimento senza stancarti mai?
Patalice risponde: Sicuramente "Sex & the city"
L'ho visto mille volte, lo passano a ripetizione su fox e su la7, ed ho la collezione su DVD, eppure lo rivedrei ancora e ancora e ancora, e non mi stancherei, questo è certo!

FEDERICA si chiede: hai poi finito how i met your mother?
Patalice risponde: Eccome se l'ho finito... e che brutto finale! 
Mi ha delusa assai... e ancora non mi sono ripresa da questa delusione amarissima!

Ringrazio chi mi ha regalato un istante per impicciarsi simpaticamente della mia esistenza.
Da buona, anzi ottima egocentrica, avrei gradito qualche domanda extra...

47 commenti:

  1. Non + giovanissima , mi sono divertita un mondo a leggerti. Non ti faccio domande , ma ti dico ,
    "insegui i tuoi sogni e non mollare ".Io ho cercato di farlo e non me ne pento ,perlomeno posso dire che non ho vissuto invano....Un'abbraccio Laura A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'età conta poco, da queste parti futili men che meno LAURA. Tuttavia, se la saggezza ti ha suggerito l'augurio, ben venga chi è diversamente giovane

      Elimina
    2. Gentile la tua risposta. " La cosa più triste x un uomo , è invecchiare senza diventare saggio "
      Purtroppo ce ne sono troppi che non lo diventeranno mai......Laura A.

      Elimina
    3. È abbastanza star loro a distanza di sicurezza?!

      Elimina
  2. La domanda che vince è quella su Coccolino, assolutamente!:) Anche a me How I meet Your Mother mi ha lasciata un po' così, non sono ancora riuscita a farmi un'idea, se mi sia piaciuto o meno questo finale.
    Comunque non è mai tardi per fare la scrittrice!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo è BRIDGETRICCIO, sebbene io abbia abbandonato l'idea di me come scrittrice emergente...

      Elimina
  3. Ammiro, come sempre, la tua sincerità, Pata! Buona giornata! :)
    G

    RispondiElimina
  4. Eh, in effetti mi chiedevo quando sarebbero arrivate le risposte. Grazie per averci offerto una bella insalata di fatti tuoi :D :) buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so MIKY che stavate vivendo male a causa mia

      Elimina
  5. ahahah quella sullo chanel o pigiama, mi fa sganasciare dalle risate...pigiamome e canotta nelle mutande tutta la vita ;D
    sei mitica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E meno male S
      Ti immagini un esercito di me?!
      Peggio che andar di notte!

      Elimina
  6. E' sempre un piacere leggerti, il tuo stile così ironico e brillante mi ha conquistata da subito!!!
    E poi... complimenti per la schiettezza :-)

    The Princess Vanilla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella PRINCESSVANILLA non ce la facciamo proprio mancare!
      mille grazie per le belle parole

      Elimina
  7. Io ce l'avevo il pupazzo di coccolino... però se non ricordo male l'avevo scovato nella scatola dei giochi di mia mamma... chissà che fine ha fatto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se dovessero pensare ad un restyling NATASCIA mi dannerei l'anima per averlo

      Elimina
  8. Cara Patalice, sai renderti tanto simpatica, il tuo modo di esprimerti mi piace, direi che si usava dire che uno non ha peli sulla lingua, quando si esprime mescolando l'ironia al complimento che fa sorridere.
    Ciao e buon pomeriggio sempre sorridendo.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanti deliziosi e graditi complimenti TOMASO! essere una senza peli sulla lingua è ideale

      Elimina
  9. Risposte
    1. Vedi che dici un sacco di cose super intelligenti LUISA?!

      Elimina
  10. Wow! Hai girato insomma, brava Patalisssss :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, diciamo che ho avuto dei genitori parecchio globe-trotter CERVELLO e che io sono stata un trasporto eccezionale, felice di esserlo!

      Elimina
  11. Ma davvero l'editoria fa schifo se una come te scrittrice non la diventa davvero! Ma siccome io sono ottimista (a volte, rare, a dire il vero...) se sali nell'olimpo della letteratura, poi pensa un po' a me, tardona del web e della scrittura. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CECILIA se pubblico vengo da te, ti porto un mio libro, e pretendo una fetta di torta di quelle che fai tu è solo tu...

      Elimina
  12. Ma davvero l'editoria fa schifo se una come te scrittrice non la diventa davvero! Ma siccome io sono ottimista (a volte, rare, a dire il vero...) se sali nell'olimpo della letteratura, poi pensa un po' a me, tardona del web e della scrittura. Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Mi piace questo genere di post!
    Tra l'altro condividiamo l'amore per gli outfit notturni antifascino (ma non per il finale di HIMYM - ma *SPOILER* io sono per le cose tragiche!)

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va beh ma io non ce l'ho mai visto Ted con Robin ALICEOFM...

      Elimina
  14. che ''impressione'' la domanda su come si è rispetto a quello che si pensava a 17 anni :) fa riflettere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ha caso la persona che l'ha posta, è tra quante io ammiro maggiormente FUNAMBOLA...

      Elimina
  15. ...e alla tua risposta alla mia domanda mi trovi pienamente d'accordo soprattutto per la canottiera nelle mutande ^_^ rigorosamente out ma scrupolosamente 'in'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La domanda mi fece ridere assai FETTADIPARADISO, perché cliché vuole che noi donzelle si vada a letto come panterone, la realtà è assai differente, come tutte sappiamo!

      Elimina
  16. Belle domande e belle risposte.
    A me ha colpito quella sui viaggi, sei stata in tanti bei posti, beata! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si FRANCI, sono stata una bimba ed una ragazza fortunata, ora che mi avvicino ai 30 spero di essere una donna altrettanto fortunata

      Elimina
  17. Ho letto ogni domanda e risposta e .... ti ho trovato sagace e meravigliosa come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille KTML, non sai quanto mi piaccia che l'aggettivo "sagace" mi sia collegato

      Elimina
  18. yeahhhh!!!! non vedo l'ora di quella cioccolata quindi!!! :)

    RispondiElimina
  19. Cavolo, mi ero completamente dimenticata delle domande :) sì, direi che la Nutella ci sta tutta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Nutella FOLLE ci sta sempre.
      E sempre bene

      Elimina
  20. Seguendo la pagina fb, non potevo non seguirti anche qui.

    RispondiElimina
  21. Io quando ho saputo che hanno vinto Il Volo e non Nek ci sono rimasto malissimo. Non credo a tutte quelle cavolate dei brogli nei voti e stupidate così, ma ci si dovrebbe soffermare un attimo sul pubblico votante per poter capire le ragioni di questo strambo esito finale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io la vedo abbastanza semplice RENTO: la serata finale è sabato. Il sabato il pubblico che sacrifica la serata stando a casa, invece che andando in viola, è formato da zIe genericamente dette, e parenti dei cantanti. Il Volo sono in 3... Fatti due calcoli

      Elimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!