venerdì 23 gennaio 2015

Ispirazioni inattese

Le persone si ispirano ad altre persone o ad alcuni personaggi.

Ma, forse, per quanto concerne i personaggi, credo sia più corretto dire, che le persone si identificano in determinati personaggi, con l'evidente risultato di un'omologazione percepita per gusto ed identità del soggetto ispiratore dal soggetto imitante . 

Parole grosse.
Quasi come dire "operatore ecosanitario" al posto di "spazzino".

In soldoni, se ci piace e ci sentiamo affini un qualsivoglia tizio visto in tv o in un libro, facciamo nostre delle sue caratteristiche, e ci impuntiamo di incanalarci in una definita direzione, tracciata da lui. 

Nulla di male, mi capita dai tempi delle guerriere sailor, quando si giocava in gruppo, ed ognuna sceglieva la sua, e ti facevi piacere il colore della sua divisa, ed il ragazzo per il quale lei si era presa una cotta, e sono andata avanti, prima coi cartoni poi coi telefilm, dopo ancora, o forse in contemporanea, con i personaggi dei libri. 

A tal proposito, mi è capitato di citare il momento, o il periodo, della scoperta del mio "io femminile".
No?
Boh, a me sembrava, comunque sappiate che c'è un evento che associo alla presa di coscienza del mio potenziale femminile, un momento ascetico, karmico, elevatissimo, quasi metempsicotico: la visione di Sex & the city

Ecco, quelle quattro sono la matrice della mia consapevolezza. 

Conoscere Carrie, mi ha aperto le porte di me stessa, mi ha presentato il modello a cui aspirare, togliendo le inibizioni dal mio guardaroba, ed aggiungendo pepe ai giorni, in un andirivieni di scelte pilotate, un po' dal Caso un po' da me...

Glamour, disordinata, appassionata, shopping-dipendente, scrittrice, attivissima, innamorata... 
Lei mi è parsa per anni il modello dal quale prendere spunto, il fulcro di una scelta ponderata sulle ali di una libertà intellettuale e stilistica che andavo rafforzando. 

Io non avevo le sue tribolazioni amorose, ma avevo la sua collezione di riviste sotto il letto.

Lei non aveva la mia passione per la casalingatudine, ma la mia bassezza si.

Io non avevo la sua indole cosmopolita e viaggiatrice, ma avevo la stessa venerazione per Parigi.

Io non avevo la sua smania da uscite serali, ma avevo il suo stesso culto per lo shopping.

Io non avevo 3 amiche che "se un uomo arriva quarto è fortunato", ma avevo il suo stesso pallino per il nero su bianco. 

E fatte queste debite riflessioni, mi sono resa conto che c'è qualquadra che non cosa... 

Io NON SONO CARRIE.
Io SONO JESSICA. 
Fletcher.
Io sono la signora in giallo. 


Similitudine 1
Nessuna delle due ha patito per amore: 
Lei un'adorabile vecchia zitella; io una che si è innamorata è sposata in 9 mesi.


Similitudine 2
Tutte e due siamo dedite al calore del focolaio domestico: 
Lei in giardino, io ai fornelli.


Similitudine 3
Nessuna delle due mollerebbe la casa per amore di un russo:
Lei al massimo gira in bicicletta per cabot cove; io vado a Verona a fare shopping.


Similitudine4
Nessuna delle due ha una vita sociale da notte brava:
Lei fa parte di innumerevoli circoli e partecipa a the e cene; io vado in palestra a mangiare e al cinema, primo spettacolo serale. 


Similitudine
Tutte e due abbiamo una selezionatissima e ricorrente amica, in un fornito parterre di amici masculi: 
Lei Ideal Molly; io la Jn.

In comune, tutte e tre:
Siamo bassine 
Amiamo i vestiti che ci facciamo notare
Ci piace scrivere ed abbiamo un sacco di libri/riviste
Siamo tutte argute ed interessanti, tanto da meritarci una serie tv.

Ma la preponderanza non mi avvicina alla newyorkese che conosce il sesso, e non ha paura di parlarne.

Arriva un momento nella vita, nel quale occorre fare a patti con noi stessi... 

Questo è il mio.
Ciao sono Patalice, mi sento Jessica Fletcher, e non me ne vergogno.

61 commenti:

  1. Hai detto niente! La signora in giallo ha classe da vendere :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È uno degli aspetti che me la avvicinano maggiormente MOZ, non c'è che dire...

      Elimina
  2. ahahhaha sei sempre troppo simpatica.. è molto piacevole leggerti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti RANDIESTREGA, e per esserti fermata a leggermi

      Elimina
  3. Standing ovation per la signora in giallo, compagna preferita dei miei pranzi ai tempi del liceo quando mi toccava rimanere a casa con l'influenza.
    lei sì che era avanti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa URBAN che io la seguo, a singhiozzo, ma non serve altro, anche oggi!

      Elimina
  4. Ciao Patalice, sognare non costa niente, comunque e un sogno che mi piace.
    Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se possa essere una vera ambizione, un sogno o che altro TIZIANO, però è divertente alquanto

      Elimina
  5. La Patalice in giallo.
    Comunque almeno un pochino dovresti vergognartene... eheheh ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuro MARCO, più di un pochino...

      Elimina
  6. Arriveranno anche i post con... delitto? ;)

    RispondiElimina
  7. Risposte
    1. Vedo che ha un parterre di ammiratori interessanti DRUSILLA, almeno questo mi consola

      Elimina
  8. Conosco a memoria tutti gli episodi, visti e rivisti nel corso degli anni. Per me è strepitosa! In comune con lei ho la necessità di risolvere i misteri (banali della mia vita banale) per cui non mi do pace se non trovo la soluzione a casi di sparizioni di oggetti, ricerche di risposte ad eventi inspiegabili. Ma ora che mi ci fai pensare, ho anche altro da condividere con lei... Siamo tutte un po' Jessica... con orgoglio, pazienza per i detrattori! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No FENICE non penso siamo tutte un po' Jessica, penso più che altro che sia un personaggio capace di ispirare...

      Elimina
  9. Te non mi convinci altro che jessica Fletcher

    RispondiElimina
  10. Ma rivendicalo con orgoglio! Ti pare poco??? E' una donna mica da poco, sa il fatto suo, ha il suo stile, e le palle di andare contro malfattori e assassini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti il suo forte orgoglio e la sua personalità ferrea PIER me la rendono sempre più simpatica

      Elimina
  11. sai che pure io oscillo continuamente tra SATC e LA SIGNORA IN GIALLO? Adoro entrambe le serie e ho tutti i dvd, forse proprio perchè ho qualcosa in comune con tutte loro... e me ne vanto, proprio come te!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...a dirla tutta AUDREY, io non è che me ne vanti molto, io prendo atto della mia triste condizione... ;-)

      Elimina
  12. ...la gente attorno a te continua a morire...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...non per il momento APPRENDISTANOCCHERO, ma mai dire mai...

      Elimina
  13. gggessica

    l'ho sempre amata pur pensando che in fondo in fondo portasse una sfiga indicibile...o forse per becero opportunismo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no CIRINCIAMPAI, porta proprio una gran sfiga!

      Elimina
  14. Oddio la Signora in Giallo mi fa troppo pensare alla pagina FB un politically uncorrect "Quella brutta carogna di Jessica FletcherXD). Io ultimamente mi vedo troppo simile a qualche personaggio di The Big Bang Theory, simpatica, ma un po' sfigata XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, BRIDGETRICCIO, io amo "The Big bang theory" ma non mi sento affine a un nerd ne ad una tettona del sud, vivo nel mio limbo...

      Elimina
  15. Risposte
    1. ...potesse parlarsi di scelta MARCOARBITRO, mi sono ritrovata mio malgrado in questa situazione

      Elimina
  16. "Non siamo in un dei suoi gialli, signora Fletcher!". Adorabile.
    Però guarda che Jessica non è zitella, è vedova... :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai il mio amico Massimo, VALERIA, dopo aver letto il post, quanto mi ha redarguito per l'inesattezza inopportuna

      Elimina
  17. Io adoro Jessica, ma amo così tanto Carrie e le sue amiche che mi sono sposata a New York :-) Sex and the City per me è stato più che formativo, un tassello di vita.. mi puoi capire no????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti posso capire FRANCESCA?! Lo ammetto, ti stimo immensamente per la grandissima idea!

      Elimina
  18. Dillo pure con orgoglio, la mitica Jessica non la batte nessuno! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi farò stampare una t. shirt STRAWBERRY: Jessica live here

      Elimina
  19. Bella la Patalice in giallo, mi piace e concordo con Moz: ti sei scelta una donna che ha classe e carattere da vendere!

    RispondiElimina
  20. Ahah! Ti sono vicina e ti capisco, forse perché da piccola non ho potuto scegliere la mia guerriera Sailor (le più fighe si erano prese già le loro preferite e a me rimaneva lo scarto... meno male che è arrivata sailor Uranus che essendo lesbica non la voleva nessuno e a me non fregava nulla perché pur non essendo lesbica non mi sentivo di certo una Bunny starnazzante!), e poi la Fletcher la adoro!
    Quindi hai la mia stima! :°D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...che poi la versione italica del manga AHV era talmente educata, che manco pareva davvero lesbica...

      Elimina
  21. Di Sex and the City ho visto solo qualche puntata di recente, e non mi sono particolarmente esaltata. Non è il mio genere. Invece la signora in giallo sì sì e ancora sì. La Pata in giallo, mi piace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mondo è bello CICCOLA perché vario, non è obbligatorio a tutti piaccia lo stesso... È consigliabile che a chiunque piaccia io!

      Elimina
  22. Fondamentale è che tu non abbaia avvertito affinità con l'ispettore Derrick.. tutto il resto, poi, è perdonabile... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..era abbia ovviamente e non abbaia.. però mi ha fatto ridere il doppio senso appena riletto.. ahahah

      Elimina
    2. Giuro che al momento son rimasta FRANCO, soprattutto perché parlavo di Derrick e non del commissario Rex!

      Elimina
  23. Ti incazzi se ti dico che io Jessica Fletcher non l'ho mai sopportata? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No PRINCEJOHNNY, banalmente non ti guarderò più con gli stessi occhi

      Elimina
  24. ahahah Pata, sei mitica!!! Comunque, andando a leggere le caratteristiche che vi accomuna... in diverse mi rivedo pure io!!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se essere felice per la comunione di tratti KANACHAN, o essere dispiaciuta per te

      Elimina
  25. L'ultima frase m'ha fatta morire! XD Posso chiamarti Jessica allora?

    RispondiElimina
  26. Beh assomigliare alla Jessica non è mica cosa da poco...
    Però da quel poco che so di lei non è una zitella ma una vedova che corre sempre...
    Abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho preso uno sfrondone FARFALLA, ma mi hanno già [giustamente] ripreso fan molto più accaniti della sottoscritta

      Elimina
  27. Jessica Fletcher è fantastica!! E se ci pensi, forse lei da giovane era come Carrie, ma effettivamente quella vita era un pò troppo faticosa da portare avanti per troppi anni..e così è diventata la Signora in Giallo. Una metamorfosi niente male!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sposo questa versione ELLIE, che mi ridà fiducia in me stessa, e nel futuro!
      Grazie

      Elimina
  28. Io mi sento che da grande sarò molto più Carrie che Jessica: la speranza è l'ultima a morire e la prima ad illuderti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima LUDO!
      Non demordere nella tua convinzione... Per curiosità mia, quanti anni hai? 12?! ;-)

      Elimina
  29. Mai vergognarsi di quello che si è. A meno che non si vada seriamente in giro conciate come Carrie. Allora si, un pizzico di vergogna potrebbe starci bene.

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CASALINGAMONICA non dirmi così! Gli outfit di Carrie sono materia di studio leggendaria!

      Elimina
  30. Troppo divertente questo post.
    Ehm, io la signora in giallo, se capita, la guardo anche adesso, mentre cucino.... da ragazzina era il mio appuntamento fisso dopo pranzo, prima di mettermi a studiare.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noto con piacere che ha ancora il suo discreto parterre di ammiratori KTML, non potrei esserne più lieta

      Elimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!