mercoledì 3 dicembre 2014

meno di 30 giorni al grande giorno

Io pensavo di essere ossessionata, malata del natale e di tutte le sue sfumature, ma ho scoperto, che ci sono veri e propri addicted, personcine che seguono e dettano moda, gente che ogni anno inventa un abito differente per vestire la propria dimora nel periodo natalizio.

Insomma, passeggiando tra le corsie di un paradiso dell'accessorio perfetto per il natale ideale, ho scoperto che l'anno scorso la casa del trend-setter per eccellenza, era azzurro Tiffany, mentre l'anno prima era il nero lucido a farla da padrona.

Quest'anno invece non c'è nessun particolare feticcio o colore proposto... 
anche se ho notato che c'è un certo qual gusto di country in the air...

Bah, il campagnolo ha il suo fascino, lo si sa...
...ed anche lo shabby, quindi non stupisce vedere un connubio ardimentoso tra i due diventare reale realtà... 

Comunque, dopo aver saputo che esiste questa alternanza di tendenza anche per gli addobbi natalizi, il mio mondo è cambiato completamente...

Sono una banalissima adorante del 25 dicembre, ma non sono una vera adepta.

Però mi do da fare.

Manca meno di un mese alla Vigilia di Natale, ed  il blog, fino all'Epifania che [odiosamente] tutte le feste si porta via, ha ottenuto una gioiosa e spensierata veste natalizia.
Post weekend in quel di Bolzano poi, mi sono anche adoperata affinché la casa sapesse di cannella, e strenne, e candela, e rosso e bianco e verde... e ce l'ho fatta con un risultato davvero buono a parer mio... sebbene R-Dog non fosse affatto d'accordo, come mi ha manifestato vomitando vistosamente di fronte all'albero di natale che avevo decorato la sera prima!
 
Ca va sans dire?
Ho un cane altamente snob... 
 
A proposito del weekend valdostano, posso dirvi che è stato una conferma!
Ha confermato
* che il Natale è il mio periodo del cuore,
* che dopo anni ed anni del "solito" mercatino ancora non sono affatto stufa, 
* che Jn e la SuperMamma sono le perfette compagne di viaggio per la sottoscritta,
* che amo alla follia lo strudel, 
* che spendere soldini in tazza e cadeaux del tutto inutili, non è sprecare danaro,
* che sentire un po' la mancanza di Brivido mi piace,
* che R-Dog è molto bravo ed educato quando si va a zonzo,
* che il sapore dei toast in montagna ha un qualcosa in più,
* che ho una viscerale passione per il succo di mela caldo,
* che fare colazione negli hotel è tra le cose più meravigliosissssssime del mondo,
* che addormentarsi con la mia famiglia non tiene lontana ne l'insonnia ne la tosse,
* che non cambierei la mia esistenza per QUASI niente al mondo,
* che l'anno prossimo voglio tornarci per l'ennesima volta.

Ha anche dato nuovi spunti
* che anche Merano è bella, ed è vicina, e ci si può andare, ma non equivale alla beltà di Bolzano,
* che un ristorante dove ti sei sempre trovata bene, può peggiorare,
* che non è detto che i rapporti rimangano immutati per sempre... possono cambiare... eccome!

In questo luogo fatato ed incantato la voglia e la passione per il 25 dicembre e contorni, è portata in pompa magna, ci sono cosette leziose in modo sensazionale a dir poco: palle finemente glitterate, decorazioni di stoffe vetro e legno, lucine dai colori e dalle forme particolarissime, festoni piumati e sofficissimi, boule de noel con soggetti originali, carillon con musiche celestiali, tovaglie e stoviglie finissime, ed oggetti perfetti per idee regalo che siano tutto fuorché scontate; e poi c'è una parte di modernità, di negozi bellissimi, cartolerie scintillanti e catene che riecheggiano in tutta Italia.

...e non poter fare uno shopping sfrenato senza macchia e senza paura è scabroso a dir poco, ma è così... mio malgrado è proprio così!
...beh, mi sto rifacendo con i regali alle persone alle quali voglio bene, che meritano una valanga di regali, poiché, dopotutto, il modo di spendere io lo trovo ne più e ne meno!

60 commenti:

  1. Quanto vorrei andarmene su fra Merano e Bolzano a sognare il Natale, comprare mille mila cose inutili ma stupende, sfondarmi di strudel e di colazioni d'albergo e godermi panorami magnifici! Sono felice per il tuo week end, davvero!! Un pezzetto del mio cuore è da quelle parti :)
    Per i Christmas' trend, io quest'anno farò l'albero azzurro Tiffany, per la serie: meglio tardi che mai!
    Un abbraccio!
    Life, Laugh, Love and Lulu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo le persone veramente, ma veramente trendy e modaiole LUISA sanno essere al passo coi tempi arrivando elegantemente in ritardo sui trend!

      Elimina
  2. Prima o poi andrò anche io a Bolzano (e Merano). Me li descrivono come i paesi delle favole!
    E Pata fai bene ad amare il Natale. I sentimenti buoni non vanno mai evitati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...anche se durante il Natale ogni possibile sentimento è sensazione MAREVA, viene ampliato e modificato in modo molto poco ortodosso...
      Ciò detto si, Bolzano e Merano hanno le fattezze della magia

      Elimina
  3. del natale e delle feste natalizie la cosa che mi piace di più è che ci si riposa, si sta con i cari e magari si fa anche qualche bilancio. essendo ateo, non do alcun significato religioso, ma gli auguri li faccio e se mi li fanno me li prendo. lo so, c'è un pò di ipocrisia, ma nessuno è perfetto figuriamoci il sottoscritto. non metettemi però a fare alberi, presepi o altro. a casa preferisco fare altro :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...il significato religioso FRANCESCO, è andato perdendosi di pari passo con l'innondazione consumista, tuttavia sento ancora accesa la torcia della speranza e del cuore spalancato in queste feste...

      Elimina
  4. Ahah, mi piace la tua filosofia Fra.
    Per essere anch'io poco amante del Natale ho già messo mano ai regali :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E brava la WANNABE che si porta avanti!

      Elimina
  5. Vorrei tanto perdermi anch'io in quei mercatini,mai mi ci abituerei!Non sono un'adepta neanche io,ma amo il Natale con le sue luci,i regali,le corse affannate,il suo sacro e profano...Grazie per avermi portato un pò in giro con voi,e devo dire che il tuo"amico"è davvero molto educato,anche quando vomita e fa lo snob!Complimenti cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...hai ragione DAMIANA, è un damerino! Ha vomitato, ad esempio, mentre io dormivo, probabilmente per non ferirmi troppo col suo dissentire...

      Elimina
  6. ...e fai benissimo! Alla fine i soldi sono fatti per essere spesi, e spenderli per chi amiamo è la cosa migliore :)
    Anche io amo il Natale, ovviamente tutto il periodo... quindi capisco la tua euforia^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo due folletti di Natale conciati MOZ, che carini...

      Elimina
  7. Devo dire che non amo molto il Natale Socia, forse questa è l'unica cosa che ci distingue. Però ho una passione sfrenata per i mercatini natalizi. Mi ci tufferei dentro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che non sei una christmas addicted di quelle spassionate Socia, ma vedrai che prima o poi ti convertirai anche tu...

      Elimina
  8. A Parigi mi son perso un mercatino di Natale e mi sono mangiato i gomiti! ADORO! Quest'anno ho proprio voglia di addobbare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo che 5 anni fa, in questo periodo, in occasione del venticinquesimo anniversario di matrimonio dei miei PIER, andai proprio a Parigi con loro... Le strade ingombre di un Natale meravigliosamente scintillante è un ricordo dolce!

      Elimina
  9. hihihi il fatto di non sapere di che colore addobbare la mia casa per renderla trendy per il Natale 2014 un po' mi fa restare male. Qua allora c'è da dare sfogo alla fantasia per addobbarla a festa come più ci piace! ecco!
    anche secondo me i toast in montagna hanno un altro sapore ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi dirlo forte VIVIANA, non c'è competizione con i nostri scialbi toastarelli

      Elimina
  10. Il Natale ultimamente mi mette malinconia ma prima o poi sogno un viaggio tra i mercatini delle città del Nord perchè credo valgano veramente la pena!!!

    The Princess Vanilla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordissimo con te PRINCESSVANILLA, e mi auguro di vederne ancora uno o due prima del Natale...

      Elimina
  11. Io farei un salto anche a Bressanone, molto bella la piazza dove fanno i mercatini. E per gustare delizie, pasticceria Pupp e ristorante Oste Scuro, sempre nelle vicinanze.
    Anche Brunico è una bellissima cittadina e i mercatini sono carini. Poi in Trentino sono da vedere i mercatini di Levico, all'interno del parco asburgico (se poi c'è la neve sono magici!), quelli di Siror, Rango e Tenno, piccoli ma caratteristici perchè all'interno dei volti, delle cantine e nelle strade dei paesi.
    Ciao Fede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh ma che drittone dritte FEDE! A Levico son stata quest'estate, un posto che mi ha dato una grande serenità, oggi che ho l'animo in tormenta potrebbe farmi bene farci un giretto... Brunico e Bressanone le ho in testa, chissà mai...

      Elimina
  12. Sono appena tornata dai mercatini natalizi tedeschi e in realtà prima di andare in Germania stavo proprio pensando a Bolzano... sarà per l'anno prossimo!
    Non sapevo ci fossero le mode anche per il periodo natalizio o_O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...figurati se lo sapevo io FOLLE! Son stata indottrinata a dovere sulla questione... Pensa che, a proposito di cruccolandia, è un po che propino a destra e a manca il desiderio di vedere Berlino o Norimberga, scommetto che durante Natale danno il loro meglio!

      Elimina
    2. Non ho visto nessuna delle due quindi non saprei dirti :)

      Elimina
  13. Che fico il tuo week end allora! Buon per te!!! :-) Io devo ancora capire se e come cambiare casa quest'anno.. sono un pochino indietro coi preparativi, ma ce la farò :-) Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo ZONZOLANDO, ce la farai di certo!

      Elimina
  14. Ci hai ammaliato con una sventagliata di cose belle, astratte e concrete...forse il cagnolotto non ama troppo la cannella, ma non si può avere tutto!
    Mantieni l'atmosfera, che si sta bene qui!
    Fata C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...i gusti FATACONFETTO son gusti...

      Elimina
  15. Le colazioni in hotel hanno un che di speciale.
    Mangerei anche i gambi del tavolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le colazioni degli hotel MISANTROPHIA, specialmente di quelli di montagna che regalano prodotti dalla freschezza ineguagliabile, sono meravigliose!

      Elimina
  16. Io vivrei costantemente in una casa decorata per natale...

    Le lucine mi mettono gioia... :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non dirmelo VENEREVIOLA che, fosse per me, terrei l'albero a costante monito di gioia e luce!

      Elimina
  17. Adoro!! Dicembre,periodo di Natale, addobbi & co. Però le mie decorazioni dell'albero sono le stesse da anni, magari un pezzo nuovo ogni anno, ma non rinnovo. C'è da dire che avrei voluto le tonalità del viola millenni prima che andassero di moda e che, di conseguenza, si trovassero nei negozi. Un po' me la tiro, dai!! eheheh XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e che male ci sarebbe NILY?!
      Ho una sorella follemente innamorata del rosa e di tutte le sue sfumature, che cerca di convincere la SuperMamma ad un esplodere di decorazioni pink... Anche per questo 25 l'ha scampata... Non oso immaginare a quando Jn vivrà sola

      Elimina
  18. Anche io rientro nella categoria di quelle che adorano il Natale, ma ciò che amo è anche la tradizione (decisamente rassicurante) di ripetere ogni anno alcuni momenti, aggiungendone di nuovi. Quindi non amo l'idea di cambiare ogni anno le decorazion dell'albero (a parte la questione economica:-p) anzi mi piace anche durante l'anno se capita comprare nuovi addobbi e arricchirlo di anno in anno:)

    Però Albero o addobbi neri propri no!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto, nei locali ed in alcuni negozi, alberi molto eleganti in nero ed argento ENRICA, e lì li ho promossi... Forse in una casa l'effetto sterile sarebbe poco appropriato

      Elimina
  19. Patalce bella, come ricordo le nostre gite abituali per i mercatini di Natale in quella meraviglia dell'Alto Adige , dove tutto ha un altro sapore un'altra atmosfera..
    Ora è sparito tutto come d'incanto e io rifuggo solo aspettando il 6 gennaio..ma sono felice che pochi la possano pensare come me..
    Divertiti amica cara, goditi queste Festività meravigliose e godi i tuoi regali e la tua giusta atmosfera..
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So quanto questo periodo colorato ed invadente possa essere "troppo" per tanti CROSIGLIA... Spero tu possa trovare il modo di star bene a tuo modo, davvero!

      Elimina
  20. Il Natale per me è sempre stato il periodo più atteso e bello anche se quest'anno, purtroppo, lo sento poco.
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni anno sento di qualche adepto di Babbo Natale che vive una crisi mistica BORDERLINE... Credo un po quest'anno, possa essere colpa della situazione sociale ed economica che ci taglia le gambette incatenando i sogni, però spero tu ti ravveda... Lo spero davvero!

      Elimina
  21. Anch'io adoro l'atmosfera natalizia ma temo che quest'anno me la godrò troppo poco... mai stata ai mercatini del nord Italia, peccato, immagino siano splendidi!!

    Erika
    lens & anything else

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...oh ERIKA, come mai tanto convinta di godertela poco!?

      Elimina
  22. A me il Natale piace, ma non la orsa ansiosa dell'ultimo momento per fare i regali..ma ogni anno mi ritrovo all'ultimo e non me lo godo per niente...tu sei sicuramente più brava e previdente!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho uno spiccato senso del pratico ELLIE, e cerco di non ridurmi mai all'ultimo... Anche perché lavoro tutto il giorno il 24 e non posso ritrovarmi all'ultimo momento con la dimenticanza nella lista... Diciamo che ho quasi finito!

      Elimina
  23. Ecco io sono proprio il contrario. Il Natale è una festa inutile per me, tanto che cerco sempre di lavorare il 24 perchè voglio che arrivi il più tardi possibile e finisca il prima possibile. Tieni conto che faccio parte di una famiglia molto terrona e quindi è tutto esagerato e la cosa tendenzialmente mi irrita parecchio. Questa cosa si è accentuata da dopo che mia nonna è scomparsa. Quando c'era lei era tutto diverso, più sopportabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...le famiglie terrone MYP, croci e delizie di noi fanciulle moderne...

      Elimina
  24. Io AMO il Nataleeeeeeeeeeee...non sono il massimo con gli addobbi ma io amo il nataleeeeeeeeee!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il più lo fai BEKY, ami il Natale, no?!

      Elimina
  25. A me piace molto il Natale, peccato che per il mio lavoro non possa godermelo quanto vorrei, ma farò del mio meglio.
    I mercatini di Natale sono favolosi ^^ Li adoro anche io, l'atmosfera è davvero magica come hai detto tu, ogni volta che ne vedo uno mi viene voglia di addobbare la mia casa con tutto quello che ci propongono!
    Prenderei di tutto e di più!
    Buona giornata e a presto.. Dream Teller ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io, anche quest'anno come negli undici che l'ha preceduto, sarò al lavoro il 24... Una delle cose che più mi pesa DREAM TELLER, ma mi auguro sia... Anzi no, non lo dico più che mi porto male da sola

      Elimina
  26. Ecco, mi ricordi anche tu che Natale è alle porte ed è ora di fare un giro nei mercatini per i regali.
    Domenica tirerò fuori il solito albero, con i soliti addobbi, e le solite lucine. Con le mode che cambiano ogni anno prima o poi capiterà di averlo del giusto colore ^_^ (che è il solito, e scontato, argento).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...c'è molto spirito natalizio nell'avere sempre sotto gli occhi lo stesso albero decorato CICCOLA... E poi l'argento ha sempre il suo perché...

      Elimina
  27. io adoro il Natale, infatti la mia casetta è già pronta per vestirsi a festa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e spero FAMIGLIAAIFORNELLI, che dalla tua cucina si stia sparnegando profumo di cannella...

      Elimina
  28. Sei stata in Trentino o in Valle d'Aosta?

    RispondiElimina
  29. a me viene difficile entrare nel clima natalizio quest'anno: qui a Mendoza ci sono 30 gradi e più e a merenda mangio l'anguria!

    Passerò il mio primo natale al caldo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le stagioni FEDERICA sono state davvero assurde quest'anno... Non solo all'estero, ma anche a casa nostra! Aver passato la prima settimana di dicembre senza piumino sul letto... E quando mai si era vista sta cosa?!

      Elimina
  30. Bolzano l'ho visitata in estate, precisamente tre anni or sono, e mi è subito piaciuta, immagino quanto sia bella in veste invernale-natalizia.
    Ti dico la verità il Trentino mi è rimasto nel cuore svisceratamente e se potessi ci tornerei subito, ma vista la lunga distanza, debbo temporeggiare per il momento, ahimè e godermi i tuoi racconti e quelli delle amiche che hanno la fortuna di viverci o starci vicino.Quindi racconta racconta ancora, io resto ad ascoltare e a leggerti ^_^

    RispondiElimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!