lunedì 10 novembre 2014

Mettetevi comodi, lo spettacolo sta per cominciare

Gnari!
Ho avuto una grandissima idea: dato che la mia passione per il cinema e per i film è cosa nota e notoria, perché non assillarvi allegramente con i film che ho visto mese per mese? 
"Ma che bella idea Patalice!"
"Sei proprio una vecchia volpona!" 
"Non vedevo proprio l'ora"

AMORE CUCINA E CURRY - so essere tratto da un libro, la storia è molto dolce, parla di una famiglia indiana dedita alla ristorazione, che si trasferisce in Francia, dopo varie peripezie, perché il loro locale è stato distrutto dai rivoltosi. Nell'incendio, la madre muore, e tocca al figlio prenderne il posto in cucina.
Il ragazzo mostra virtù incredibili, tanto da lasciare sbigottita la proprietaria di un rinomato ristorante, di dirimpetto al locale indiano che la famiglia decide di aprire. Dopo un'iniziale lotta al potere, un'assurda violenza nei confronti della famiglia, porterà pace tra le due realtà, e regalerà un'occasione al giovane cuoco. Ma è proprio questo quello ch'egli vuole? e con questo incalzantissimo punto di domanda vi dico di andarvelo a vedere!


IL CACCIATORE DI DONNE - Nicolas Cage è un poliziotto alle prese con un caso di violenza su ragazze, orrendamente stuprate ed assassinate. Era pronto a trasferirsi con la moglie ed i figli, in un luogo dove ricominciare, lontano dagli orrori privati e lavorativi vissuti, ma quest'ultimo caso lo coinvolge al punto da mettere in pericolo se stesso, e tutti i suoi equilibri. 
Buoni interpreti, ed un filo di cardiopalmo, sono gli elementi di questo thriller, trasposizione della vera storia del killer di donne che terrorizzò l'America a cavallo tra gli anni 70 e 80.

GLI SCALDAPANCHINE - ne guardo un pezzo, poi inizia qualcosa d'altro... e alla fine me lo son guardata tutto. risatine leggere, qualche doppio senso che non disgusta, e pure un sottofondo di lotta al bullismo, che, sinceramente, mi ha sorpreso. nessuno potrà mai definirlo film del cuore, e se qualcuno si azzardasse gli cambierei personalmente i connotati, però senza impegno si lascia guardare

I DUE VOLTI DI GENNAIO - Viggo Mortensen senza elfi e hobbit al fianco mi fa sempre un tantinello strano, ma c'è da dire che qui, è più affascinante che mai, anche se ha la parte di un mezzo psicotico con il gomito troppo alzato. Al suo fianco quel biancore cadaverino della Dunst, che a me non so se piaccia davvero o no, ma questi son dettagli, che è la del Viggo la mogliera, giovane e leggera. Coppia arricchita in una Grecia post bellica, si fa amica un giovane furfantello americano, come loro, il quale si trova invischiato pesantemente nei loro affari, tutt'altro che limpidi... Qualcuno l'ha paragonato ad Hitchook, personalmente non ci ho trovato la benché minima traccia della sua potenza comunicativa nell'evolversi della tensione, ma io chi sono per giudicare?

TUTTO PUO' CAMBIARE - un'autrice di canzoni inglese giovane e carina, si trasferisce nella grande mela con il fascinoso e talentuoso fidanzato, il quale ha piazzato un suo brano in un film di successo, ed ora si gode le luci della ribalta. Sta per rientrare in patria, dopo delusioni sentimentali e lavorative cocenti, ma conosce un talent scout ubriacone e senza presente, e si lascia travolgere dal di lui progetto azzardatissimo. In un turbinio di vecchi amici disposti a fare una mano, e microfoni improvvisati da vecchi collant, il produttore e la giovane cantautrice si avvicinano, e vedono le rispettive esistenze modificarsi, cambiare inesorabilmente, prede di quelle leggi karmiche che, alle volte, sorprendono anche i più cinici.
Non solo le loro professioni, ma anche e sopratutto i loro affetti vengono travolti da quell'onda di rinnovamento che si sono andati a prendere!
Colonna sonora strepitosa, cast scanzonato e credibile, mi piace che ci sia tanto amore in questo film, senza posto per le effusioni...

DIANA - IL FILM - io non lo avrei visto, o forse si, ma in un pomeriggio di scazzo totale, con il ferro da stiro in mano, tanto per dirne una... sicuramente non gli avrei dedicato una serata sul divano con Brivido, il quale, stupendomi non poco, mi ha espressamente chiesto di vederlo, perché a lui le biografie piacciono.... poi fa niente se si è addormentato dopo una mezz'ora... comunque questa Naomi che sdiventa Diana, è più credibile della Nicole/Grace Kelly, la fisicità è perfettamente conquistata, ma solo questa... Il film in sè non ha nulla ha che vedere con una biografia, per me è una storia d'amore, neppure delle più brillanti, in cui due vorrebbero stare insieme ma il mondo li divide... Sbadiglio.

IO E ANNIE - capolavoro osannatissimo di Woody Allen, io sono arrivata alla soglia dei quasi 30 anni a non averlo mai visto, cattiva Patalice, cattiva! ciò che conta è che l'ho recuperato, e me ne sono follemente innamorata... lui va beh, si sa, è divino! la sua regia così pregna della personalità sua e degli attori che plasma a sua immagine e somiglianza, il suo isterismo cronico e psicanalizzato, la sua figura pessimamente attraente... ma la vera star è lei Diane, un'attrice che io amo all'ennesima potenza, ma che dopo questa performance che io, mea culpa, mai avevo visto, è dea! la crescita della sua persona attraverso il personaggio, le manie e la smania, la cupezza curata con il caos, il pazzesco ventaglio di fashion del suo guardaroba... mi è piaciuto taaaanto... si era mica capito?

SIN CITY UNA DONNA PER CUI UCCIDERE - non so per quanti anni si è fatto attendere un sequel del primo, sbalordente capitolo cinematografico tratto dal fumetto di Miller, so che, sebbene non abbia avuto l'impatto del primo, anche questo secondo capitolo, mi è parecchio piaciuto! C'è una trama forte e dark, personaggi complessi dalle felicità totalmente dimenticate, un registro stilistico riconoscibile ed accattivante del regista, ed una donna capace di tutto, anche di un fisico che fa piegare le ginocchia!

IL GIOVANE FAVOLOSO - ritratto su Leopardi, mio poeta preferito...di quando studiavo ed ero un'adolescente evidentemente complessata e piena di dubbi esistenziali, però, perché, debbo dirlo, quel suo lato pessimista, ora come ora, mi crea una qualche perplessità... comunque... il film è magistralmente interpretato da quel bel figliolo dell'Elio Germano, una delle scommesse più riuscite del cinema italiano, che, come è solito fare, incarna l'ideale veritiero di un'anima tormantata e molto più ribelle e rivoluzionaria rispetto a quanto non avessi studiato a scuola. Lo scenario storico è abbastanza fedele, anche se non precisissimo. E' un film lento, e dura un po'... questo va detto per dover di critica, tuttavia ci sta una visione, senza bambini, anche se accompagnati please!

I GUARDIANI DELLA GALASSIA - a destra e a manca, tra i blogger che stimo e tra quelli dei quali non me ne frega una cippalippa, in molti hanno analizzato quest'ultimo parto Marvel, e debbo dire che univocamente, i consensi sono piovuti dal cielo della blogsfera. Io sono l'ultima ruota del carro a dirne più che bene; in primis ha una colonna sonora pazzesca, per seguire c'è il fratello poco compreso ma talentuosissimo di "Everwood" che è troppo un tamarro lo lovvo, e poi c'è un procione con una caratteraccio che parla con una pianta che sa dire 3 parole, anzi 5... Vi ho detto tutto, se non andate a vederlo siete dei cialtroni!

ALLARME ROSSO - skycinemata di ordinanza. ci sono attori interessanti, e la trama sembra buona, perché no? quindi, niente, c'è Denzel Washington che è un giovane secondo ufficiale di un sottomarino, capitanato da Gene Hackman, il quale è uomo rigido dalle ferree e non discutibili idee. Alla prima avvisaglia di pericolo, si apre lo screzio tra i due, reazioni contrastanti ed un epilogo prevedibile, anche se ci si arriva con una buona dose di elettricità. ah, e poi c'è un Jack Terrier che è bello e tenero da paura, quindi va visto.


48 commenti:

  1. Ammazza quanti film divori. Diana vorrei vederlo anch'io, ho sempre avuto una grande attrazione per la sua figura (Woody non mi piace, sembra il tipico registra sopravvalutato dalle masse ---> al rogo per blasfemia/eresia??)..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah che dire su Woody WANNABEFIGA? Capisco che qualcuno possa non trovarlo meraviglioso come la sottoscritta che va sulla fiducia quando si tratta di lui, comunque fidati di me, ha pellicole che valgono decisamente la pena d'essere amate

      Elimina
  2. Cara Patalice, vorrei essere come te! che ti stai divorando tutti questi bellissimi film, io purtroppo ne ho visto poche di tutti queste, spero che con il tempo di vedere anche gli altri.
    Ciao e buona settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'insonnia aiuta a vedere tanta di quella televisione TOMASO, che non ne hai idea...

      Elimina
  3. Wow, ne hai visti parecchi di film!
    Mi incuriosisce moltissimo Tutto può cambiare, solo che vado davvero poco al cinema e faccio prima ad aspettare che esca in dvd -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è uno di quei film, tipo Guardiani della galassia, che se non vedi al cinema, perde l'effetto FOLLE... Quindi affidati pure serenamente al dvd

      Elimina
  4. Io vado sempre troppo poco al cinema :(
    Però vedo che manca Boyhood! :p

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che ho notato anche io questa assenza MOZ? Una che, come la sottoscritta, consuma tanto film quanti km sul tapis roulant, non avrebbe dovuto perdere l'occasione di un esperimento come quello... Comunque non è tutta colpa mia, a Brescia lo hanno relegato parecchio...

      Elimina
  5. Io & Annie ... che meraviglia!!!!
    Uno dei film più belli di Woody, secondo me. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente il migliore di tutti MYP!

      Elimina
  6. Anche io ho visto Il Cacciatore di Donne e mi è piaciuto molto...poi mi è venuta l'ansia quando ho scoperto che era tratto da una storia vera...che brividi!!!!!!
    I Guardiani della Galassia non l'ho ancora visto perché avevo paura fosse una cavolata ma se dici che merita lo guarderò sicuramente :)
    ps. Oggi vado a cercare gli appunti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BEKI io sono una che con la Marvel ci va a braccetto, quindi sapevo non sarei stata delusa dai Guardiani.

      Elimina
  7. "Diana" l'ho visto poco tempo fa anch'io e non mi ha entusiasmato granchè.
    Mi aspettavo di più sinceramente. Anche se, devo dire, la scena finale mi ha commossa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo il regista, o forse per fortuna MISANTROPHIA, ha preferito fare un lavoro di introspezione su una storia d'amore, che avrebbe potuto serenamente essere slegata dalla Principessa D, trattata qui come una signora nessuno, e non come l'eroina bianca della monarchia UK

      Elimina
  8. Anche io sono arrivata alla soglia degli enta (non sono pronta per metterci davanti il tr) senza aver mai visto Io e Annie. Devo recuperare, diamine. Il guaio è che con Allen ho un rapporto ambivalente: amore e odio. E ogni volta ci penso sempre troppo prima di guardare un suo film. Però questo me lo vedo, giuro. Mi fido troppo delle tue recensioni :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece Socia, sono una che, se ha la targa di Allen, tendo a fidarmi ciecamente... Non sempre mi è andata di lusso, ma devo dire che mi ha regalato perle con la P maiuscola

      Elimina
  9. Anche a me piace molto vedere film.. tra quelli che hai postato mi ispirato molto "Amore cucina e curry" e
    "Tutto può cambiare" ^^ .
    Buona giornata e a presto... Dream Teller ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono due tra i più belli DREAMTELLER... Se non riesci ad andare al cinema, ma hai sky, nel giro di poco potrai recuperare le visioni perdute!

      Elimina
  10. Uuuuh il cacciatore di donne l'ho visto!
    tutti gli altri....emhh no. O.O
    Cavolo, devo rimboccarmi le maniche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fallo REBECCA, perché ci sono titoli che meritano di non rimanere solo tali!

      Elimina
  11. mi manca solo AMORE CUCINA E CURRY e poi visti tutti
    io e il mio lui abbiamo una collezione di DVD e blueray che ammonta a ben 368
    adesso con sky ci siamo un po' fermati perché ci hanno chiuso i blockbuster!!!! film spettacoli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh la tua collezione è sbalorditiva GIULIA! E si, in effetti, l'avvento di Sky, ha precluso videoteche e dvd quanto mai

      Elimina
  12. Io ho un problema che mi attanaglia: non guardo film o comunque ne guardo veramente pochi. E' una cosa che mi annoia, perchè il più delle volte mi fa rilassare così tanto che mi addormento, anche se la storia mi prende. E' più forte di me (proprio ieri ho avuto una discussione con il mio ragazzo per questo!)
    Comunque vorrei tanto vedere sia il film su Lady D. che I due volti di gennaio!!
    Un bacione e buon lunedì!
    Life, Laugh, Love and Lulu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh LUISA, tanto vale non spendere i quasi nove euro dalla proiezione, se il risultato è una fondata effettivamente...
      In più, tra tutti quelli che ho visto e proposto, mi hai indicato due tra i più lenti... Sara un segno!?

      Elimina
  13. La lista di film che vorrei vedere è così lunga che potrei farci un libro " io e i film che vorrei vedere" .
    Della tua lista "tutto può cambiare" e " amore , curry e cucina" m'incuriosiscono, per la lady D vale l'opzione film da ferro da stiro.

    e se ti dico che ho visto e pianto come una fontana per la quarta con p.s. I love you?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh ti credo EMMEGI, perché anche io l'ho trovato struggente quando l'ho visto... E pure quando l'ho rivisto!

      Elimina
  14. Pata ma tu... hai un tasto "off"? <3 Sei adorabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...se ce l'ho MAREVA, sta in un posto dietro la schiena, al quale non riesco ad arrivare...

      Elimina
  15. Quanti bei film! Recentemente ho visto solo midnight in paris ( lo so, lo so, anch'io dopo un ritardo di qualche anno, si vede che woody allen è un evergreen :D ) e i due film Purge Purge-anarchy ( mi è piaciuto di più il secondo, interessante vedere come si evolvono le decisioni prese ''per la società'', nel senso, tu dai il diritto di fare qualcosa e subito c'è chi lo interpreta in modo molto arbitrario)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. STRANA Woodyallen è un po come Parigi... Always a Good idea! Detto questo, gli altri due che hai citato proprio non li conosco, mi informerò...

      Elimina
  16. non ne ho visto manco uno di questi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh va beh FRANCESCO, ma tu non mi ti impegni caspiterina!

      Elimina
  17. Ultimamente non ho più tempo neanche per andare al cinema. Invidia profonda. E se non lo sai, come direbbe il mio lui, sallo. :D

    L'angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti auguro MONICA CASALINGA, di recuperare almeno qualche titolo...

      Elimina
  18. Quando leggevo Leopardi non mi era amico. Rappresentava molto meglio di me quello che avrei saputo fare io ,quello che io sentivo, ma non mi era amico: era un'autorità fuori di me. Un po' per curiosità, un po' per dovere ho incominciato a capire certe cose. Leopardi mi spiegava le ragioni del suo essere malinconico e io non condividevo. I suoi lamenti li sentivo veri ma aumentavano la mia malinconia. Un motivo in più per essere in contrasto con lui, ma non solo non ero in contrasto, anzi mi diventava amico. Avevo compreso che uno ti diventa amico nella misura in cui tu lo interiorizzi, vale a dire, comprendi le ragioni del perché lui ti rappresenta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un'analisi interiore ed intima GUS, che prendo con l'intelligenza di uno che tratteggia un fatto vero, formato di realtà... Ciò detto io lo ammiravo, senza capirlo bene come avrei potuto, sopratutto alle superiori, in quel periodo durante il quale l'indolenza è alternata ad una forma di succube tristezza cosmica, fatta di tutte quelle cose per le quali il mondo non ti supporta ne comprende

      Elimina
  19. Una vera movie eater! Amore cucina e curry mi incuriosiva! E Begin Again come sai mi è piaciucchiato con qualche se! Leopardi da vedere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra i se PIER, io metto il fatto che gli abbiano storpiato tanto malamente il titolo nella tradizione italiana...

      Elimina
  20. Anche a me manca Io e Annie..mannaggia, lo so che è grave, adesso che lo hai descritto ho deciso che lo vedrò! E poi volevo vedere tanto il film su Leopardi, mi ispira un sacco!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima del Leopardi di Germano, è obbligatoria la Diane/Annie di Woody Allen ELLIE

      Elimina
  21. L'ultimo che hai scritto m'ispira ;) se non altro c'è uno dei miei attori preferiti Denzel Washington...
    Gli altri, io e Annie visto anni fa, l'ho trovato meraviglioso.
    Quello di Lady D visto con mia figlia amante dei film con storie strappalacrime, ma non so, niente di che, come dici tu nn è altro che una storia d'amore impossibile...
    Quello su Leopardi vorrei vederlo.
    Questo è proprio il periodo in cui amo stare a casa, la sera, a guardare film...
    Grazie x queste tue recensioni ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È il periodo giusto giusto KTML: divano copertina una mug di tisana al fianco e le sere prendono la piega migliore

      Elimina
  22. AMORE CUCINA E CURRY voglio vederlo, mado!!! mi sembra proprio il genere di film che fa per me ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È delizioso BORDERLINE!
      La storia ß bella e poco banale!

      Elimina
  23. Ma quanti ne riesci a vedere? Io a stento credo di vederne uno al mese e a puntate!!!! Potrei metterci un anno intero ahahhaha Bacioni cara e grazie per le dritte :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come scrivevo qualche commento più in là ZONZOLANDO, la benedizione del l'insonnia concede un surplus di film

      Elimina
  24. Di tutti ne ho visti solo due "Il cacciatore di donne" e "Diana-il film".. entrambi molto belli.
    Comunque a me non scoccia per niente se fai questi resoconti mensili... anzi, è un motivo in più per scoprire film che magari non ho mai visto!! Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che non tedio proprio proprio tutti quanti PRINCESS

      Elimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!