Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2014

...dolce halloween a tutti...

Immagine
Camminava su scarpe obbrobriose, con un pacchetto di stagnola in mano, e gli auricolari alle orecchie che le facevano ciondolare la testa, in preda al ritmo. 

La polverosa domenica di ottobre aveva esaurito la sua luce ed il calore non filtrava più dalle nuvole dense.
Il pacchetto in mano profumava di buono, di domeniche trascorse a maneggiare matterello e setaccio, e di bocche golose da accontentare. 
L'iphone si scaricò su "Budapest", è uno sbuffò contenne un "merda", che la bocca non aveva contenuto. 
Joey serrò la mascella, e guardò non senza fastidio, oltre le spallucce ossute; 16 anni e la parentela stretta col pastore di una minuscola comunità montana, si coniugavano come le bistecche e lo sciroppo d'acero.
Si tolse gli scarponi, scrollando il terriccio raffermo nella piazzola erbosa antistante la veranda, ed entrò in casa.
"Joey?" No, il lupo cattivo. "Si nonna May, sono io." "Se ti annunciassi ogni tanto..." Se usassi una maled…

In un attimo e sempre

Immagine
Queste giornate che risarciscono un'estate orribile, e tolgono a me il piacere della mezza stagione, hanno proprio stufato!

Non mi piacciono le foglie secche sotto i piedi, e le maniche corte a ricevere i raggi del sole. 
No no e ancora no.
Volevo vento, pioggerellina, grigiume, malinconia afasica confortata da tazza di tea caldo coi biscotti... ed invece sono ancora in tempo per il gelato!
Sono meteoropatica al contrario: mi sveglio incazzata se c'è il sole!
Non chiedetemene ragione, che la ragione effettiva non c'è...
...e lo Strizza mi ha detto che non devo giustificarmi per essere come sono; sono stronza e mal fatta, punto basta e stop!

Questo weekend di cambio ora mi ha destabilizzato un tantinello, tipo che alle 19 di sera avevamo già cenato, cosa che non è una rara rarità di primo pelo [che io prediliga la cena prima delle 20 è cosa nota ai miei conviventi] ma così è stato quasi troppo...

Comunque, il buio in anticipo, a me, non è che scocci poi tanto, semplicemente mi ci d…

Il gatto [e la di lui coda] sul cornicione

Immagine
Venerdì mi è stata fatta una lezione di fisica.

Premetto, io ho fatto il liceo classico, e successivamente lettere moderne, proprio per evitare come la peste la scienza, la matematica, la trigonometria, la geometria, la fisica, l'astronomia e tutte quelle cose fatte di numeri e di logica...
Però oggi la lezione di fisica era applicata in un modo tale, da farmi apprezzare il contesto e le leggi.
L'universo è retto da equilibri che non sono immobili, sono equilibri che si muovono.
Ricercare una sorta di realizzazione personale, presuppone il fatto di essere perennemente in movimento, se vogliamo arrivare ad essere sereni e soddisfatti, in pace con noi stessi, sentendoci a casa ovunque scegliamo di metterci un tetto sulla testa, dobbiamo continuare a stare in bilico, ricercando un equilibrio, che non si ottiene stando immobili, ma solo essendo in movimento.
È una scoperta straordinaria sul realismo dell'esistenza, verte sul fatto che le persone migliori, quelle che maggiormente sa…

the LISTOGRAPHY PROJECT 9-10-11-12-13

Immagine
Penso il mercoledì possa essere insignito del ruolo di portatore di liste... o forse la settimana ventura cambierò giorno, e tutto questo sfavillante discorsetto svanirà, vanificato da me stessa medesima...
Tant'è... oggi poniamo l'attenzione sulle liste a seguire, pronti?

#9: COSE CHE MI DANNO I NERVI
#10: NAZIONI VISITATE
#11: GIOCHI DI QUANDO ERO PICCOLA

#12: MY CRUSHES - LE MIE COTTE
#13: PERSONE CON LE QUALI HO CONVISSUTO

I NERVI: è doveroso, da parte mia, fare una piccola introduzione, ammettendo che sono una tipetta poco incline alla tranquillità di spirito, mi infiammo come un cerino per poco o niente, e sebbene cerchi di migliorare, so che non ce la potrò mai fare a 360° ed accetto questo difetto, con animo ben predisposto.
Ciò posto, le BUGIE sono una cosa che mi fa veramente incazzare tanto! Non dico di essere sempre sincera, ed esente da qualdirsivoglia menzogna, tuttavia, credetemi, sono una persona sostanzialmente limpida... non mi va di fare una cosa? non la faccio! n…

...di quale comandamento si tratta?

Immagine
Sono una alla quale piace santificare le feste.

Non vedeteci chissà quale impegno religioso, nulla a che vedere, solo che le festività mi piacciono veramente tantissimo, e, alle volte, mi piacerebbe esser nata oltreoceano, negli Stati Uniti, dove son tanto futili e bighellonatori, da trovare, ogni 3x2, una buona motivazione per addobbare negozi, case e strade! 
Ecco, io voglio vivere a colori, in quel modo folle e zompettoso!
Tipo che, noi italiani, da qui a Natale non abbiamo nulla.
Dicono si sia adottato Halloween, ma non è vero del tutto: le pagine instagram dei paesi che lo festeggiano davvero, sono impregnate di zucche e teschi, da noi, giusto se vai all'ikea trovi una minuscola porzione del reparto casalinghi, dedicata al 31 ottobre!
E poi loro hanno il Ringraziamento, dove mettono in forno, enormi tacchini ripieni, mangiano patate dolci, e usano le zucche rimaste integre dalla festività precedente, per torte fragranti!
Noi, se cristiani, si festeggia il giorno della Madonna, ma n…

senza tempismo, ma la riflessione, questa volta, è proprio seria

Immagine
"Sai che nel calendario Pirelli hanno finalmente fotografato una top model curvy? Finalmente un'apertura femminista!"
Bene.  Son contenta per la giunonica fanciulla, che spero vedrà lievitare il suo conto corrente al pari del suo deretano, ma non parlerei di rivincita femminile sul sistema. 
La Pirelli ha fatto scalpore ed ha cercato la notizia, ma io che sono una principessa delle fiabe sostanzialmente, mi auguro, abbia anche azzardato un innovatismo mediatico, ma non parlerei ne di presa di posizione ne di chiaro diniego alla rappresentazione della moda, così come l'abbiamo sempre conosciuta. 
Innanzitutto perché, questa sensuale colossa, è lasciata sola in mezzo a una miriade di bamboline emaciate che non fanno colazione dal primo vagito, e quindi le mettono un riflettore con l'implicita dicitura "diverso" che le proietta addosso una luce incuriosita e ficcante.
E poi perché il tam tam pubblicitario è così intenso e martellante, da lasciare ben poche sper…

la SuperNonna

Immagine
La SuperNonna mi deve una cena.

...che poi a dirla così mi sento "merdaccia inside", perché pretendere un pasto da una donna di 86 anni, che ha sacrificato la vita per te, è effettivamente un atteggiamento da canaglia.

Ma ho una spiegazione plausibilissima: era il regalo di natale mio e di Jn per lei, e siamo ad ottobre, e lei ancora non ci ha degnate... M A N I G O L D A!

Oggi, mentre prendevamo il caffè al bar, vizio abitudinario che ci vede protagoniste almeno due volte a settimana, le ho ricordato questa promessa, e la furbastra è stata vaga e un po' sullo stralunato andante.

Poi mi ha detto: "la nona l'è propes furba" [la nonna è proprio furba], e mi ha avvicinato a sè per un bacio ridanciano.

La amo follemente per questo.
Il suo essere femmina, è esponenzialmente cresciuto negli ultimi 10 anni; prima era una donna pratica, buona all'inverosimile, ma rigettava senza troppi complimenti doni ed attenzioni, era schiva, vergognosa a tratti, e non amava esser…

Il resoconto di SETTEMBRE

Immagine
Ultimamente tra liste & company, debbo dire che vi ho rincitrullito abbastanza, concordate?Eppure, non posso esimermi dal mettere il resoconto del mese passato, dato che siamo già belli a metà, e che non potete davvero sopravvivere senza le mie perle di saggezza, per una guida consapevole ai fatti miei, e ai miei ineccepibili gusti!
GREY'S ANATOMY stagione 9 come serie tivù feticcio. -non ero riuscita a seguirla doverosamente, durante la messa in onda sky, ma, grazie al cielo, è sopraggiunta in mio soccorso, l'estate [benedettissima ella sia!] che con le sue repliche, mi ha concesso l'eccezionale beneficio del recupero delle puntate andate. non dico nulla perché le spoilerate mi stanno sul gozzo, ma che agonia ragazzi  -

IL RIENTRO AL LAVORO la quotidianità che non stanca.
- consapevolmente un po' strana di mio, il fatto di rientrare nel tram tram settembrino, è per me da sempre uno stimolo alle cose nuove, ed aver ripreso la mia postazione al comando è la perfetta ide…

Proposte importanti

Immagine
Ieri, mentre aspettavamo che iniziasse "Sin City - Una donna per cui vale la pena uccidere" in una sala gremita da prezzo offerta del mercoledì sera, Jn mi ha raccontato di una richiesta di matrimonio speciale, che ha avuto come protagonista una ragazza che conosciamo bene.

Esterno: New York. Viaggetto di coppia, tutto tenerezza, e foto su facebook; ebbene, pare che, nel bel mezzo di un pomeriggio qualsiasi, lei ed il suo bello, si siano trovati a partecipare ad un flashmob, tutto cuori e romanticherie.
Lei, tuttavia, era all'oscuro del fatto che lo spettacolino fosse stato creato per loro, con l'intento del suo uomo, di chiederla in moglie!
Cioè, sto fagiolone, non solo l'ha portata nella grande mela, la città di Carrie Bradshow e delle colazioni da Tiffany, ma ha anche commissionato a non so quale pazzesca agenzia, la realizzazione di uno scenario da film hollywoodiano, per chiederle la mano!
Considerazioni: INVIDIA cocente Esistono ancora gli uomini romantici 
Non con…

The Listography Project part II

Immagine
Eccoci accà, dopo la prima tranche di due settimane fa, e la settimana trascorsa a riciaparmi dai malanni, ecco il secondo post con le seconde quattro liste:

#4: BANDS FAVORITE
#5: PAURE PIU' TEMIBILI
#6: LAVORI PASSATI

#7: INSEGNANTI PREFERITI
#8: SE VINCESSI ALLA LOTTERIA

BANDS: voglio precisare e palesare un punto imprescindible: sono figlia dei peggiori anni '90; con questo intendo dire che i veri amanti della musica inorridiranno di fronte ai miei gusti commerciali e, probabilmente, un tantinello beceri.
Dopo quest'opera di mea culpa, posso dire, senza dubbio, che la mia band preferita in assoluta nei secoli dei secoli, furono le SPICE GIRLS!
Ho visto innumerevoli volte il VHS del loro meraviglioso film strampalato, ed ho passeggiato sulle Fornarina, sentendomi un po' come Geri, dalla quale ho imparato il valore del "girls power", ed anche se alla fine le ho preferito la Posh Spice, ammetto che uno dei più grandi dolori della mia esistenza è stato quando uscì …

una settimana tra tachipirina e coccole alla SuperMamma

Immagine
Resoconto della settimana:

come sapete, mi è venuta la febbre, due giorni [domenica/lunedì] sotto le coperte, ma martedì torno al lavoro, perché stavo come un pesce fuori d'acqua nella nullafacenza più totale; martedì, post lavoro, decido che sono in gran forma, pulizie generali della casa! 
Arrivano le 18, ho la febbre a 39,8.
Mercoledì si lavora e si produce, poi si va a casa, DEVI RIPOSARE, mi viene l'orticaria.
Non figurata, effettiva, un rush su tutto il corpo, che non se ne va nemmeno a strapparmi lembi di pelle con le mie unghiette aguzze.
Nottata al pronto soccorso, 3 flebo tra antistaminico e cortisone, non passa... 
E' un antibiotico bastardo bastardento che ha fatto il danno, lo elimino, ma mi tengo il prurito, rimpiango la febbre, vorrei mangiarmi l'epidermide, il cuoio capelluto si ribella alle leggi della fisica e chiede di essere trasferito.

Sabato, il prurito è sotto controllo.
Io sono color Mortisia, ma è il weekend, forza e costanza.
Pranziamo tutti insieme ap…