lunedì 22 settembre 2014

Eternamente in bilico

Ho fatto l'estremo gesto.

La cosa da NON FARE per eccellenza, ciò che ogni persona dotata di un minimo di sale in zucca sconsiglierebbe vigorosamente: ho preso una decisione in balia delle emozioni.

Si, so di aver gettato sale su un terreno in piena semina, ma agire "di pancia", è un mio super must, nonché una delle cose che mi viene meglio.

Decidere avventatamente, optare per la massimizzazione dei risultati a seguito di cocenti delusioni e di un nero che più nero non si può. 

E niente, mi sono riscritta all'università. 

Mancano 6 esami e la propedeutica e sarò dottora.

Sono 3 anni che mi mancano 6 esami, 3 anni che non apro un libro allo scopo di imparare ciò che c'è scritto, 3 anni che non ho scadenze ed esami, 3 anni che non mi siedo di fronte ad un professore con l'intento di ottenere una valutazione a quanto dico. 

3 anni sono un periodo dannatamente lungo al quale far fronte. 

Basta pensare che, negli ultimi 3 anni, mi sono sposata, sono andata a vivere fuori dalla casa in cui sono cresciuta, ho rischiato di vivere con un catetere perennemente aggrappato al petto, ho pensato di cambiare lavoro, ho provato a mettere il piede fuori dal seminato, ho scoperto Pretty Little Liars, ho cambiato abitudini, ho lasciato andar via amici che pensavo fossero "quelli giusti", ho tagliato i capelli, ho subito lutti in famiglia, ho imparato a fare la torta di mele, ho mutato atteggiamento, ho adottato nuove persone, ho scoperto il sapore ferreo del limite.

Tutto in 3 anni, 1095 giorni di rese e conquiste, un momento per la storia, un bagaglio pesante per una come me. 

Ecco, dopo 3 anni pieni, devo fare tabula rasa di un fatto, e prendere coscienza di un altro: no, non sono finite le sfide; si sei tornata una studentessa. 

Che idea strana ho avuto...
Avrei potuto non farlo, avrei potuto avere vita più facile, invece, di pancia, mi sono andata a scegliere il freddo per il letto.

E tanti saluti.

Mi sfido ad essere diversa da quello che mi aspetto da me.

Hai detto niente...

62 commenti:

  1. Hai preso questa decisione di pancia e ti sei messa davanti a quest'altra nuova sfida.. E' vero, avresti anche potuto non farlo, invece tu ti sei messa in gioco e per questo sei da ammirare Pata! Ti auguro ogni successo, sono sicura che farai faville :)
    A presto, ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei la meglio E!
      Sono un po' spaventatissima ed un po' iper eccitata per questa bizzarra avventura che sottolinea tutta la mia cougaraggine, ma anche il brezzo del pericolo insito in me

      Elimina
  2. Nulla può darti stimolo quanto una decisione di pancia.
    Approvo pienamente. Pensa che quasi lo farei anch'io di tornare sui libri :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da un certo nonsoche di onnipotente WANNABEFIGA...

      Elimina
  3. Risposte
    1. Grazie grazie mille grazie tanto BEATRIX

      Elimina
  4. Posso immaginare a capire le tue emozioni, ma secondo me hai fatto bene! Meglio tardi che mai, 6 esami sono "pochi" e è un peccato sprecare il resto già fatto.. In bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente è quello che dicevano tutti EMANUELA... 6 esami soli?! Non puoi mollare! Ci ho messo un po' a convincermi, ma ci sono arrivata io pure!

      Elimina
  5. Grande Pata, è una bella sfida, sono contento della decisione :) Sicuramente l'affronterai in maniera diversa visti tutti i cambiamenti che ci sono stati! In bocca al lupo allora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È la cosa alla quale ho pensato nell'immediato CERVELLINO... Io non sono più quella che ero 3 anni fa... Il tempo passato sarà negativo per la fatica che mi toccherà, ma potrebbe anche essere positivo perché trova una persona più riflessiva è pronta...

      Elimina
  6. La tua scelta mi ricorda la mia decisione di ricominciare a scrivere. Le decisioni di pancia sono sempre frutto di un richiamo interiore che va assecondato e seguito. Sei esami e la tesi? Fra un anno o poco più saremo colleghe a tutti gli effetti (ricordo male o studiavi lettere?). In bocca al lupo :)

    RispondiElimina
  7. Le decisioni di pancia sono spesso frutto di un richiamo interiore che va assecondato e seguito. Pensa che mio marito si è diplomato lo scorso giugno... anni fa, si era ritirato da scuola prima della maturità, gli mancava solo la quinta. Terminare ciò che si è iniziato dà sempre un senso di completezza! in bocca al lupo! Fra un anno o poco più saremo colleghe a tutti gli effetti. Sbaglio o studiavi lettere? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispondo nuovamente collega CHIARA, riflettendo su un'assonanza che ci accomuna, oltre alle altre, anche a mio marito manca la maturità...

      Elimina
  8. Tre anni decisamente intensi :/ secondo me non hai fatto male, le sfide fanno sempre bene all'autostima! E anche una laurea eh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E l'autostima merita di essere coccolata e vezzeggiata come non ci fosse un domani FOLLE, non pensi?!

      Elimina
  9. Io credo che gli impegni presi debbano essere portati a termine. Dà fiducia. Tanti eventi importanti hanno causato la necessità di mettere in standby l'Università. Dici che arrivare alla laurea è una decisione istintiva e non ragionata. Ora devi convincerti concettualmente che hai agito bene. Sarà banale ma non posso evitare di inviarti un " in bocca al lupo". A me rende felice il sapere che una persona che conosco solo attraverso un blog abbia imboccato la strada giusta.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E a me fa, immensamente, piacere sapere che ho meritato la stima ed il pensiero positivo altrui GUS!

      Elimina
  10. Tornare sui libri è un tarlo che ho nella testa nel momento in cui ho messo la mia tesi sulla mensola.
    Non è detto che non lo faccia.
    Comunque, tesoro, le decisioni prese di pancia sono le migliori e io sono tanto tanto tanto orgogliosa di te :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Compare con te è sempre tutto bello bello in modo assurdo... Voglio anche io la tesi su una mensola!

      Elimina
  11. Decisione supercoraggiosa: bravissima!!! Per iniziare "in bocca al lupo" e già che ci siamo anche "in culo alla balena" ;-))))!!!!
    Che bella scoperta che sei.... grazie di essere passata da me, ho potuto scoprire il tuo simpatico e originale Mondo!
    un abbraccio
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi e speriamo che non caghi ORTOLANDIA!
      Piacevole che ti abbia fatto piacere imbatterti nella sottoscritta!

      Elimina
  12. In bocca al lupo dottora :))
    a margine. scelta meraviLLiosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho destato entusiasmo YELLOCAB, ora mi tocca mantenere le promesse...

      Elimina
  13. Cara Patalice, credo che molti debbano prendere te come esempio, sei di una stima profonda!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No TOMASO, non penso proprio di poter ispirare la stima altrui, anche se ti sono grata di avermela concessa

      Elimina
  14. è importante avere obiettivi e stimoli! brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è importante, adesso, trovare un'adeguata isola dove ricordare a me stessa chi sono KERMIT

      Elimina
  15. Cara Pata... questo è stato l'interrogativo che mi sono posta 2 anni fa... studiavo per il patentino di guida turistica, poi ho avuto l'illuminazione di iscrivermi a una magistrale... ho perso un semestre causa dimenticanze della segreteria (grazie!)... lavoro e studio.... sto per andare fuori corso, non riesco a preparare gli esami che vorrei... tornassi indietro non so se lo rifarei... adesso però ho iniziato e voglio terminare questo mio percorso quanto prima... e riguardo a te.... se era una cosa che ti sentivi di fare... hai fatto davvero davvero bene!!!! adesso però.... vado appunto a finire di preparare un esame!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. KANACHAN io penso che a me servisse chiudere un ciclo iniziato quando ero una ragazza, una persona differente dal donnino che sono diventata... Probabilmente chiudere questa porta, riporterà spazio nel quale riporre progetti e desideri... Spero!

      Elimina
  16. In bocca al lupo! A quasi 40 anni a me non passa la voglia di imparare e soprattutto mi emoziona e mi entusiasma! Per fortuna, perché questo sarà il nostro futuro: un eterno mettersi al prova! Brava, con la grinta che hai vedrai che questi pochi esami che ti mancano passeranno in un attimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace sentirmi dire che il caratteraccio che ho, se la spassa di grinta e forse riuscirà a tirar fuori il meglio della sottoscritta ANONIMO 40ENNE

      Elimina
  17. In bocca al lupo, allora.
    Ti vedo determinata e quindi dai, ce la farai e sarai dottore! :)
    Che poi vorrò cantarti la canzoncina, eh! :p

    Moz-

    RispondiElimina
  18. In bocca al lupo!!! Credo che le decisioni istintive, alla fine, sono spesso le migliori ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero sia così BORDERLINE perché, per me, è un qualcosa di nuovo buttarmi a capofitto in una me che si lascia delegare dall'emozione

      Elimina
  19. Proprio oggi ho scritto un post sul correre i rischi, che forse fa un pò al caso tuo. Una scelta forse "strana" e "folle" agli occhi degli altri, ma hai seguito il tuo cuore e le tue passioni ed hai fatto bene.
    In bocca al lupo!!
    Un abbraccio
    Life, Laugh, Love and Lulu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verrò vorace a leggermelo LULÙ! Che dire?! Ho preso una strada che non sapevo di potermi concedere, perché la razionalità la scoraggiava, ed ora ho un peso in meno sul cuore...

      Elimina
  20. Sarò anche una povera scema Socia ma a me queste decisioni di pancia piacciono un casino :)
    BRAVA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Socia se tu sei una povera scema, sei comunque in pessima compagnia, la mia! Anche a me piace quando la gente sceglie ascoltando l'istinto, tralasciando un po la ragione.... Mi fa strano solo il fatto che lo abbia deciso io, per me stessa, che solitamente sono ragionata come poche

      Elimina
  21. Pata sono 6 esami, ti togli l'impiccio, il pensiero. Il tempo passa, lo so bene, perché più o meno è stato lo stesso per me, ma dedicarsi all'università è comunque appassionante, in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi PIER...
      E che sto impiccio mi liberi, lasciandomi spazio per piu vita ancora!

      Elimina
  22. Buona scelta.
    Ora... Forza e costanza! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La forza c'è UOMOINCAMMINO, è la costanza che, alle volte, fa i capricci

      Elimina
    2. Lì da voi, la celeberrima società ginnica auspica non solo la prima ma anche la seconda.
      :)

      P.S.
      Amori ridicoli dovrebbe essere una delle prox letture mie, anche.

      Elimina
  23. io ti stimo! Ormai sono 5 anni anni che lavoro full time.. e ciò nonostante ho terminato la triennale e mi manca l'ultimo esame per la magistrale ( che darò a novembre ). Insomma, a me le sfide piacciono! Le cose semplici no :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace il tuo modo di pensare DANY... Credo che lo adotterò... Un mantra in più non può che far bene

      Elimina
  24. Grande decisione!..e credo abbia la forza giusta per spararteli 'sti sei esami.. magari bloggherai, cucinerai, vintagerai meno.. ma siamo pronti a perdonarti.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. FRANCO sono onorata dal tuo seguirmi tanto strenuamente dal sapere a cosa potreste dover rinunziare... Spero di tener vivo il mio mondo webbico, senza perder di vista l'importante obiettivo

      Elimina
  25. Anche le scelte di petto sono scelte di senno. Non ti saresti mai iscritta se dentro non avessi la voglia di chiudere quel percorso.
    Io mi sono iscritta in piscina dopo che mi sono sentita troppo dipendente dagli impegni della mia compagna (non è così ma in quel momento mi ci sentivo). Non è proprio la stessa cosa, ma quella è stata la decisione migliore che ho preso perché ho riscoperto la mia passione per il nuoto e ho conosciuto un sacco di gente che producono nuovi stimoli che producono un umore migliore.
    Insomma, si è capito che per me hai fatto bene??? :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non solo si capisce MYP, ma mi fa anche piacere! Ciò detto, decidere di esplorare nuovi spazi, parte da un naturale bisogno di riscoprire una parte di noi... Io voglio che un ciclo si chiude, con il semplice ausilio di me stessa... Non male no?!

      Elimina
  26. Brava! Era nelle tue corde evidentemente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era nella lista delle rivincite TINA, volevo prendermela!

      Elimina
  27. Anche io agisco molto di pancia.

    Come? Che significa "mangiare tutto quello che c'è in giro non significa agire di pancia"??



    Scemenze a parte: congratulazioni per la scelta e per la rivincita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspettiamo a dire gatto BAOL, che il sacco è pronto ma non pieno...

      Elimina
  28. E che esami sono? Son curiosa come una scimmia... L'Università è un mondo ovattato: studi, dai l'esame, passi o non passi, vai avanti. Se ti piace ciò che studi il grosso è fatto. In bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Latino in due fasi [ma è un esame solo] filologia italiana e filologia antica VALERIA, poi c'è arte contemporanea, psicologia generale e didattica [questo si divide in 3]

      Elimina
  29. Io sono con te.
    Non bisogna mai buttare al vento l'occasione di organizzare una festa di laurea :D

    (Bravissima)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pretendo che mi organizzino la possibilità di una colossale sbronza MAREVA

      Elimina
  30. ottimo
    quindi
    -6
    start counting :-))

    RispondiElimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!