mercoledì 30 luglio 2014

Lista dei buoni motivi per NON DIVENTARE MAMMA

  1 - non ho più l'ansia di dover qualcosa agli altri.
...che nessuno mi ha chiesto nulla, anzi, ma io sentivo di dover loro paternità, zieggiamento, nonnitudine, bisnonnitudine...

2 - non devo più vivere con l'ansia da ago della bilancia.
...che so che per molte consorelle non è così, ma io sono dannatamente magra, fatico a mettere su 10 grammi, ed essere sottopeso si mal coniuga col poter figliare.

3 - posso cercare la mia vera vocazione nel mondo del lavoro.
...con la consapevolezza che sarò solamente io a sbagliare, mi prendo oneri ed onori della cosa, il ché, per uno spirito inquieto come quello della sottoscritta, non è poco!

4 - aspirare alla laurea.
...che lo so che come studentessa sono cougarissima, ma hai visto mai...

5 - posso essere egoista.
...fare scelte pensando a me, me me e ancora sopratutto, sopra ogni cosa me! 
[...e Brivido, ovvio, ma lui è incluso nel "me"]

6 - non devo smettere di andare in palestra.
...che tra accortezze per la FIVET e riposo forzato per i primi 3 mesi, la mia valvola di sfogo era già un ricordo, e invece...

7 - comprarmi tutto quello che mi va, senza rimorso.
...non dovendo rispondere alla richiesta di latte in polvere e pannolini, mi posso permettere un libro ed una maglia in più... 

8 - posso andare al cinema.
...che ne hanno da dire che poi le cose si riassestano, ma per riassestarsi debbono frullarsi, ed io, ad esempio, l'idea di non poter più fare i miei mercoledì con Jn, non la vivevo benissimo.

9 - viaggiare, prendere ed andare.
...che mi spetta una vera vacanza, ma mi merito anche di poter guardare il mondo, ed ho voglia di farlo... e lì, la figliolanza, è palla al piede.

10 - destinare una stanza intera della nuova casa a me stessa.
...niente cameretta dei giochi, o studio per i compiti, il vero e proprio "Favoloso mondo di Patalice"!

11 -  non devo più preoccuparmi del ciclo.
...vivere come un'ansia l'arrivo o meno dei fatidici giorni, è un macigno!
La SuperMamma, donna intelligentissima, fu così contenta di entrare in menopausa.. capisco il perché!

12 - possiamo prenderci dei rischi.
...economicamente, essendo solo io e Brivido, possiamo fare qualche volo pindarico in più... magari passi che, avendo una famiglia alle spalle, non sarebbe il caso di fare!

13 - essere ancora solo figlia, al massimo moglie.
...credetemi, essere viziata in quanto tale varrebbe da sola ogni punto.

14 - posso permettermi di essere inquieta.
...oggi mi sveglio e penso alla laurea, domani mi sveglierò e vorrò un tatuaggio, tra due giorni prenderò un aereo per New York... posso, siamo solo noi!

15 - fantasticare su occhi a mandorla e pelle nera.
...che io sia mamma di luuuunga e lontana gestazione, perché era giusto così? perché ne abbiamo la possibilità e la voglia?

16 - curarmi a 360°.
...che lo so che 9 mesi con qualcuno dentro ti succhia la sostanza, ad una persona sana succede,  figuratevi a me! Però sono convinta che anche qui ci sia qualcosa da recepire... forse vedrò la cura!

17 - R-dog.
...che avrebbe adorato il suo fratellino/sorellina in carne ed ossa, ma secondo me ora è ancora il momento di goderci la sua presenza... è giovane e scattante, ed ha bisogno di noi!

18 - non avrò paura che mia figlia sia una baby squillo, e mio figlio un bullo!
...che i nostri geni insieme non avrebbero fatto particolarmente ben sperare... è un dato di fatto!

19 -  concedermi la leggerezza.
...che io serate, eventi, situazioni, le ho un po' evitate per via del senso opprimente di responsabilità, che adesso viene anche un po' meno...

20 - posso smettere di sperare ardentemente, mettere a riposo le aspettative, rilassarmi un po' e godermi il viaggio, che tanto la destinazione non la immagino, e francamente nemmeno mi alletta sapere cosa ne sarà... 

Mi basterà esserci, e non affrontando una gravidanza le possibilità aumentano.

E' così, miei dirimpettai adorati, sto per compiere il grande salto verso un capitolo, che dico, un libro proprio nuovo della mia saga... 

Un libro dove non c'è il "...e vissero per sempre felici e contenti!", ma non perché non sarà così, semplicemente perchè, se prima sapevo dove voler arrivare oggi mi chiedo dove potrei... 

Ovvio, sono destabilizzata e spaventata, vorrei risposte che non arriveranno, e dover rimparare se stessi è un cammino non scevro di pericoli e difficoltà, ma è altresì emozionante fare la conoscenza di questa io che non sapevo esistesse...

 ... un GRAZIE a tutti voi che ci siete stati, senza ma e senza se, con un commento, una parola, un silenzio, ho imparato ad apprezzare anche chi sta zitto, per rispetto del dolore, io, che il silenzio lo rifuggio da sempre! 

Un'ovvietà: nei momenti difficili si conosce chi hai vicino molto meglio...
Io ho goduto di un trattamento privilegiato, il cinismo da lacrima ha un ché di spettacolare per rinfrancare lo spirito e riconoscere chi merita di restare, da quelli che è meglio depennare del tutto... 
Sono libera da rami vecchi e frondosi, libidineeeeee...

72 commenti:

  1. Tesoro!!! Fallo questo grande passo!

    ps il punto 18 mi ha fatta morire! Se tutti facessero un'analisi dei propri geni la popolazione terrestre sarebbe dimezzata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna darsi una regolata... Guardarsi al genetico specchio WANNABEFIGA, è il primo passo verso la consapevolezza ;-)

      Elimina
  2. Un grosso abbraccio!! Ottima lista, mica solo dieci punti, ben 20 e tutti positivissimi!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io quando faccio le cose ALEXINIDDA le faccio come Dio comanda...

      Elimina
  3. Mi è piaciuto il tuo post perché è ONESTO. Perché noi donne dobbiamo adeguarci ad un ruolo di madre deciso e prestabilito da secoli e secoli di retaggi maschilisti? Personalmente, io voglio avere figli. Ma preferisco la tua consapevolezza a tanti qualunquismi, sebbene così distante dal mio pensiero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CHIARA questa volta non sei vicina... Ma non importa, tanto più che apprezzo indefinitamente chi accetta ed inneggia al pensiero differente

      Elimina
    2. Ripeto: io preferisco chi rinuncia ad avere i figli rispetto a quelle donne che considerano la gravidanza come uno strumento per "sistemare la propria vita" perché non hanno studiato, non hanno voglia di lavorare e l'unico modo per combinare qualcosa è mettersi nelle mani di un uomo.

      Elimina
  4. Come al solito non potrei essere più d'accordo e ti adoro perché tu riesci sempre a mettere tutto nero su bianco (o rosa su bianco, in questo caso)!
    Ti abbraccio fortissimo :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accetto e ricambio il tuo abbraccio E

      Elimina
  5. Mi piace il modo in cui "sdrammatizzi" la cosa. Personalmente, un giorno - molto, molto, mooooooooooooooolto lontano - vorrei diventare mamma, ma trovo che sia una scelta che ogni donna deve poter fare liberamente e soprattutto consapevolmente. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È assolutamente così ITSCONNIE, libertà di decisione. Punto

      Elimina
  6. Un abbraccio cara...vai forte come il vento! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...o come lo scroscio della pioggia ANNARITA!

      Elimina
  7. Ci sono tante belle cose che ti riempiranno la vita. Non fare di questa caduta il tuo più grande cruccio. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Farò di meglio MAREVA, farò di questa caduta il mio trampolino di lancio!

      Elimina
  8. Risposte
    1. Come le adolescenti Socia, come le adolescenti.

      Elimina
  9. Bellissimo post, positivo, sincero e allegro. Davvero, mi è piaciuto tanto. Tutta questa positività da te è una perla! Sei forte, continua così! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inaspettatamente sono una creatura da positività... Me l'avessero detto non ci avrei creduto ROBERTA!

      Elimina
  10. Bando all'ipocrisia! Come già saprai io sono mamma da poco e guai chi mi tocca la creatura, mi basta guardarlo per sciogliermi in un secondo, PERO'.... mi mancano da impazzire praticamente tutte le cose che hai elencato, davvero. E non c'è giorno che io non pensi se e quando potrò pensare di tornare un po' quella di prima. Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai CLO, non mi aspettavo di trovare comprensione nella controversia della forzata accettazione, farlo da te, mamma innamorata del suo pargolo è un privilegio

      Elimina
  11. E' sempre emozionante conoscere una parte di noi stesse che non si conosceva anche se questo significa doversi riparare da qualche rottura o trauma.
    Non tutte le storie finiscono con "... e vissero felici e contenti", ci sono deviazioni nella vita che ci possono far volare molto molto in alto.
    Un carissimo saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CARLA hai ragione: non c'è nulla di più terapeutico del dolore, anche se, per antonomasia, fa male

      Elimina
  12. La stanza "Favoloso mondo di Patalice" sarà bellissima! Ed è bellissimo vedere una persona che riesce ad affrontare una cosa così difficile rialzandosi, scrollandosi di dosso la negatività e trovando lati positivi e motivi per sorridere ancora, ancora e ancora, creandosi una nuova vita e identità, dimostrando che una donna può dare un senso maestoso alla propria vita anche non diventando mamma. E se poi questa maternità arriverà, con la pelle d'ebano o gli occhi a mandorla, sarà comunque un dono bellissimo e soprattutto, desiderato :) Un abbraccione forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per aver compreso MECHANICALROSE, non è scontato il calore di un'approvazione

      Elimina
  13. Hai un grande cuore di mamma e tutto l'amore che hai si concretizzera' in qualche modo.
    Da Buddhista posso dirti che nulla e' per caso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho fatto qualche studio sulla tua filosofia [o religione] TINA, e sento che ha tantissimo da offrire al prossimo

      Elimina
  14. E anzi, aggiungo che la storia, la tua storia si concludera' con un "...e vissero felici e contenti" proprio "grazie" anche a queste difficolta'. Chissa dove arriverai...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...lontano, in salute, felice e innamorata... Basterebbe questo

      Elimina
  15. consigli accettati.
    vedrò di non diventare mamma ahahah :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...anche perché mi hanno detto che il parto MARCO, è un vero trauma!

      Elimina
  16. Stai trovando la giusta grinta per andare avanti! Brava Pata :D E poi ne parliamo delle smagliature!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No ti preeeego PIER, quelle nooooo

      Elimina
  17. Meraviglioso post. Stupendo. Da applauso. Perchè questo vuol dire essere forti, eroiche, potenti, delle vere Donne con la D maiuscola!!!!! E poi mi piace tanto la n.15!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E noi lo siamo ELLIE, Donne con la D maiuscola, oltre la pancia che gravita oltre i poppanti al seno...

      Elimina
  18. Se ci sono delle buone motivazioni, credo che sia giusto!!!
    Cara Patalice, tu sei la padrona della tua vita, e vivi come credi sia meglio per te.
    Ciao e buona serata sempre sorridendo cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua apertura TOMASO mi fa sempre pensare a quanto il mondo sappia dare

      Elimina
  19. Avevo intuito che fosse questo ma non ho osato chiedere, nel post precedente.
    Ribadisco ciò che ti ho scritto e... comunque ci sono vie alternative per rovinarsi la vita distruggendo uno per uno questi punti XD
    Un MozAbbraccio!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e perché perdere modi e motivi per rovinarsi la vita MOZ?!?

      Elimina
  20. I momenti più "importanti" della vita ci fanno capire quali sono i rami secchi da potare.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sacrosanta verità CRI!
      Da mettersi in pratica senza rimorso e senza paura

      Elimina
  21. Immagino che la tua situazione somigli un po' alla mia, quindi non posso che approvare tutti i punti che hai elencato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo una bella combriccola di sfigate narranti CICCOLA, ma se l'unione fa la forza,mai disperare!

      Elimina
  22. buona fortuna!
    sarà un viaggio lungo (in tutti i sensi) ma son sicura che saprai tener duro...
    io faccio il tifo per voi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. FEDERICA la distanza non spaventa, saremo forti

      Elimina
  23. questa lista è pazzesca..dai...buoni motivi...
    io mi sento figlia ma un bimbo lo vorrei cioè, lo vorrei già fatto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se ho capito bene MARIAFELICIA, so che una cicogna speciale mi farà mamma di un bimbo già fatto ed io non vedo l'ora!

      Elimina
  24. Ho letto questo post ed il precedente, per essere sicura di capire al meglio.
    E' semplicemente bello tu abbia usato l'ironia, l'allegria per questo momento che vivi.

    E comunque hai scordato di infilare, nell'elenco, la scomodità del pancione: se solitamente dormi a pancia in giù, sarebbe stato un dramma :-p

    Però, seriamente, ti mando un abbraccio sincero.

    ''Alla fine andrà tutto bene e se non andrà bene non sarà la fine''

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho le tette grosse e sono bassina STELLAPAOLA, dovevo pur affilare ironia e cinismo per sopravvivere!

      Elimina
  25. "dover rimparare se stessi"...mia dolce compare, che te lo dico a fare che non è una cosa facile e nemmeno veloce.
    Però quante cose scopri di te che non immaginavi nemmeno potessi avere o riuscire a fare.
    E sono davvero sicurissimissima che tu sarai ancora più bella e figa di quanto già sei!
    Un bacio grande tesoro! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia Compare...
      Ma che farei senza la tua determinata predisposizione ad essere mia fan?!

      Elimina
  26. perchè bisogna saper vivere sereni con la vita che si ha

    :-)

    RispondiElimina
  27. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  28. scusa ho letto ora il post precedente... quindi un abbraccio ancora più forte con tutto il cuore!

    RispondiElimina
  29. non so che dire, da donna con le tue stesse paure e credo tante volte le stesse voglie e sensibilità vorrei solo abbracciarti per sentirci meglio insieme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...o consumare insieme chili e chili di gelato BORDERLINE, no?!

      Elimina
    2. anche questa è una buona idea ;)

      Elimina
  30. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  31. Brava. Perchè una scelta ancora ce l'hai di sicuro ed è come vuoi vivere un dato di fatto. Questa scelta non manca mai. Per quanto difficile, chiamarci un po' di ottimismo non fa che bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...come vivere un dato di fatto NILY... È proprio vero... Ho questa scelta!

      Elimina
  32. E' un rischio da correre. L'unico dubbio è che l'umanità avrà tempo giusto per un altra generazione. Poi saranno casini grossi. Vedi un po' tu, anzi, un po' voi.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro FRANCO, quante bugie di nascondono dietro le verità... Io non posso. Non ci sono se e non ci sono ma. Ho cercato parole di conforto a me stessa, che mi aiutassero con ironia

      Elimina
  33. La leggerezza è un filtro e uno scudo, come un paio di occhiali con le lenti fucsia, come un font dello stesso colore.
    Una via che migliore non potevi trovare, né più intelligente, ma ugualmente, enormemente coraggiosa.
    Ti bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ti ribacio di rimando io VALERIA, sarò la piccola esploratrice di terre selvagge che portano il mio nome!

      Elimina
  34. Puoi dormire. Quanto vuoi, quando vuoi, dove vuoi.

    (un abbraccio virtuale)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ed ora VOODY è esattamente quello che voglio fare almeno per un mese!

      Elimina
  35. Risposte
    1. Tutte le volte che vuoi e vorrai NONSENSESPOT

      Elimina
  36. Scegliere e saper scegliere non mi sembrano bazzecole.
    E anche aver potato i rami secchi mi sembra una gran bella faccenda:)

    RispondiElimina
  37. Sei una grande. E basta.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!