venerdì 2 maggio 2014

se cade un vasetto porta male

Ieri mi si son rotti due vasetti, rispettivamente di marmellata all'arancia e fiori di garofano, e quello celebrativo dei cinquant'anni di Nutella.
Successivamente ho sbeccato una mug. 

Come giorno dei lavoratori, nel quale i lavoratori si concedono [quasi tutti] respiro, io ho dovuto mettere in campo l'olio di gomito per lucidare i pavimenti, ritrovandomi minuscole porzioni di vetro laddove non pensavo potessero insinuarsi.

Dover stare a casa produce nefasti effetti collaterali, ma, dopotutto, poteva il clima essere generoso in accordo con la giornata festiva?
ASSOLUTISSIMAMENTISSIMAMENTE NO!

Metteteci anche la partita della Juve, che non potevamo perderci (?!) ed il sollazzo fuori casa, diventa improponibile!

Meno male che Menny mi ha proposto un pomeriggio intrepido, per visitare in un nuovo posto della Brescia trendsetterosa, dove si può godere di merende nostalgiche, tipo mela grattata con latte e nesquik o estathe con pane e nutella, il tutto in un ambiente tra lo shabby chc ed il retrò.

In tempi non sospetti, circa a metà marzo, mentre i miei compaesani si beavano della "primavera in anticipo", io, come una gufa maligna dalle funeste previsioni, dissi che non c'era tanto da stare allegri di quella tempesta calorosa, sicura l'avremmo purgata, quando sarebbe stato auspicabile godere del sole santo subito!

Ma che ci volete fare?
Nessuno che mi abbia dato una pacca sulla spalla, complimentandosi del mio essere gufa giuliacci!
partendo per la tangente, e cambainto discorso, anche il cinema sembra essersi dato al "down": nelle sale vi è poco e poco ragguardevole, così io e Jn, abbiamo barattato la serata cinema, con la serata skycinema, e ci siamo viste "La leggenda degli uomini straordinari". 

Film popolato da improbabili e mal assortiti eroi, godevole, sebbene oggi, con i canoni degli heroes Marvel, ed i loro mille e più effetti speciali, abbia poco a che spartire, e dimostri ben più degli effettivi 11 anni dalla messa nelle sale. 

Ah, non è che non mi sia resa conto che maggio abbia preso il posto di aprile, e so anche che ci aspetta il solito, amato desiderato attesissimo "Resocontino del mese", ma abbiate fede!

Maggio è un mese INCREDIBILMENTE vitale e virale per la sottoscritta me medesima:
* debbo preparare l'evento benefico di raccolta fondi al reparto di fibrosi cistica degli spedali civili di brescia 
* R-Dog compie un anno;
* io festeggerò l'ultimo compleanno col 2 davanti... e scusate se è poco!

Non è che per me il compleanno sia importante, è proprio IMPORTANTISSIMISSIMO!

Sono una nazista di torta, sms o whatsuppate di auguri, sorprese, e, sopratutto, regali.

Ebbene si, sono laido essere venale e superficiale, e mi va bene così, figuratevi se voglio smettere!

Pensate che il mio matrimonio, nonostante l'amore folle e incondizionato che provo per il di me marito, fu messo a dura prova dal primo regalo del futuro sposo...

Definirlo SBAGLIATO è un eufemismo...

È una ferita mai rimarginata, ma sappiate che, a tutt'oggi, in odore di ricorrenza, Brivido cammina sui carboni ardenti.

Non ce ne son di scuse, per me il regalo è sinonimo di una riuscita relazione, perché se mi fai un regalo sbagliato vuol dire che di me poco ti importa, che non mi ascolti, che non mi presti le meritate attenzioni...

...e si che è tutto fuorché difficile... 
 Anche perché, generosa come sono, non lesino di elencare tutte le cose che più mi gustano!

Una tiranna del fiocco, qualcuno potrebbe dire, una samaritana della bella fiigura, rispondo io.

Ovviamente questo discorso è valido solo per le persone che mi circondano in modo più circondevole; da chi aveva semplicemente voglia di dimostrare che "TVB" è un acronimo di realtà, ho ricevuto cose enormemente apprezzate, magari non le avrei acquistate, e forse mai le avrei notate, però quando si ricordano di te, e decidono di festeggiarti è parecchio bello, e può valere il principio del "basta un pensiero".

SE e ribadisco/sottolineo/insisto SE, non vi è una conoscenza vera e propria.

Viziata.
Figlia di papà.
Cocca di mamma.

Tutto vero, tutto condivisibile, ma che ci volete fare?

Il lato positivo c'è: se mi fate un regalo e lo azzeccate, vedrete il volto della pura felicità. 

Perché ho la fisionomia generosa e senza filtro: non mi vergogno di mostrare esponenziale contentezza!

30 commenti:

  1. a mi è si è rotto lo specchio..cacchio se inizio a credere a questo..è la fine...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia è un'elocubrazione del tutto personale MARIAFELICIA, ma non so quanto fondamento abbia...

      Elimina
  2. Io sapevo che i bicchieri portano male...

    Io con i regali sono un disastro e, di converso, mi preparo ad accettare qualsiasi cosa, senza farmi troppe aspettative. Le cose che veramente mi piacciono le scelgo da me...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, WANNABEFIGA, è per questo che elargisco con generosità i miei consigli e consensi...

      Elimina
  3. Una volta ho sbagliato regalo alla morosa, è stato tragico. Non oso pensare cos' ha passato il povero tuo marito!!! :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giorni poco lieti ed una castità forzata CERVELLINO...

      Elimina
  4. Vedrai che Brivido stavolta non ti deluderà Socia! Anche io sono una nazista dei regali. Se lo sbagli sei un uomo morto. Ecco.
    E dimmi dimmi, RDog come lo festeggi? Devo prendere ispirazione che a Luglio tocca a Biagio!
    Bacio bellezza mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sto pensando Socia, perché noi si compie gli anni vicini... Mmmmh appena decido ti faccio sapere!

      Elimina
  5. Non sapevo portassero male... credo che mia sorella sia la più sfigata della terra!
    Comunque hai ragione, e anzi, io preferisco un non regalo piuttosto che un regalo sbagliato, perché vuol dire che non ascolti i miei desideri e questo è MALE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È l'essenza prima del male PIER...
      Comunque, se a tua sorella è toccata poi la pulizia profonda del contenuto del vasetto, ha già espiato le sue colpe!

      Elimina
  6. Auguri a R-dog e a te!!!! Io il compleanno di Trovatello non lo posso festeggiare perchè non sappiamo quando è nato..sigh..povero orfano...siamo genitori adottivi anche di cane!!!! :) :) :) Comunque anche io sui regali ci rimango male se le persone care non lo azzeccano...provo a far finta che mi piace lo stesso, ma mi si legge in faccia, in quel momento credo di dimostrare 8 anni al massimo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che debbo dirti ELLIE?! Anche se non avesse avuto data certa, ci saremmo inventati qualcosa... E poi a R-Dog devo tantissimo, prima di avere lui non avrei mai pensato all'adozione, ma se posso visceralmente amare qualcuno, che è solo un cane, e che viene da chissà dove, figurati un bambino!

      Elimina
  7. vai Pata! vedrai che il maritino non ti deluderà! io, al contrario tuo, i regali non amo nè farli nè riceverli, ho sempre paura che non piaceranno o che non mi piaceranno... in genere sono sempre pronta al peggio... ma certe volte mi viene da dire che proprio era meglio non ricevere affatto nessun regalo... vedi il mio ex e il suo peluche per Natale... meglio non ripetere poi lo "scherzetto" che mi ha combinato il giorno del mio compleanno!!!! Il cinema sta più o meno deludendo pure me... o forse me lo sto autodicendo perchè tanto non ho tempo di andarci!!! un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. KANACHAN nooooo
      Il peluches nooooo
      Davvero è un regalo improponibile!

      Elimina
  8. anch'io con i regali di compleanno ho i miei trascorsi, che poi a volte non è l'essere viziata è che proprio non ce la faccio a fingere che un qualcosa mi garba quando in realtà mi fà schifo, la mia faccia non finge... in famiglia si sono arresi e invece di farmi regali mi danno i soldi, sarà meno poetico ma almeno abbiamo risolto il problema.
    buon mese di maggio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte POISS, la poesia è sopravvalutata!

      Elimina
  9. Mio marito non ha ancora capito che quando inizio a fare l'elenco delle cose che mi piacciono in odor di compleanno non è per dar fiato alla bocca... Anche il mio si avvicina e non vedo l'ora, -18 giorni!!! :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ZIAIETTA penso che si sia vicine di compleanno allora!
      Il mio è il16 il tuo?

      Elimina
  10. Oh, finalmente non mi sento sola ad ammetterlo! Quanto è BRUTTO ricevere un regalo sbagliato, tantopiù da un fidanzato o da una persona molto vicina?? Per quanto mi riguarda, sono 25 anni che mia mamma ogni volta che tenta di scegliere qualcosa per me, sbaglia. Inevitabilmente. Diludendo pesante ogni volta, non mi abituo mai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcuno MECHANICALROSE suole dire che al dolore non ci si abitua mai... Temo sia vero!

      Elimina
  11. Regali?? Di cosa mai puoi aver bisogno in un periodo in cui possiamo comprarci da soli quel che più ci piace?
    Per me aprire il portafoglio per fare un regalo non è affatto un sintomo di affetto o interesse ma di pura formalità ( a volte anche piuttosto noiosa ) ... ma il mondo è bello perchè è vario!
    Un saluto e buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MR.LOTO plaudo alla tua essenza moderata e dal karma vigoroso, nulla a che vedere con la mia natura superficiale

      Elimina
  12. Gli auguri te li farò più avanti perché in anticipo portano male.. ma non vedo l'ora di sapere cosa ti avrà regalato marito :P

    RispondiElimina
  13. Con me è abbastanza facile: un viaggetto (che può essere anche solo un week end) e mi fai felice.
    Maggio è il mio mese preferito, è il mese in cui sono nata :) Per me però quest'anno è l'ultimo col 3 davanti! Il tempo è passato senza che me ne accorgessi (come si dice, come passa il tempo quando ci si diverte!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai CICCOLA che, un tempo, non pensavo ai viaggi come ad un vero regalo? Per regalo era qualcosa di tangibile... Poi son cambiati i tempi, ed ora adorerei essere presa e portata via!

      Elimina
  14. Che ansia da prestazione che mi hai messo addosso!
    Però quante cose belle. Io me lo sento che questo maggio ti lascerà piena di soddisfazione. Te la meriti eh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MAREVA son così, sempre emozioni forti non sempre belle...
      Comunque sento il buono del bello, e lo sento anche per chi, come te, è capace di comunicarlo!

      Elimina
  15. Pensa che faccio colazione tutti i giorni in una "mug", rischiando di sbeccarne un paio al giorno (lavandole e riponendole, anche quella di mia moglie).. e non sapevo cosa cacchio fosse... grazie Pata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono qui, anche, per rispondere ai vostri quesiti esistenziali FRANCO!

      Elimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!