martedì 22 aprile 2014

Felicità mangiare un ovetto insieme all'amichetto

Passata Pasqua e Pasquetta, goduto del primo weekend lungo, ci apprestiamo a questo martedì con spirito indomito, con la consapevolezza che la battaglia ci sarà, ma si esaurirà alla veloce! 

Venerdì è il 25 e ci si sollazza nuovamente dopotutto!

Pasqua doveva essere una giornata uggiosa, ed invece in quel di Brescia il sole spiccava caldo nel cielo e non ha fatto nemmeno un passo falso, reggendo una domenica di pura primavera. 

Io e Brivido eravamo invitati dai nonni di lui in trattoria; posto conosciuto, buon cibo, ed anche una certa sollecitudine tra un piatto e l'altro, che alle feste è un punto a perenne favore!

Non so se sia il mio approccio, il loro, o un tacito accordo di non belligeranza che non ricordo di aver stilato, ma che apprezzo enormemente, fattostà che, udite udite, mi sono trovata bene, anzi benone!

Le cose cambiano, si evolvono, do un po' colpa anche alla quaresima e alla messa in pratica del fioretto, ma posso affermare che ho maturato una rigidità meno rigida. 

Comunque, sensazioni a parte, il capretto non mi piace.
Mi ci sono approcciata con spirito indomito, ma davvero non fa per me.
R-Dog non era del mio stesso avviso e se ne è mangiato un bel pezzo, leccandosi anche i baffi che non ha! 
La torta di mele goduta come dolce [tipico dolce pasquale oserei affermare...] mi ha deliziata. 

Così come i look della cognata, della cugina ormai cresciuta, e di un'avvenente avventrice del locale, tutte trendy in modo ispirante. 

Finito il pranzone ci si è trasferiti in massa al capannone di Brivido, per mostrare alla famiglia [finalmente!], il frutto di quel lavoro che lo tiene tanto impegnato.

C'è stato pure suo nonno, che per mio marito ha quell'aurea da idolo che ha dell'incantevole, e si gonfiava come un pavone nel vederli tutti a bocca aperta... Ed io ero pure un po' emozionata, perché si sa che la targa di "mammola", ormai non me la leva più nessuno!

In auto è arrivato a dirmi, post miei complimenti e mie felicitazioni per la riuscita della giornata, che capisce come mi senta a non poter organizzare e mostrare il mio mondo [la casa n.d.r.] ed ha promesso che sistemeremo anche quella. 

Ma aveva un mal di cico impegnativo, e scommetto ritratterà... 

Arrivati a casa c'era Olly ad attendermi, per una super passeggiata, Brivido ci ha mollati beatamente, così io, il mio amico ed R-Dog abbiamo zonzeggiato e ciacolato per due ore, di tutto un po! 

Ieri, Pasquetta di famiglia scelta, ovvero in compagnia della Cougar Cumpa: Brivido e Olly erano i fuochisti designati alle prese con le braci, la casa degli Avvo ci ospitava, io e la Avvo abbiamo preparato dolci ed antipasti, Menny giocava con R-Dog e Psyco C si prodigava a destra e a manca. 

Abbiamo trascorso un bel pomeriggio, fagocitando vettovaglie deliziose come se non ci fosse un domani, innaffiando tutto con litrate di Estathe. 

Ci siamo scelti per essere e stare insieme, il principio stesso della vita. 

Non siamo esseri a se stanti, e io sono una persona che ha bisogno delle persone, l'ho scritto ieri su fb, riflettendo sul fatto che fosse giusto così... 

Ora vado a smaltire un po' di crostata alla marmellata, della quale ho fatto il bis con troppa soddisfazione perché il mio giro vita non me la faccia pagare!

20 commenti:

  1. Hai detto la frase magica per farti odiare da me: "come se non ci fosse un domani" :p
    In ogni caso, mi fa piacere vedere che hai passato una buona pasqua e pasquetta!! :D

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai MOZ, è frase must!
      Piegati al trendy'

      Elimina
  2. Felicissima di leggere della tua Pasqua e Pasquetta.. auguri in ritardo! Un bacio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è un tempo giusto per gli auguri E, sono sempre cosa buona e giusta

      Elimina
  3. Ottimo una bella pasqua è quello che vuole :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è mai mala cosa ANTIPATICA, anzi!

      Elimina
  4. Direi che non potevano andare meglio queste giornate. E già aver capito di essere una persona che ha bisogno di persone, be', cara, hai in mano metà della ricetta per essere felice :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono avantissima MAREVA, e chi se lo aspettava?!

      Elimina
  5. Alla fine la felicità si trova nelle piccole cose, bel racconto di due belle giornate:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. KASSANDRA godere delle giornate stra colme di piccole cose è una cosa che mi piace proprio moltossimo

      Elimina
  6. Capretto/agnello non piacciono manco a me!
    E l'Estathè è un dono di Dio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quale momento migliore della pasqua per rendere grazie ai suoi doni MISANTROPHIA ?!

      Elimina
  7. Benissimo Socia! Anche io ho passato benone le feste. Se non fosse che ieri mi ci sono volute tre ore per pulire casa invasa da 10 persone. Baciotto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alle volte Socia, il fatto di avere una casa grande come uno sputo, aiuta!

      Elimina
  8. L'agnello mi piace da matti, e le grigliate in compagnia ancora di più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cacchio WANNABEFIGA, io sono carnivora praticante, ma capretto ed agnello non mi sono affini!

      Elimina
  9. niente agnello non mi piace, ma il resto tutto... auguri in ritardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah beh guarda ERNEST, abbiamo trovato ottime alternative all'agnello!

      Elimina
  10. E' scriverlo su fb che trovo quasi superfluo.. anche se ultimamente, devo ringraziarlo da paura a fb, come si evince dal mio ultimo post... ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io FRANCO, ammetto una sorta di sudditanza psicologica nei suoi confronti

      Elimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!