giovedì 20 marzo 2014

Mettete dei fiori nelle vostre opinioni

Venerdì ho fatto un breve accenno alla questione del fioretto. 

Ecco, io sono anni che per 40 giorni non faccio shopping, risano le mie finanze e mi tolgo uno dei più irrinunciabili piaceri dell'esistenza. 

Non avendo avuto qualche giorno di sfogo pre, avevo pensato di far slittare alla settimana dopo l'inizio, così da godermi a tasche e portafogli spalancato, un po' di sano shopping selvaggio. 

Poi, ad un caffè con la SuperMamma, lei mi ha detto che il suo proposito sarà di svegliarsi cantando. 
Ristabilire l'equilibrio del karma, partendo col + davanti. 

Io, che ho fatto del 2014, l'anno dei NON propositi, e delle NON aspettative, mi sono auto chiesta se, la mia scelta di privarmi dell'acquisto pazzo, non fosse ormai diventato una comodità scomoda, difficile arrivare integra ai 40 giorni, ma privata dello sbatti dell'impegno di cercare un motivo di rinuncia come offerta.

E così, pensa pensa pensa, ho deciso una cosa: il mio fioretto 2014 sarà volto al possibilismo. 

Voglio diventare la mia opportunità. 
Ed ho 40 giorni forzati per iniettarmi, quello che spero diverrà, ordinario atteggiamento. 

Una "yes girl" per dirla all'americana. 

È un atteggiamento totalmente versus il mio abituale modo di comportarmi, presuppone il fatto che io non discuta, e che se lo faccio ci sia del fondamento, presuppone di contemplare l'errore altrui, dell'altrui debolezza. 

Una cosetta da niente insomma...

Ma forse Gandhi non è sempre stato Gandhi, forse si è rodato lui pure con semplici esercizi, prima di spaccare nel suo, no!? 

È che dire "sono fatta così" è una soluzione semplice, è una scrollata di spalle che non accetta l'interferenza dell'altrui giudizio, è comodo, silenzioso ed insinuante. 
Ti cala le brache, e ti lascia con un profondo senso di ingiustizia latente, perché "così" non è un modo d'essere, ma la soluzione più semplice al minor sforzo possibile. 

Non mi piace. 

E non voglio essere quella del "sono fatta così", voglio essere "stronza"/"categorica"/ "impudente"/ "estremista", ma non banalmente "così"

Saranno 40 luuuunghi giorni...
...ma non son nemmeno più 40 a dirla tutta...

37 commenti:

  1. Ma che figata. Diventare la propria opportunità.
    Pata, sei stata illuminante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una lampadina WANNABEFIGA praticamente...

      Elimina
  2. posso dire..? non ho capito niente del tuo fioretto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si che non ti facevo analfabeta JEANLOUPVERDIER

      Elimina
  3. nel senso... chi lo stabilirà, ad esempio, se esiste il fondamento per discutere..?

    RispondiElimina
  4. Bellissimo e impegnativo "proposito". Mettersi in gioco sempre non è facile ma sono sicura che tu ci riuscirai! Un bacione :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Richiede la tanto temuta onesta nei propri confronti, E, e la cosa non garba a tutti

      Elimina
  5. È da tempo che ti conosciamo e abbiamo capito che tu vai diritta al sodo!!!
    Mi sembra di averlo detto ancora! che mi piaci così come sei! schietta e sencera che dici sempre quello che pensi, ti ammiro profondamente cara Patalice.
    Buona serata e continua così ci ruuscirai sicuramente!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste iniezioni di fiducia pura da quello che, ormai, considero un vecchio amico TOMASO, non mi fanno altro che molto piacere! Che sia un buon weekend

      Elimina
  6. Bello! Anche io mi sono data un proposito che ho iniziato da qualche giorno a portare avanti, e che mi accompagnerà fino a fine Marzo. In bocca al lupo ad entrambe quindi! ;)

    RispondiElimina
  7. L'esperimento riuscirà sicuramente, conoscendo quanto sei cazzuta! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente bisogna mettere in campo un bel po' di cazzutaggine MOZ...

      Elimina
  8. Il "sono fatta così" è il rifugio per i deboli, per gli arroganti e per i vili.
    Tu non lo sei <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MAREVA sei splendida...
      La viltà di certo non ci appartiene

      Elimina
  9. ultimamente sto riflettendo spesso sull'atteggimaneto che uno può avere ed è importante cercare di migliorarsi e non rimanere "così" , croggiolasi in un atteggimento dispotico e piacersi pure. Complimenti e in bocca al lupo. La Provvidenza ti aiuterà :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La definizione "così" attribuita alle persone EFFECOCO, ha il potere di innervosirmi incredibilmente... E che la provvidenza ci assista

      Elimina
  10. Eh, ti capisco.
    Auto-imposizioni di periodi di magro shopping.

    Bisogna sempre migliorarsi e credo che il tuo atteggiamento come il piede giusto quando si scende dal letto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi far pensare allo shopping BLONDEGIRL che oggi sarebbe giornata incredibilmente propizia, ma non si può proprio...

      Elimina
  11. Mi piace questo proposito! Di sicuro male non ti farà!!! Io lo sono di natura, una Yes Girl..anche troppo a volte..vorrei riuscire ad afferamare anche dei No ogni tanto...buon weekend Pata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco io il problema di essere troppo incline al "si" temo non lo avrò proprio mai e poi mai ELLIE...

      Elimina
  12. spogliarsi dei "sono fatta così" e mettersi in gioco senza filtri è una grossa sfida con se stessi...

    RispondiElimina
  13. Mi sa che devo cominciare a seguire il tuo esempio...

    RispondiElimina
  14. Mi piace il tuo blog, è molto particolare e "schietto"! Verrò a trovarti per leggere i tuoi pensieri sulla vita... Ci vuole coraggio per scrollarsi di dosso il "sono fatta così" e prendersi la responsabilità di ciò che siamo veramente...Mi hai fatto riflettere. Magari anch'io approfitterò di questi quasi 40 giorni per leggermi dentro un po' di più! A presto e buon weekend, Mary di Unamericanatragliorsi

    RispondiElimina
  15. Questo fioretto mi piace. Io ho fatto una cosa simile imponendomi di trovare almeno un motivo di felicità al giorno. Diciamo che per ora ho gioco facile sperduta qui col marito, Biagio e il mare ma non mollerò nemmeno quando tornerò a casa, giuro! Bacio Socia mia

    RispondiElimina
  16. che diri quasi quasi ti copio e faccio lo stesso fioretto anch'io :D
    comunque concorso sentirsi banalmente "cosi" non va bene
    buon week end bella

    RispondiElimina
  17. il buon umore dev'essere uno stie di vita ti auguriamo che questi 40 giorni lo diventino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace CONTROTUTTI... Uno stile di vita...
      Magari!

      Elimina
  18. brava Pata!! Ad essere fermamente convinti, presto o tardi si raggiungono propositi, si mantengono fioretti e soprattutto si diventa sempre più simili a quello che si vorrebbe!! :*

    RispondiElimina
  19. Brava Patalice! Sarà la primavera, ma leggo tanto buonumore ed entusiasmo tra le righe... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggi una ragazza che non molla STRAWBERRY e da parte mia è un qualcosa di davvero meritevole!

      Elimina
  20. La schiettezza oramai è una virtù. Sei carichissima, grande!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ZONZOLANDO è altresì una maledizione, sappilo!

      Elimina
  21. WOW!! Piacerebbe anche a me un "quarantagiorni" per NON fare un sacco di cose disdicevoli... ma alla scadenza si recupera o si riprende normale? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo capirlo LAMPUR...
      Ricordo che negli anni trascorsi arrivata pasqua spendevo come un'ossessa, ma credo debba essere formativo...

      Elimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!