Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2013

Compleanni impellenti, lacrimare impenitente

Immagine
Credo di avere in atto una specie di temibile e terribile tempesta ormonale.
Di quelle che precedono gli uragani quando le ha Madre Natura.

Piango per tutto.

Per la quarta serie di "Glee", che non doveva finire così, che mi lascia tutto e tutti sospesi, ma che Brittany però... eh va beh... niente spoiler!

Per la mia cliente che mi porta l'album del suo cinquantesimo anniversario, e vedo una famiglia felice e una vita coniugale meravigliosa.... eh va beh...

E questi sono solamente gli episodi delle ultime 24 ore...
Non so se sono stata spiegata!

Penso di avere la sindrome della mammola...

Una temibile e terribile patologia, a mio avviso, per la quale ancora non vi è cura!

E' bizzarro perché io un tipo lacrimoso, non lo sono mai stata, anzi!
Ho sempre preso bellamente e gioiosamente la Jn per il culo perché non sa moderarsi, e se la frigna per qualdirsivoglia cosa! 

Ed ora mi vergogno di me stessa, mentre in "New Normal" si addotta un bambino, ed io tiro su col naso st…

Nonmelatiroperniente!

Immagine
Penso decisamente di poter ambire al ruolo di icona.  Punto. Il post potrebbe anche finire qui, se io non fossi assurdamente innamorata della mia voce anche in nero su bianco. 
Quindi capita che vi tocca la riflessione profonda della Pata...
ogni tanto vorrei essere talmente danarosa ed economicamente sciallata, da comprarmi quelle borse assurde, o quelle scarpe immettibili, che pubblicizzano sui giornali di quando in quando...
Vorrei pubblicare le foto del mio outfit mentre salgo sull'ascensore con un fidanzato che pare una checca mancata, e far crepare d'invidia follower che forse ignorano che non sono io a farmi il look, ma sapienti styler delle maison conosciute o no del creato, che si sono accordati le mie grazie e, pagandomi profumatamente, porteranno le seguaci a voler essere come ME, comprando in gruppo i capi delle suddette case. 
Poi però faccio un giro in centro, cerco le tanto citate fashion victim e fashionbloggeraddicted e mi trovo innanzi ad un panorama terrificanteme…

Arrivando a decidere che

Immagine
Riassunto della puntata precedente: dovevo farvi il resoconto della ragionatmenata ansiolitica. 

Svolgimento:  Sono in città con Brivido, granita in mano, cappello di paglia ed occhiali da sole per due, che siamo ancora in clima vacanza.  Gli dico che ho riflettuto su di me.  Mi chiede, trepidante e curioso, a cosa sia arrivata col mio macinare celebrale.  [cazzata abominevole! Sono io a chiedergli se non gli interessasse saperne di più] 
Prendo in mano la mia vita accettando di avere tempi più lunghi e maggior spazio per me stessa.  La gravidanza oggi non dev'essere più il pallino di tutte le giornate, ed il moto fondante di una sorta di ninfomania riscontrata e concentrata da parte mia in determinati giorni del mese [tipo dopo 12 dalla fine del ciclo...] .  Mi do un paio di anni di grazia, aspettando che i pargoli vengano a me, senza stick per l'ovulazione, senza smania di controllo sulla temperatura basale.  In questi due anni si va al "naturale" e se ci scappa ci scappa!  …

Meditabondamentemente

Immagine
Sono stata a mangiare un gelato con quel che resta delle Spaziali.
Una sarà in ferie tra 3 giorni... poteri delle maestre d'asilo venite a meeeeee!!!

Ho mandato una mail ad un professore per chiedergli se debbo fare un programma alternativo per il suo esame, io povera studentessa non frequentante. 

Letteratura italiana moderna e contemporanea, monografia su Foscolo e critica su Manzoni.  Sticazzi, aggiungerei senza alcun indugio. 
Che oggi speravo il must dei problemi si riassumesse in una domanda esistenziale: rifaccio la frangetta si o no!? 
Invece mi sono risvegliata dal torpore e mi sono resa conto che debbo svilupparmi un secondino se voglio dare almeno un altro esame pre sessione settembrina, dove conto di darne almeno un paio. 
Vita dura quella della moglie impiegata studentessa con la pretesa di tempo libero.  Sono fuoricorso dall'inizio, avendo cambiato campo di studi dopo il primo [non inglorioso] anno di giurisprudenza, e la mia condizione è andata via via peggiorando. 
Comu…

sere d'estate... dimenticate... ?!

Immagine
...che il giochino di inizio estate ci sta bene in questo clima tropicale senza mare ma con l'ascia che chiede pietà mentre la pelle appiccicaticcia ti fa cic ciac tra le cosce... 

 QuellaStronzaDellaBrooke e Misantrophia mi hanno regalato una nomination, che come sempre mi da modo di spiattellare i cacchi miei alla blogsfera, ergo sono felice e contenta. 

 Dicevamo: i 10 motivi per i quali lovvo l'estate... 
 SI PUO' FARE! 

 1* Le giornate che si allungano - il fatto che alle 21 ci sia ancora chiaro mi fa stare bene dentro... 
 2* La granita - potessi ne mangerei 14 al giorno, mi piace anche quella al caffè e pure quella allo yogurt, elementi che "in natura" non ingerisco nemmeno sotto tortura
 3* L'abbronzatura - bianco farà anche nobile, come dice Jn, ma un po' di colore in faccia fa salute, e le gambette [anche quelle da ragno come le mie] sono quasi sessy a a abbronzatissime! 
 4* La bicicletta - vero è che a certi orari è improponibile, ma quando la…

Up & Down Formentera

Immagine
...ridiciamolo... 
 SONO TORNATA! 

  Vi sono parecchio mancata, è inutile che fate i pudici di espansione setimentale, tanto lo so che senza di me non si sa stare quindi...   

  FORMENTERA:  

 UP  

 * lo SCIALLO del NO TACCO - nonostante adesso qualche fanciulla si azzardi a metterlo la sera, si è ancora super fuoriluogo quando lo si ha, e sebbene io lo ami follemente e viva in simbiosi, 7 giorni di digiuno me li sono proprio gustati assai 
 * il NONFAREUNCAZZO - niente escursioni, niente gioco aperitivo, niente orari da rispettare, in 7 giorni ho letto 4 libri, tra una siesta pomeridiana sulla sabbia e un'attesa mattutina degli altri! "Il caso Harry Quebert" giallo fresco le cui 700 pg volano che è una metà meraviglia, con tanto di colpi di scena da film!  "Wonderful" [bel] romanzo di formazione sulla storia normale di un ragazzo normale con una faccia impegnativa, una lettura dalle molteplici chiavi e dalla lacrimuccia facile. "La baracca dei tristi piaceri"…

buon compleanno

Immagine
...son tornata son tornata, e sono un fiume in piena dalle cose che ho da raccontarvi!
vi sento, lì sulla piastra che friggete come salamine da ficcare nel panino come nelle migliori storie di grassi insaturi di tutti i tempi, curiosi di sapere TUTTO ma proprio TUTTO dei miei 7 giorni vacanzieri... 

 Ma verrà il tempo.

 Ora devo fare una cosa che, bene o male, mi riesce...
 SCRIVERE

 Perché 26 anni fa mi è stato fatto un regalo, che ancora apprezzo e del quale ancora so stupirmi, sorprendermi ed innamorarmi.

 A dispetto di quanto io stessa asserisca, non sono affatto una tipa facile quando si tratta di regali.
 Dico che scegliere un dono da farmi è semplice, perché sostanzialmente mi piace tutto e con me non si sbaglia mai, ma la realtà è che per le persone che mi stanno parecchio vicine è sempre un piccolo dramma, perché io, nella mia immensa dose di buon senso applicato, sono dell'opinione che se sbagli il regalo del compleanno è perché non mi ascolti abbastanza, non mi conosci abbast…

From Formentera with amore

Vi amo vi adoro [come l'estathe al limone che mi manca un mulino!!!] Però potessi decidere io tornerei molto più tardi di mercoledì sera... Va tutto bene... Sono abbronzata e gioiosa in modo importante. Leggo talmente tanto da sentirmi colma di cultura. Cammino un paio d'ora al giorno e mi sembra di smuovere montagne. Mi metto sempre le stesse cose e stracciona fa style. Poi vi racconto anche il resto... ...da Formentera è tutto... Passo e chiudo! ...e come direbbe Renatone Zero: "NON DIMENTICATEMIIIII!!!"

Prima di partire per un lungo (?!) viaggio

Immagine
Ho stirato tutto,
Mi sono fatta la ceretta, la manicure, la pedicure ed ho lavato i capelli. Il check in on line è apposto, ed anche la carta d'identità rinnovata, con una foto brutta ma brutta che alla dogana probabilmente mi arresteranno. 
Ho liberato mysky ed ho fatto posto ad un sacco di programmi registrati per questa settimana, finendo la seconda serie di "The Big Ben Teory" [che inizia la terza...] e anche "The Following" [che voi ditemi se può considerarsi finita una stagione così...]
Ho scelto i libri da portarmi, e forse prenderne 3 per una settimana sola è esagerato [ma forse no...] ed ho anche preso su il manuale di Storia Greca... Che non si sa mai! 
A casa ho dovuto aprire un litro di latte nuovo [altrimenti oggi non avrei fatto colazione] e mi sto domandando se reggere una settimana intera nel frigo; discorso che vale solo in parte per le fette biscottate aperte ex novo loro pure, diverranno dure, ma saranno comunque mangiabilissime. 
Ho lavato tutti i…

Le pulci di Patalice

Immagine
Si sta moltiplicando un bizzarro fenomeno sociale su fb. 

 I gruppi di vendo/cerco/scambio. 
 In un periodo di crisi nera, dove gli stipendi arrivano al 20 del mese e la gente si fa il segno della croce prima di entrare all'Esselunga; sono nati questi grupponi sui social che permettono uno shopping usato ma vario e variegato. 
 Approdataci in tempo di cambio armadi, ho salutato l'evento con un misto di curiosità e di aspettativa.  Mi sono detta che avrei racimolato un bel po' di quattrini visto il numero esorbitante di roba poco messa e ben tenuta, ed io è Jn siamo diventate delle banditrici attente e morigerate. 
 Agli inizissimi abbiamo vendicchiato discretamente, tra uno shorts, una gonnellina ed un vestitocchio.  Poi il flusso si è traumaticamente e repentinamente interrotto. 
 Perché la gente si è fatta prendere la mano ed ha iniziato a vendere la qualunque!   In men che non si dica è diventato fattibile trovare jeans di e per tutti i gusti a 10/15 euro, ed abbiamo visto sor…

il post lento del lunedì

Immagine
Cambiamo discorso, cambiamo discorso...

So che mi hanno a più riprese accusata di non avere ne capo ne coda quando scrivo, ma la realtà è che i flashback del mio cervello sono particolarmente repentini ed energici e debbo assecondarli in qualche modo.

Ho un grado di attenzione molto molto basso, necessito di avere più cose da fare nello stesso momento.
Se studio devo avere la televisione accesa, se faccio il tapis roulant in palestra devo scrivere sul blog o leggere, se cucino devo pulire il bagno o togliere la polvere dai comodini, non perché sia brava a fare più cose contemporaneamente, ma perché se c'è silenzio lo riempio di rumore altrimenti urlano i pensieri, le paure e le cose dette e non...

E mi piace riempirmi di parole; mi piace il suono della mia voce, anche quando passa tra dita che camminano sulla tastiera...
Forse è questa la causa della mia confusione stilistica.
Ho bisogno di passare attraverso caos continuo.
Solo attraverso il caos, l'incoerenza, l'impazienza ed i…

Premiata e partente

Immagine
Che bravissime persone sono quelle che mi regalano i premi taggheggiandomi gioiosamente... Il mio Pier mi regala la possibilità di cazzeggio giocondo tramite il Premio UNIA, a sfondo letterario, ben sapendo quanto io A D O R I leggere...  ...se non lo sapesse e fosse casuale bene uguale comunque!

1. Qual è il primo libro che hai letto in assoluto?
Penso sia stato "Piccole Donne", alle elementari.
Lo adoro ancora oggi, tant'è che l'ho comprato di recente in una bella edizione rilegata.

2. Hai mai fatto un sogno ispirato ad un libro che hai letto? Se sì, racconta.Cielo... No credo proprio che una cosa del genere non mi sia mai capitata...
3. Qual è la prima cosa che ti colpisce in un libro? La copertina, la trama o il titolo?Il titolo. E l'autore, se mi ha trattata coi guanti, regalandomi emozioni e piacere, sono fedele.
4. Ti è mai capitato di piangere per la morte di un personaggio?Innumerevoli volte. Quella che ricordo con maggior disfatta fu la morte della moglie di Tom…

le occasioni mancate

Immagine
Che il mio pollice verde è nero.

Nel giro di un mese scarso dall'acquisto dell'angolo aromatico ci ha già lasciati il basilico, la menta piperita sta tirando gli ultimi, e la salvia non si sente benissimo.

Solo il rosmarino tiene, dimostrando una gran bella personalità, ed uno strenuo attaccamento alla vita.

Sono orgogliosa di lui.

Comunque...
Mai notato quanto le cose più assurde possano torturarvi la mente nei modi più pressanti?

Tipo, tu sei lì che stiri la montagna di roba che hai tralasciato, per altre interessantissime e ludicissime attività, azioni la myskyzzata della quarta serie di "Glee", e non ti aspetti la ragionata che ne conseguirà.
Ed invece essa ti aspetta accuattata come un felino predatore, e non ti molla, fino a quando non hai sviscerato ogni istante utile.

Trattasi di treni che vengono e treni che vanno.
Salirci o non salirci?
Piangerci sopra o ringraziare il cielo perché si è fatto il biglietto in tempo?
Prendere o lasciare?

La vita è fatta di una cosa s…