mercoledì 1 maggio 2013

Festa dei lamentatori

Voglio fare l'ex concorrente di reality show.
Quella che va ospite della stagione successiva e fa la saputella.
Che ruolo pregno di significato...
Vanno negli studi che hanno ospitato le loro "fatiche", dove hanno sputato lacrime e sangue e fanno gli "Gnegne", gli intenditori di primo pelo, le menti elette ed elevate.
Si sentono degni di poter dir tutto, e di averne facoltà assoluta investiti di un ruolo che nessuno ha mai detto esistesse.

Insomma sono regine e re dei cazzari.
Ed io mi ci vedo e mi ci sento.

Vigilia della "Festa dei Lavoratori".
Io lavoro very hard, esco dalla palestra prendo su la Jn ed anticipiamo il consueto mercoledì, tra rotolo piadinoso e prime visioni.

Con grande vanto del mio cervello da gallina, invece di andare a rifarmi gli occhi con merce pregevole, com'era descritta "La Cena", vedo quel fantasy splatter di 
"Hansel & Gretel", e non ne posso dire male.
Chiariamo che non si tratta di un capolavoro irrinunciabile, però sentire Gretel che dice "fottuti" e "cazzo" ha qualcosa di magico.
Mi piace quel dissacrare la tradizione in modo poco garbato, a discapito della finezza cinofila. 

Pre, bazzicando per il centro commerciale della multisala, ho comprato la chiavetta internet per navigare da casa: l'opzione Fastweb è stata vivamente sconsigliata dall'esperta, Jn, perché per niente conveniente, nonostante i blaterii dei manifesti a destra e a manca.

Immagino questa notizia vi sposti da 1 a 10 -18mila, ma la realtà è che la lentezza della quotidianità di una povera ragazza che lavora, casalingheggia, si diverte facendo quel tantinello di shopping, e vedendo quell'abbondanza di cinemi, non sempre offre spunti meravigliosi dai quali partire per una narrazione incalzante, alla stregua di una Hemingway con lo slip di pizzo.

Sono uscite le date degli esami ed ho urlato PERCHÈ?! PERCHÉ MONDO CRUDELE?!?
Ma lo si sapeva che, per quanto io tergiversassi con nonchalance, sarebbe giunta la mia ora... Vacca gallina imprestata!

Dormo poco, mangio più del solito, ho un'allergia da manuale, e le gambette di merlo bianchi come cenci e ricoperte da fittissime lentiggini.

Questo è il resto della segnalabilità odierna.

Oggi si è festeggiato chi lavora.
In un'Italia super minata dalla disoccupazione sa un po' di presa per il culo, ma c'è stata una giornata di quasi sole, che ci ha portato ad un bel giro con tanto di aperitivo mattutino con la family, e ad un pomeriggio di lago tra coppie di cognati/sorelle/mariti/fidanzati, e allora bene.

Perché l'ennesima domenica posticcia, consumata tra divano, tivu ed incursioni al frigorifero, mi avrebbe messo una trisctessa incommensurabile!

30 commenti:

  1. menodiciannovemila (rigorosamente tutto attaccato)!

    RispondiElimina
  2. Questa festa sa tanto di presa per il culo visto che quei pochi che lavorano non sono certi che lavoreranno ancora tra qualche mese.
    Polemica a parte, io nel giorno di quasi sole mi sono fatta una gitarella con l'USI che di deprimermi proprio no, non mi andava. :)

    bacio tesoro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto strabene Socia PRINCESS meglio lo spasso della gita fuori porta allo scazzo del deprimente caseggiare!

      Elimina
  3. Sei così semplice e così ''appassionata'' che mi piaci un sacco! E poi ti guardi i cinemi! Ti sposerei quasi quasi, giuri! ;)
    No vabè, mi sto allargando troppo qua...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E dopo che ti sei proclamato, senza possibilità di smentita, gran mangiatore di patata CERVELLO, potrei quasi aver paura!

      Elimina
  4. Risposte
    1. Io ne sono vagamente dipendente MANU179!

      Elimina
  5. Ormail il primo maggio è diventata la festa di pochi eletti...Italia una repubblica basata sulla disoccupazione. L'unica consolazione che anche qui il sole ha fatto timidamente capolino, ma è prevista pioggia tutta la settimana...uffa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so CINZIA, e mi strugge il pensiero dato che domenica abbiamo organizzato una corsa con finalità benefiche

      Elimina
  6. "tutto qui", yes.
    nell'accezione gigantesca del termine.
    per una serie di motivi (buoni e cattivi) "quel" confine respinge (al mittente) nugoli di desperados.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. JEANLOUPVERDIER io i confini in testa cerco di valicarli sempre, sarà la mia condizione prettamente borderline a farla da padrona!

      Elimina
  7. Hansel & Gretel splatter... che tentazione!

    RispondiElimina
  8. Patalice cara, la mia festa è stata stagante con il solito lavoro di scrittura , le solite mangiate perchè poverella deve smaltire il dolore, le mie non dormite, e tanto per avere una simbiosi simpatica ( che in effetti esiste) le gambe piene di lentiggini...
    Tanta simpatia per te Patalice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci accomunano davvero un buon manipolo di fattori NELLA! Non ultimo l'amore per la scrittura, che tu hai la fortuna di chiamare lavoro!

      Elimina
  9. Hansel&Gretel ce l'ho in programma anche io. Sempre che riesca ad andare al cinema. Altrimenti ripiegherò su altri, poco ortodossi, metodi.

    Ieri sì, bella giornata. Passeggiata con mamma anche io ma il vento, qui, era forte e al mio mal di testa non stava simpatico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho una sorella che vive col mal di testa perenne incorporato MAREVA, ed il vento la rende molto più sensibile... Meno male che ieri non l'aveva perché mi sarebbe mancata una compare di gelato con panna montata!

      Elimina
  10. Io voglio fare l'opinionista nei salotti pomeridiani.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalla De Filippi MOZ sarebbe il top dei top!

      Elimina
    2. Odio tutti i suoi programmi, non ce n'è UNO decente... :)

      Moz-

      Elimina
    3. Io sono sua vittima MOZ...

      Elimina
  11. in Italia tutti fanno gli opinionisti, ma a chi interessano le loro opinioni?
    il 1° maggio è un giorno come un altro per non lavorare, e la scusa di fare una gita fuori porta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che questa è una perla dall'immensa pertinenza ENRICA?!

      Elimina
  12. Che bello sapere che sei appassionata di film *--* anch'io li adoro, non quanto i libri, ma sono fantastici comunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno due posti differenti da abitare nell'anima ANTO, ma credimi, non metto uno in faccia all'altro!

      Elimina
  13. Non mi va di dire nulla al riguardo della festa del primo maggio perchè risulterei scurrile e acida (più di quanto non posso già apparire!), perciò ti dirò... Passa una buona serata! E ti mando anche un abbraccio, vah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si e allora molliamo questo reciproco abbraccio MISANTROPHIA e così sia!

      Elimina
  14. una festa per pochi ormai :(
    principessa c'è un premio per te!!!♥

    RispondiElimina
  15. Sono in ritardo NADIA, ma non ci rinuncio!

    RispondiElimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!