venerdì 26 aprile 2013

Contabilità

Non sono una ribelle per definizione, ma mercoledì sera, mentre tutti sgomitavano per la prima del terzo capitolo di IronMan, io battezzavo la serata delle pinuccie con la Jn davanti a "Come un tuono" che sono, FINALMENTE, riuscita a vedere!

Tutti ne hanno detto peste e corna, ma a me è piaciuto.
Il trailer è quanto di più faceto possa esserci, però l'ho visto volentieri.

Prefestivamente l'orario di proiezione non era particolarmente a portata di mano, alle 20, complice l'invogliante sole abbiamo mosso da casa abbastanza presto, mangiato il rotolo piadinoso circondate da ragazzine e dalle loro piade SOLO COTTO (Cracco salvaci TUUUU!!!) e a casa ad un buon orario da zie!

Jn è rinata sotto la stella della sua ritrovata relazione, e fa piacere vederla nuovamente contenta.
Ha qualche quisquilia lavorativa che io prenderei di petto, ovvero mi ergerei sulla massa collegheggiante, ma non so se lei sia pronta al passo.
Smettere i panni di quella sempre buona, non è semplice per una che li indossa da quasi 26 anni!
Però se si vuole professionalmente progredire è condizione sine qua non.

Progredire.
Verbo interessante.
Concetto fascinoso.

Chi progredisce ha quello charme elettivo di chi non deve chiedere, e se chiede lo fa con le domande più azzeccate.

Chi progredisce è vestito bene e non è mai fuori posto con un pantalone da picnic il giorno della visita a sorpresa del Grande Capo.

Chi progredisce non dimentica che l'interlocutore che hai davanti oggi, potrebbe essere la potenziale risorsa si domani, e di conseguenza agisce.

Chi progredisce non si ferma a far troppe concezioni sul passato o sul futuro, perché il passato se lo lascia alle spalle ed al futuro vuole arrivare per primo.

Chi progredisce è piuttosto figo.
Ha paure ben nascoste, perché chi non ha paura non sa il valore della perdita, e se quello non lo conosci il viaggio non vale, perché devi sentire lo sfregolio della cosa che conta e che potresti perdere.

Chi progredisce ha i controcazzi.
Ha ricordi, ombrelli e chiavi da scordare, come diceva il buon Claudio, che vuol dire che non è solo un numero nel sistema, chi progredisce il sistema lo prende e lo smantella. 
E lo fa bello, e lo fa bene.

Io mi ci sento una che progredisce.
Ci faccio i conti e ce li faccio con attenzione meticolosa, anche se non mi piacciono i numeri e non li uso nemmeno quando mi metto a fare la contabile dello spirito!
 
Però mi ci sento.

Ed è una liberazione.

E sebbene non sia una festa festeggiosa per me, io nella L I B E R A Z I O N E ci trovo un senso, in un mondo che forse, tanto per citare l'ennesimo cantautore, un senso non ce l'ha!

35 commenti:

  1. a fine post ho immaginato gli aerei della marina volare e uno scrosciante applauso xD comunque io progredisco molto lentamente :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo faccio con costanza PIER...
      Non mi atrardo a dire con quali risultati

      Elimina
  2. Uuuu anche io voglio avere i controcazzi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma per me socia PRINCESS non è che ti manchino proprio eh...

      Elimina
  3. voglio progredire pure io e smettere di analizzare in continuazione il passato. Da oggi, mi impegno, logggiuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No ecco AUDI, lo sviscerio del passato proprio non mi appartiene...

      Elimina
  4. Progredire è bello. A me fa star bene.
    Il mio però è lento ma, per fortuna, inarrestabile :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh i tempi non si son discussi e non li si discutono ora MAREVA, la cosa ESSENZIALE è farlo!

      Elimina
  5. Mi sa che io mi ritrovo più nei panni di quella sempre buona come Jn, però mi piacerebbe assai progredire :(
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ps: Piada solo cotto?! SACRILEGIO!!!

      Elimina
    2. Ma te pare VALELATTECIOCCOLATO?! Non sa di una beata fava dai!

      Elimina
  6. Cracco for president!
    Piada solo cotto è da pappamolli! Nella piada io ci metterei qualsiasi cosa mi passi davanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia favorita?
      Tacchino
      Ricotta
      Zucchine
      Pomodori e insalata

      Elimina
  7. Progredire.
    Mi piace.
    Mi piace soprattutto la parte dello smantellare il sistema e ricostruirlo bello.
    E' un gioco in cui mi ci vedo molto. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un gioco interessante e subdolo OLIVIA, risucchia ma da soddisfazioni che non si credono vere!

      Elimina
  8. Certo che sei power eh! ;) Mi impari pure a me?!?! (pure un po' d'italiano se ti rimane tempo;) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se a me mi impari l'inglese CERVELLO, che power non sono le pile?!?

      Elimina
  9. Cara Patalice ora sto riprendendo dopo il stressante trasloco, il tempo non è tanto perché molte cose da sistemare... Ma un saluto cordiale devo fartelo...
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed il me lo prendo volentieri TOMASO

      Elimina
  10. io ci ho trovato n senso tutto particolare ;)

    RispondiElimina
  11. Anche io progredisco troppo lentamente! :/ Devo progredire di più! Me lo ripeterò!

    RispondiElimina
  12. Fai che questo sia il tuo mantra DOTTOR CI io ti benedico, tu vai e proselita!

    RispondiElimina
  13. Sul progredire ho ancora parecchio da lavorare! Grazie per essere passata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci mancherebbe CADE...
      Ha dicono che nella vita c'è sempre tempo... Sarà vero?!

      Elimina
  14. progredire significa anche tenere la mente collegata costantemente al cuore.
    ciao patalice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...o collegarla q.b. DAMIANO...
      È tutta questione di prospettive e relativismo!

      Elimina
  15. Io progredisco
    tu progredisci
    egli progredisce
    noi progrediamo
    voi progredite
    essi progrediscono

    Credi l'abbia coniugato bene?
    Chissà se sarà così anche nella vita!

    Baciiiii

    P.S. credo che non vedendo IronMan non ti sia persa nulla e poi c'è sempre tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho visto MONDOARTEPIA e non l'ho trovato rivoltante, un tantinello troppo buonista, quando il bello di Tony Sparks era quel suo menefreghismo aggressivo!

      Elimina
  16. Io devo progredire ancora molto!
    PS: Io Ironman non lo voglio vedere ma ormai mi sono già persa 'Come un tuono' che bramavo tanto... dannati multisala!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SIBONEY2046 peccato per "Come un tuono"... IronMan aveva il suo perché, certo un altro mondo...

      Elimina
  17. sono tornata per dirti che il tuo commento mi ha fatto un sacco piacere, uno dei più belli che mi abbiano mai lasciato....
    grazie!
    (anche la mia, solo cotto. chepppalle!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci mancherebbe altro MONICA, lascio commenti che penso altrimenti taccio che è meglio!

      Elimina
  18. Risposte
    1. Per me CONUNPOCODIZUCCHERO le potenzialità ci sono, bisogna andare di applicazione...

      Elimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!