giovedì 7 marzo 2013

pre FESTA DELLA DONNA

Alla fine ho ceduto anche io al mondo delle foodblogger, e mi sono followerata ad un sacco di monolocali del genere.
Non l'avevo previsto, ma è accaduto, e come tutte le cose belle, che quando accadono lasciano comunque un po' così, anche questa l'abbiam compressa dentro e via.

Non intendo diventare facente parte della razza.

Lo specifico bene non perché mi senta superiore, e nemmeno per imperizia (diciamocelo che certi blog sarebbero la primissima infanzia di Nonna Papera) ma perché tanto mi piace prendere spunti, tanto mi scassa l'idea di scrivere ricette... 

L'è semper chela, direbbero nel bresciano... 

Con ciò peno rispetto a chi mi delizia,io continuerò ad attingere dalle vostre cucine, voi venite nel mio angolo cazzeggione e fate ciò che più vi aggrada! 

Jn è tornata da Siviglia, un po' incacchiata per il maltempo, si è comunque di molto divertita, ed io sono contenta che lei abbia fatto questa esperienza.
Mi auguro possa essere la prima di molte altre per lei... Ormai ce la vedo nel jetset a dipanare brogli telefonici e non solo... Il lavoro le piace, si fa il mazzo ma riesce bene; quando parliamo sento che le manca un po' qualcosa, ma non capisco cosa... poi il fatto che lavora con only women per me è deleterio! 
A parte lche questo delle volte crea attriti, ma è inevitabile, e poi sono tutte fidanzatissime, con vite ai limiti della difficoltà estrema, con pesi pesanti sulle spalle, con esigenze e vissuto... boh... certe volte la mia sorellina non ce la vedo più nel tram tram che vive...

Ma si sa, le donne sono contenitori di troppe sfumature, non sempre piacevoli con le quali convivere!

Donne, che domani è la festa che ci hanno dedicato, il perché è tragico, lo si sa tutti, non occorre rimarcare la faccenda... 
E non occorre dire che ci sarà chi prenderà mimose e quanto viene, e chi invece inneggerà slogan femministi bruciando reggipetti... (che con quello con cui imbottisco i miei... anche no!) 

Io non sono contro le feste per puro spirito contraddittorio, anzi, debbo dire che le feste imposte hanno un ché di pienamente rassicurante che mi piace sempre molto, ma non sono solita festeggiare l'8 marzo.
E quest'anno invece scardino anche questa porta, andando a mangiare la pizza in un posto super fico con 3 amiche, le survivor delle Spaziali, per una cenetta soprtatutto di pregno sputtanamento! 

Ieri sera sono stata al cinema con Jn a vedere "Anna Karenina".
La storia è ben conosciuta, ma la regia e lo stile scenografico, rivelava un innovatismo che ho molto apprezzato; e nel pomeriggio, dopo 2 mesi di latitanza, per reciproci vari impegni, mi sono rivista con la mia amica SvampAle, che vive una situazione a dir poco barcamenante, con una figlia piccola ed un compagno abituato alla bella vita e al poco lavoro... 
E' una finta allegra maschera di quella gioiosa ragazza effervescente e pel di carota che era, e lasciarla sulla porta di casa è stato un po' forzato.
Avrei voluto dirle tante cose, e sul momento le ovvietà hanno preso il sopravvento e mi sono limitata a frasi fatte... 
Mi ricordo quand'eravamo più "cccciovani" (Cristo Santo...) e a quanto eravamo leggere, di quanto ci siamo divertite, delle risate fatte, delle mille foto cazzone... 

Oddio il momento "Amarcord" no però...
Fa tristezza come la mimosa il 10 marzo, tutta appassita e puzzolente!

Però le foto fanno un effetto strano ...
Tipo domenica, nella nullafacenza più assoluta, ho riempito i portafoto matrimoniali (ancora appesi con le faccie oblunghe cinesine...) e mi è venuto il magone...

La Patalice ventenne con il sorrisone che si affaccia alle cose belle, fica tanto con qualche chilo in più, super vanitosissima, appiccicata alla migliore amica di un tempo, mentre gioca a bowling con l'ex morosino dagli occhi a cuore... 

Ribadisco, Cristo Santo sto diventando vecchia!

Festa della NONNA per Patalice... 

45 commenti:

  1. Io sono una che cucina (a periodi) compulsivamente. Dà uno strano senso di onnipotenza e benessere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando esce ESATTAMENTE come lo volevi tu MAREVA, è un momento che ha dell'infinito...

      Elimina
    2. Madonna sì. Ti senti il Creatore.

      Elimina
  2. Togliti tutto ma non la cucina! :D

    RispondiElimina
  3. Che a me sono proprio ricorrenze come queste che me la fanno mancare di più...e mi verrebbe voglia di prendere il primo aereo per la Cina e farci quattro chiacchiere come ai vecchi tempi.
    E concordo...quando riguardi le foto attuali, la noti eccome la differenza tra come eri e come sei.
    W la malinconia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OLIVIA il momento nostalgia della foto è perennemente in agguato... Associato alle feste ricorrenti fa maluccio!

      Elimina
  4. vecchia, ma pur sempre una gran figona !!!

    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello indiscutibilmente GIARDIGNO65 ;-)

      Elimina
  5. Ciao Pata, ho scoperto da poco il tuo blog, è carinissimo mi piace molto! E' già qualche giorno che ti followo silenziosamente! ^^

    Eh, il momento malinconia è sempre in agguato anche da queste parti, giusto la settimana scorsa a casa dei miei ho ritrovato i vecchi album con le foto delle gite scolastiche, che presa a male! Senza contare il ricordo di amicizie finite, amicizie lontane, amori passati... Che tristessss!!! Mi sa che sto invecchiando pure io!
    Comunque domani mi sa che non festeggio, non per partito preso (ne ho festeggiati parecchi di 8 marzo in passato!) ma per pura e semplice pigrizia!! XD Eh, la vecchiaia....

    Ci si legge presto!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta TRADUTTRICE mi piace il followeraggio poco invasivo, ha molta personalità! Io mi prenderò una pizza molto schifettosa e ne godrò pusillanime!

      Elimina
  6. Adoro cucinare perché, tra le altre cose, ci scaccio la malinconia.

    <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. COSECHENONESISTONO la food therapy l'hanno già inventata?! No perché altrimenti depositiamo il marchio e diventiamo

      Elimina
  7. Ehm. Mi piace quella definizione sulle donne. È vero che siamo contenitori di troppe sfumature.
    Per le feste comandate approvo, alcune sono inevitabili e proprio belle. Io non ho mai amato san valentino e la festa della donna. È come se ci volesse un giorno per doverci ricordare di noi o del nostro amore come un rituale precostituito. Adoro la spontaneità!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nulla può eguagliare un gesto spontaneo ed inatteso KTML, però lo ammetto: se oggi Brivido mi arriva munito di dono non lo caccio

      Elimina
  8. Mi piace mangiare le cose buone!!! come sai fare te cara Patalice.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente TOMASO non mi tirò indietro davanti ad una forchettata di torta!

      Elimina
  9. Mentre leggo divertito i tuoi cazzeggi mangio un po’ di quella torta dall'aspetto invitante. Buon 8 marzo, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul cazzeggio ENRICO ZIO è arduo superarmi...

      Elimina
  10. Tu si che sei simpatica! Cara Patalice il tuo nomignolo da solo è una poesia...c'è una ricetta che si chiama pizza di patate, queste si tagliano a fette sulla teglia, poi ci si mettono i pomodorini tagliati, la cipolla e sopra.......le alici! È la ricetta di un'amica smplice ma gustosa! Va dritta in forno x rendere croccanti le patate. Potremmo chiamarla pizza Patalice!! Ahahah
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ella peppa ho addirittura una monumento a mio carico LACRILLA e non sono manco morta! Che delizia!

      Elimina
  11. Quanta simpatia patalice!
    Le feste son feste, insomma se qualcuno ci fa un regalino mica c'è niente di male....se la mimosa simboleggia questa giornata idem...quello che non mi piace è lo "zzzz.....coleggiare" di alcune donne, che si rendono solo ridicole, o il moralismo di chi rifiuta uscite, auguri, regali e mimose.Non vedo nulla di male in una pizza con le amiche, (che comunque non farò, un pò per recente mancanza di materia prima) o una rimpatriata in questo giorno, l'importante è non ridicolizzare tutto, siamo donne, lasciate in pace le nostre feste! :D
    Bisous!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non per forza si esce l'8 marzo per vedere mutande volare LA PARIGINA, ergo possiamo andare anche noi a dare il nostro contributo all'umanità presente alla serata!

      Elimina
  12. Io adoro i blog di cucina, hanno meno puzza sotto il naso di tutti gli altri e non parlano solo di quello...soprattutto alcune mie care amiche sono molto più profonde di qualsiasi blog di poesia (come il mio...)!
    Anna Karenina visto la scorsa settimana, molto originale e particolare, peccato per la solita espressione a pesce lesso di Keira Knightly per tutto il film...brava ma sempre pesce lesso rimane!
    Ti abbraccio Pata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È quel tipo di attrice che se la togli dal film in costume, e dal costume la spogli BERRY lascia un po' a desiderare... Non che mi sia spiaciuta, si amalgamava mica male alla fin delle finite...

      Elimina
  13. Bè direi che comunque mi sembra che il tuo sia stato un ottimo inizio nella "foodbloggosfera", passami il termine va xD
    Ne approfitto per farti anche gli auguri per la festa della donna^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è stato un battesimo mal riuscito KASSANDRA, tutt'altro! Auguri anche a te

      Elimina
  14. http://dimagriscicongusto.blogspot.it/2013/03/sgrassa-la-ricettacotoletta-light-con.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh MARCELLA, grazie perché dopo la pizza degustazione di ieri ed il dolce con cannoncini gelato e cioccolata, mi ci voleva proprio qualcosa di depurativo!

      Elimina
  15. La cucina è la mia valvola di sfogo!!Raccatto ricette ovunque!!I risultati non sempre sono quelli che mi aspetto!E per stasera visto che mi girano a 2000 bagno caldo MacDonald Take away con marito e dolce far niente!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GIN Mc Dinald's e Nutella sono la grande panacea del ventunesimo secolo!

      Elimina
  16. Adoro... la cucina è un'arte creativa,
    avvolte i piatti mi vengo bene ed avvolte no, tutto legato all' umore,Credo!
    Ma non abbattiamociiiiiiiiiiiii.
    Ciao Pata, buona serata della donna.
    Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GABRYCUOREMAGICO mai piangere su un soufflé sbagliato... Non lo dice pure il detto!?

      Elimina
  17. chi è vecchia ? tu?
    eih attenta a con chi parli principessa !!! :))
    sei cresciuta e su questo non ci sono dubbi......
    anch'io spulcio nei blog cucinieri, soprattutto quelli con belle foto, che non guastano!
    l'8 marzo? cos'è?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh va beh NADIA, ti lascio la palma di anzianotta... Ih ih! Smack

      Elimina
  18. Non so perché ma il film su Anna Karenina mi sa di mattonata 'ngopp e pall! :p
    Auguri per ieri, Miss Brivido ;)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E qui MOZ ti sbagli alla stra grandissima! Film sorprendentemente poco pacco!

      Elimina
  19. La torta mimosa! *-* Buooooona! Auguri in ritardo baby! ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche solo per questo è cosa buona e giusta festeggiare THANA!

      Elimina
  20. Buona settimana cara Patalice.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che anche la tua possa essere ottima TOMASO!

      Elimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!