Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2012

Aria pesante

Immagine
Avete presente quelle giornate di fine agosto?
Siete spaparanzati al sole, con i vostri bikini colorati, e l'amica menasfiga esordisce con un "al meteo davano acqua".
Nel giro di 8/10 minuti il cielo si fa scuro scuro e minaccioso, le nuvole si addensano, tutto sembra dirti "NON sono una nuvoletta transitoria, levati di lì o il bagno te lo faccio io!"
E tu, anche se il giorno dopo dovesse tornare il sole, quella sera lì ti sei messa il golfino ed hai pensato che l'estate è finita e che la tua amica l'anno prossima va a far la volontaria nelle colonie perché tu al mare non ce la riporti!

Ecco.
A casa mia e di Brivido questo è quanto ci si prospetta.

Argomento?!
Il natale!
Anzi, niente argomento, perché presupporrebbe una disquisizione, qui trattasi di elefante in salotto, tutti lo scansano, fingendo di non vederlo, ma porca vacca se c'è!

Ora, se mi sfogo mettendo sul blog ogni 3x2 una palla colorata, un biscotto allo zenzero o un presepe, è perché da…

comunque in giro....

Immagine
Non potendo fare quella che "pronti via, me ne vado in viaggio", per il sabato trascorso pronti via, me ne sono andata a Verona.
Piacevolissima la compagnia: Brivido, Jn e RocketMan.
Scopo: andare in avan scoperta per il regalo natalizio della SuperMamma, alla quale vorremmo regalare un foulard Vuitton.
Cassso ma, quanto costano!?
Porca paletta, hanno alzato i prezzi in modo importante i luridi francesi!
Per il momento quindi, stand by, ci si riserva di decidere con calma...

Nel frattempo ci siamo goduti la giornata in compagnia: giro per negozi, aperitivo e cena.
I negozi veronesi hanno quel nonsoche che li rende sfavillanti, meta di shopping meritevolissimo per altro...
Io, in silenzio stampa da attesa natalizia, con il portafogli serrato ed il bancomat relegato al tristume, ho sognato (TANTO!) in particolar modo nel Disney Store, ma si sa che sono un'inguaribile bambina di 6 anni nel corpo (non troppo cresciuto) di una ventisettenne.
...cioè ma le avete viste le Barbi…

Cose da sapere

Immagine
Lezioni di vita targate Patalice.

Se vi scappa la pipì mentre fate il tapis roulant, non so quanto durerà il vostro allenamento, ma saranno i minuti peggiori della vostra vita.
Per me son stati 60...
Non brevi, non belli.


Sempre a proposito di allenamento, soprattutto in palestra, sappiate decidere con acume le canzoni da mettere nell'iPod. 
A chi non piacciono visceralmente "Maledetta Primavera" e "Solo noi"!? Chiamano la cantata facile, no?! Ecco...
Se poi vi schiaffeggiano la culatta tra uno squat e l'altro, non urlate allo stupratore, sappiate che se state ascoltando "Naughty Girl" o "La Bomba" il vostro bacino inizia a zoccoleggiare, lanciando allusivi richiami, del genere "UCCELLI VENIIIITE!". Ecco...


Ho una rinnovata cieca solidarietà nei confronti delle Bimbe Minkia, loro ululano alla presenza dei ciuffi piastrati degli One Direction, ma io davanti a XFactor non sono da meglio... 
Emenomaleche i Frere Cahos se ne sono anda…

Il morso alla Mela!

Immagine
Ma se le modelle di Victoria's Secrets hanno il ciclo durante la settimana della moda, come fanno?!
Hanno tampax senza filo?
Esiste il perizoma sponsorizzato che ce l'ha incorporato?

Ridere è ridere, ma son problemi...

Scusate questo proemio vagamente esistenziale, ma si sa, i pensieri che affliggono nel pre weekend devono avere la portata massima di pesantezza sotto il 40%...
È una legge non scritta che sanno tutti.

Io, che nella cazzata filo liscia come l'olio, ho riflettuto stamane, sulla possibilità di prepararmi per la maratona di NY del prossimo novembre.
Non che intenda vedermela con i giamaicani e le loro gambe gazzelliche, ma non mi spiacerebbe affatto provarci.
Jn verrebbe certamente con me, non so quale sia il suo potenziale d'allenamento, ma so che DI FISSO, non farà concorrenza a Boilt!

New York mi manca.
Ci andai ormai troppi anni fa, avevo 14 anni e la testa piena di "boh" (cosa che negli anni ho coerentemente mantenuto come dato invariato!) , sap…

Progredendo

Immagine
Paparotto Gigiotto è un pessimista.
Io ho preso da lui.

SuperMamma è un'ottimista. 
Anzi era.
Jn ha preso da lei. 
Ma ha sviluppato un cinismo comodo, che le viene in aiuto quando le lacrime hanno la meglio

La recente chiacchierata con Jn (la trovate qui) ha dato i suoi frutti, in una maniera bischera ed inattesa: la riuscita.

Sono nel bel mezzo di una tormenta da bicchiere mezzo pieno, anzi no, la tormenta la evito perché me lo scolo il bicchiere, e passo oltre.
Son soddisfazioni.
Perché il bicchiere contiene Estathè al limone (è la cosa più deliziosa a mio parere) e ad ogni sorsata non stufa.

Ma capita che, quando osservi le lagne/le titubanze/le menate/le lamentele altrui, esse ti appaiano come enormi intralci all'altrui felicità, e quando coinvolti sono quelli di cui qualcosa ti importa, succede che ti metti a pontificare raggi di sole. 
E stai in culo a quelli di cui ti importa qualcosa.

Paparotto Gigiotto e SuperMamma sono tra le mie "vittime" predestinate, e sent…

Destinazione penes erecticussss

Immagine
Perennemente in arretrato, mi ritrovo a leggere i numeri di Vanity Fair & company con la puntualità del Coniglio Bianco della mia omonima nel Paese delle Meraviglie!

Così ieri, tra la colazione e l'aereosol, ho preso la Alessandra Martines di fine agosto, con il suo pancione gravido ed il suo fidanzato che la limona con suadente suadenza.

"Abbiamo fatto talmente tanto l'amore, che rimanere incinta era probabilissimo..."

Sebbene abbia mille cose da dire su queste vetuste maternità, e sulla profonda ingiustizia del "Loro si, perché io no!?" (Detto tra l'incredibilmente incazzato e l'esacerbazione ai massimi storici) la cosa che più mi ha attratta è stata la coronazione della quantità...

Fare all'amore con mio marito è a tratti una gran figata, ma non sempre... 
E certamente non siamo ne due conigli ne Siffredi e la Bulgari, e nemmeno la Fantaghirò ed il suo bel fanciullo! 
Insomma, non è che per noi due dove c'è pelo c'è amore!
Lo si fa,…

Tu sogna e spera attentamente...

Immagine
Un sogno è solo un sogno.

Stop.
Ciao e tanti cari saluti a casa.
E tu da mercoledì non pensi ad altro.

La routine, da preda di serial killer dalla quale sono fagocitata, ha subito una variatio a causa di vampiri e licantropi. 

Ma sto "Breaking dawn" che sarà mai da richiedere 4 sale su 6 alla multisala, e un'affluenza più finita agli altri spettacoli? tale da impedire a me di vedere quello che mi pare e piace?!

che poi io sono "Twilight" dipendente, e quindi mi vedrò pure l'ultimo episodio della saga, ma non era quello il giorno designato, avrei gradito alternative, per la miseriaccia!

Quindi niente, post rotolazzo piadinoso veramente soddisfacente, ce ne siamo andate, io e Jn, in gironzola chiacchiericcia.

E lì, proprio da mia sorella, sangue del mio sangue, è uscita la frase d'incipit.

Un sogno è solo un sogno.

Complice il fatto che legge il blog, e che io le racconto molto del mio quotidiano, mi ha fatto un "discorsetto" veramente spiazzante n…

Riflessionatamente

Immagine
...prima spazzo le foglie gialle...
...poi acquisto le decorazioni di natale...
...prima tolgo di mezzo il passato...
...poi mi guadagno il futuro...

È stata una sensazione strana, sibillina ed avvolgente, contraddittoria insomma, e prende sempre i natali dal MIO concetto di rassegnazione.
Deporre ciò che è stato dove dev'essere, nella memoria e nei ricordi, ed accettare ciò che verrà rendendo confortevole l'ambiente in cui abiterà.

Ho parlato con Brivido.
Gli ho detto che fare la mamma mi mette paura, perché non si può partire e progettare una casa se architetto e geometra non sono sulla stessa lunghezza d'onda.
"Se dovessi peggiorare, e non ce la potessi fare, sai che ti ritroveresti con un bambino ed una moglie malata da accudire?" 
Ha messo tutto in conto, dice, scegliendo me. Si farebbe aiutare da SuperMamma e Jn, qualora necessitassimo, ma mi ha anche detto, e se fossi io quello da curare? Se facessi un incidente o mi prendesse un accidente? Tu hai la percent…

Perle dalla porcia (definirmi PORCA sarebbe sconveniente)

Immagine
A volte il fatto di non vivere per sempre è la cosa migliore alla quale si possa pensare, "per sempre" non ti da modo di apprezzare/amare/considerare come si deve...

Dopo questo proemio bacioperuginiano tutto parrà meno bello e significativo, ma io che sono la principessa di Parolandia, potrei lasciarvi così scarsamente informati?

No!
Ragion per cui vi dedico una panoramica degli aggiornamenti esistenziali.

Sto studiando parecchio, e la cosa non è pesante come credevo inizialmente, anzi ho ripreso un ritmo costante, anche se ancora contenuto...

La mia parola d'ordine, RASSEGNAZIONE, è ancora la power hit che scandisce le mie giornate, io ed il concetto, per dirla "alla facebook" abbiamo una relazione complicata. 
Però ho resistito ad un inutile colloquio con il ginecologo, e ad un'inutile lettura di carte.
Mi è costata fatica... Parecchia!
Ma ci ho risparmiato in danaro, e questo dovrebbe farmi felice, no?

Sto seguendo "XFactor" con l'entusiasmo …

tra cacca e Proust...

Immagine
Senza pensarci troppo, se vi dico RASSEGNAZIONE voi pensate a qualcosa di positivo o di negativo?

Io nell'immediato ho subito negativamente tradotto, ma pare che non sia così, e che la parola abbia accezione squisitamente positiva, se letta dal verso giusto.

Se state storcendo il naso vi capisco perfettamente; se penso alla rassegnazione penso alla resa, penso al cavaliere disarcionato che si difende con un esile pugnale mentre il suo avversario lo sovrasta esortandolo ad arrendersi.

Il percorso che sto facendo non sta cambiando il mio mondo, ma il mio io, il quale da oggi sarà propenso alla resa.

Perché?!

Beh, perché la speranza la mette in culo in modo più rovente di Rocco Siffredi, ed è ora che io lasci spazio ad una nuova concezione di me.

Ergo, RASSEGNAZIONE = RINASCITA

È una forzatura che si fatica a vedere, vero?
Eppure è lì che voglio planare, è lì che voglio giunga la mia spiritualità un po' repressa, ad una rassegnazione attiva, dimentica delle favole che mi sono racco…

Meno male che il buongiorno non si vede dalla mia faccia!

Immagine
...chissà se ci son mezzogiorno in cui la Benedettissima dice: "Fanculo gnari, famoci due piade, che oggi non ho un cacchio voglia di cucinare..."
...e chissà se la Ditta almeno una mattina all'anno va a prendere "Il Corriere del Bulesque" in tuta...

Mi attanaglia il pensiero sulla gente.
Diventi famoso per un particolare, ma poi quello stesso particolare ti ingloba al punto da non sapere più se è quello che fai o quello che sei.

Ci sarà mai, per la Patalice, un giorno senza menate, ad esempio?!
Oppure debbo arrendermi: la Patalice È una menata?!

Son quesiti esistenziali.
Di quelli che prendono, pigliano, e spazzano via tutto il resto.
Di quelli che necessiterebbero di colonna sonora, e anche di cena aziendale alla fine della stagione.
Le puntate di un telefilm che lo so già come va a finire, ma, come per Jack sulla testiera del letto nell'oceano, spero nel colpo di scena che non ci sarà...

Oggi sparo cagate a spron battuto... 
Saranno i 300 follower...
Che p…

è tempo di pensare alle feste

Immagine
Niente oh, è passato pure il tempo di Jack Skelettron e compari di allegre bisbocce da giorno dei morti!

Abbiamo scampato l'americanata, in un clima da perfetto giorno dall'autunnal sospiro, e ci dirigiamo a passi dritti e ben distesi verso il natale e tutta la sua ghenga di renne e strenne!

Io mi paleso in tutto il mio candido candore: sono una christmas's addicted di prim'ordine!
Di quelle che profumano di pandoro, che hanno le parigine rosse e bianche, che il massimo della vita è il mercatino bolzanese...

Sarà il primo da moglie, in una casa mia, con decorazione da me scelte, in un'atmosfera da me creata...

Non ho nessun addobbo, avrei voluto prenderli l'anno scorso, a gennaio, con "i saldi", ma stavo pagando l'impossibile tra casa e matrimonio, ed albero pallette festoni & company non sono proprio gratis...e non erano necessari quanto la torta a ventimila piani, e le tende del bagno (che per la cronaca ancora, dopo 9 mesi, non son state m…

Si spengono luci, si accendono emozioni... ?!?!?

Immagine
Se non sapevate che sono una amantissima del cinema, vi svelo questo gioioso segreto di Pulcinella! 

La stagione incoraggia un già indomito interesse, è così che 2/3 volte la settimana, le poltrone bresciane hanno il privilegio di ospitare il mio regale deretano!

Recensioniiiiii!!!


IL MATRIMONIO CHE VORREI 
Mediocre.
Impiegare due pezzi stra grossi come la Streep e Lee Jones, in tale preponderante banalità, è perseguibile a norma di legge. La coppia di mezza (avanzata) età che si scopre nel bel mezzo di una crisi matrimoniale, e decide di risolvere, potrebbe anche essere un argomento poco esplorato, soprattutto come fulcro stesso dell'ora e mezza di guardato, ma rendere due persone dalla personalità così inconsistente non è gradevole per nessuno, chi assiste e chi crea.
Uno 0-0 clamoroso.


KILLER JOE.
Splatter.
Sei l'addominale scolpito ed abbronzato per eccellenza, il biondo surfista californiano per cui la Miranda pulsa, il padre illegittimo con cui vuoi rintanarti sotto le c…