giovedì 27 dicembre 2012

Desideri pregni

Nel perfetto mondo di Patalice vagava l'accecante desiderio di dare la notizia di una gravidanza a Natale.

Non è un annunziar tardivo questo, è per dire che la cosa è IMPOSSIBILE!

Avrei voluto annunciarlo alla blogosfera, ma anche (e soprattutto!) in famiglia!

Non è stato in alcun modo fattibile, a meno che il mio sistema nervoso non vada affanbagno ed io maturi una gravidanza isterica alla velocità della luce!

Lo scrivo appunto per questo, per esorcizzare il pensiero sciogliendolo dal peso dell'aspettativa.

Ultimamente comunque, non posso che complimentarmi con me stessa: sto sopportando gravidanze mediatiche e di fanciulle che conosco, con stoicismo granatico.
Manco la principessa Kate mi ha dato fastidio!

La premessa al post non è delle più irriverenti e divertenti, diciamo che nella mia carriera di blogger ho fatto molto meglio, ma volevo iniziare dalla verità... un "qualcosa" di parecchio/parecchio lontano dalla festività natalizia, dove ti devi voler bene per forza, e rimandi a domani le scomodità di oggi.

Io, che il natale lo amo di amore vero (e tra parentesi è andato D I V I N A M E N T E!!!!) non potevo che aprirmi al vero, e dirvi come stanno le cose... qual'era il vero regalo che avrei tanto desiderato ricevere sotto l'albero!
Ma la vita, si sa, ha i suoi scombussolamenti, non esiste che noi ci priviamo del bello perché essi non sono quello che volevamo (IMPARA PATALICE IMPARA!) 

Poi vi spaccherò il capello, anzi il pelo della renna in 4, ma per il momento volevo solo dirvi che è stato un 25 dicembre "particolare" dove sono risuonate alle mie orecchie, nelle più disparate sedi ed occasioni, due parole fondamentali: SPERANZA e FEDE...

Non ho seguito 367 Sante messe natalizie, solo una, in cui si parlava proprio del fatto che, il natale è la festa dell'amore e della speranza... nel pomeriggio cartoni animati della Disney a gogo, e non serve dire quanto "Sogna e spera attentamente, dimentica il presente e il sogno realtà diverrà...."! 
Poi un telefilm cazzuto ieri sera, inneggiava alla FAITH ed un sms amico, finiva con queste parole: "Patalice abbi fede!"

Io sono credente, ma lo ammetto, in questi giorni la forza della fede mi è venuta meno, e non si tratta del rapporto con Dio, ma nel credere fermamente... 

Beh, ora non sono più così convinta che non riceverò il raggiungimento dei miei sogni!

49 commenti:

  1. Le cose belle non arrivano in occasioni speciali.
    Di solito, arrivano in giorni qualunque e li colorano di un significato speciale.
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi ATA!
      Spero tu abbia ragione e veda le cose meglio di me, che delle volte mi lascio abbattere!

      Elimina
  2. io continuo a consigliare alle donne che hanno qualche difficoltà di concepimento a tenere un diario delle trombate come quelle donne che hanno difficoltà a dimagrire che tengono il diario delle cose mangiate. Tienilo per un mese, fai un analisi statistica,e poi tromba anche quando hai il mal di testa, l'influenza, l'imu da pagare o il mestruo. E smetti di guardare i cartoni della disney che sono una cosa mostruosa e ai bambini piccoli fanno talmente paura che quelli che non sono ancora stati concepiti si rifiutano di farlo !!!!

    Poi, se proprio lo desideri, ti presento uno che non sbaglia un colpo !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che lo strizza mi ha consigliato lo sciopero della trombata KERMITILROSPO, dice che siamo troppo condizionati dal sesso a scopo riproduttivo da averne smarrita la riproduttività!

      Elimina
  3. Per Natale sarebbe stato il regalo più bello, la ciliegina sulla torta, lo capisco. Ma ho notato che tra l'inizio del post e la fine hai detto tu stessa tutto ciò che era sensato dire e la conclusione la dice lunga su come tu sia una donna che non molla, Pata.

    Non ti dico la solita frase di circostanza, voglio solo raccontarti in breve la mia esperienza personale: dopo aver concepito al primo tentativo la mia monella, io e mio marito abbiamo cercato invano per 11 mesi di avere il secondo bimbo. Eppure eravamo sempre noi, sempre gli stessi che erano andati "a segno" immediatamente la volta precedente! Quella gravidanza purtroppo poi è finita subito alla sesta settimana, ma in compenso il monello è stato concepito al primo tentativo dopo una piccola pausa.
    Insomma: non è mai scontato nulla in questo campo, neppure quando le persone che cercano un figlio sono le stesse che hanno avuto successo (o insuccesso) in precedenza.

    Ti auguro un mondo di cose belle e che soprattutto i prossimi giorni di festa siano divini come lo è stato il Natale, per te e i tuoi cari :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie MARIS, leggere opinioni di difficile concepimento mi fanno sentire "normale" nonostante la difficoltà logistica legata alla patologia... Speriamo speriamo speriamo!

      Elimina
  4. Io mi ero fatta tutto un film di come lo avrei annunciato al mio lui vecchio stile,a pranzo o cena nel suo posto preferito,un pacchettino con delle scarpette o un ciuccio e poi dare la notizia alla mia famiglia per il compleanno di mio padre a Ottobre...ancora niente....:(((quanto e' che ci provi??Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai un anno ANONIMA MANU, ma ancora nulla! Ora ci diamo un altro anno di tentativi in scioltezza, poi diamo una svolta "scientifica" alla cosa

      Elimina
  5. Ti capisco, eccome. Sono messa come te, ma con qualche anno e qualche sentenza negativa in più.
    Ma mia mamma diceva sempre (e lei ci ha messo 9 anni e tanti problemi di salute che rendevano il concepimento un evento quotato allo 0,1% di possibilità) che, proprio quando aveva smesso di cercare ossessivamente un figlio, s'è ritrovata incinta di me.
    Quindi sistema il sistemabile, nella sfera della salute, e poi fai i dovuti esami sulla fertilità. E poi rilassati se ti riesce, perchè il bello delle sorprese è che sorprendono.
    Un abbraccio... e sai dove trovarmi se ti prende lo scazzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore NONSENSE, grazie perché hai scritto una "banalità" vera vera: le sorprese sorprendono! Devo dar loro la possibilità di farlo!

      Elimina
  6. Secondo me le cose se le cerchi per forza non arrivano mai, arrivano quando smetti di pensarci, perciò... abbi fede! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È quella che cercherò di non farmi mancare SARAFATINA, e speriamo la non ricerca porti frutti!

      Elimina
  7. Si vero smettila di pensarci... quando saràilmomento verrà anche questa benedetta gravidanza...

    RispondiElimina
  8. Oddio io non ci riesco a dirtelo "smetti di pensarci"...perchè se è una cosa che vuoi tanto davvero,non è facile rilassarsi e non pensarci...ci penso io che non sto facendo niente e un figlio lo volevo tanto....Quindi io per te incrocio le dita!!!Magari annunci che hai concepito il tuo bambino per Natale!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe una cosa stupenda EMY, e pure fattibile... Non so se mi spiego :-P

      Elimina
  9. io ti auguro un mondo di felicità e che il nuovo anno porti solo cose belle, so che non è facile, ma per un attimo prova a non pensarci e a VIVERE, e magari arriva ciò che desideri...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero QUEEN B il mondo rimane fermo quando a sorprenderci ci pensa la vita!

      Elimina
  10. Ciao Pata!
    Purtroppo non ci sono ne ma ne se decide tutto la natura che a volte si fa attendere più'del dovuto,ma poi..ricompensa!
    Ti abbraccio gioia ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi auguro la natura CLAUDIA abbia in mente cose che neppure mi immagino...

      Elimina
  11. Forse sono l'ultima persona a poterti dare questo genere di consigli, ancora non posso "permettermi" una gravidanza (anche se il mio orologio biologico non si ferma un secondo).
    Un cosa però vorrei dirtela: i sogni hanno due componenti: la perseveranza e la fede.
    Devi metterci veramente tutta te stessa per arrivare al tuo obiettivo, anche quando credi di esserti spremuta fino all'ultima goccia non devi mollare.
    Per quanto riguarda invece la fede, coltiva il tuo credo ma abbi soprattutto e prima di ogni altra cosa fede in te stessa. Non abbatterti mai Pata.
    Io incrocio le dita per te! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parole veramente belle GUESSWHATINLOVE, parole che sostengono una cosa della quale sono convintissima: c'è un disegno per tutti noi, e la matita l'abbiamo in mano noi!

      Elimina
  12. tutto può accadere... niente è impossibile ...per molte cose basta dare tempo al tempo e mai dire mai... ci sarà un motivo se esistono tutti questi modi di dire.
    ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti il "detto popolare" qualcuno l'avrà pronunciato PUPOTTINA, no!?

      Elimina
  13. Cara Patalice... C'è chi vorrebbe un figlio e per adesso non ne ha, e c'è chi per il momento non se la sente affatto... Ti assicuro che nemmeno la seconda opzione è facile da perseguire: amici e parenti ti guardano come una folle pazza donna del 21°secolo che dovrebbe far felice tutti fuorchè se stessa.... Voglio emigrare!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono dell'opinione che una tazza di "cazzi propri" la mattina aiuterebbe la gente NINA! Io nn penso assolutamente che la realizzazione si abbia dal momento in cui un figlio venga messo in cantiere, tutt'altro! La donna non è un utero ma una persona, e come tale deve poter decidere di se stessa e della sua vita!

      Elimina
  14. questa cosa del "vedrai che quando non ci pensi piu' arriva" mi fa andare veramente in bestia :-/
    come se dipendesse da quello che pensiamo.
    poi magari con te funziona, eh, te lo auguro :-/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà MARICA temo di avere una mente alquanto ribelle... Tende a lasciarsi ingabbiare davvero poco

      Elimina
  15. Segui quel sogno, seguilo tremendamente , con forza , fede , ma soprattutto credici ..vedrai ...tutto arriverà!
    Un bacio grande grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A mo di aquilone NELLA, lui vola alto alto, ma io lo tengo stretto!

      Elimina
  16. Patalona ( -ona non perchè sei grassa ma perchè mi va)abbi tanta tanta ma tanta pazienza e non smettere di crederci! Ok, io non capisco nulla di gravidanze, ma se il corpo è a posto, allora la mente deve rilassarsi e non pensare " forza che questa volta una pagnotta la sforno"... arriverà ;) un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ona PIER non mi spiace, e poi non me l'ha mai detto nessuno!
      Lo so che dovrei tener fermi i pensieri smettendola di scuoterli come maracas, ma la cosa risulta un tantinello difficile...

      Elimina
  17. Ok, per Natale non puoi più annunciarlo...ma un annuncio a San Valentino ti sembra troppo smielato? ;) ;) CREDICI!
    Tanti auguri (in ritardo)
    Alex V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...assolutamente si ALEX V, ed è strepitosamente buono il miele che ingurgitiamo con eventi come questo!

      Elimina
  18. Tu continua sempre a sperare. Se le belle notizie arrivassero tutte insieme, si accavallerebbero e non si gusterebbero al meglio. La notizia più bella vedrai che arriverà quando meno te lo aspetti.
    Auguri di uno strepitoso 2013 nel quale realizzare ogni tuo desiderio.
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh io mi auguro tu abbia ragione ENRICO.. Io sono una che non molla per la fila al cinema, figuriamoci se mi do per vinta nel coronamento del sogno! Mille auguri di inizio sfavillante

      Elimina
  19. Ci vuole pazienza e, soprattutto, mai perdere la speranza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella la tengo stretta stretta MISANTROPHIA!

      Elimina
  20. Smetti di pensare alla gravidanza, non viverla con foga, ama il tuo uomo, fa che tutto sia naturale (fate tante cose insieme, i pranzetti, il bagno insieme, giocate a sedurvi, ecc.) e vedrai che un bel giorno arriverà e tu dirai: Oh cazzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo il turpiloquio a fin di bene WHO IS...

      Elimina
  21. Il Natale del Signore non può che andare divinamente... un bimbo da accogliere l'abbiamo ricevuto tutte, si tratta di Gesù bambino.
    Vedrai che presto avrai la gioia di una gravidanza. Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi sono io per darti torto GIORGIA?!

      Elimina
  22. spero che il tuo regalo di natale sia già in arrivo, anche se un po' in ritardo!

    Buona fortuna e auguri per tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dice lo zio Sam ed i suoi connazionali FEDERICA, noi cross the fingers!

      Elimina
  23. la speranza non va persa mai, senza quella si smette di vivere!! la fede è un fatto puramente personale, ma ammetto che a volte invidio chi crede, quindi non perdere neanche quella! forse il tuo regalo tanto desiderato arriverà quando smetterai di inseguirlo... so che è una cosa banale da dire, ma ti assicuro che la vita ha un senso dell'umorismo davvero fastidioso e il più delle volte è davvero così che funziona!
    un abbraccio forte forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulla natura "burlona" della vita ELLIE mi trovi perfettamente d'accordo con te! Personalmente io ho fede nel Signore, ma la fede può avere altre declinazioni oltre a quella religiosa...

      Elimina
  24. Anche io, come te, speravo nel miracolo di Natale. Peccato che il giorno buono per sfornare il pupo io mi sia andata a schiantare contro un guard rail. Risultato: una settimana a letto e addio sogni di gloria.
    Sono una pessimista rompiballe e, spesso, non so nemmeno quanto valga la pena credere in una panza piena. Però agli altri porto bene quindi in bocca al lupo Patalice :)

    RispondiElimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!