lunedì 19 novembre 2012

Destinazione penes erecticussss

Perennemente in arretrato, mi ritrovo a leggere i numeri di Vanity Fair & company con la puntualità del Coniglio Bianco della mia omonima nel Paese delle Meraviglie!

Così ieri, tra la colazione e l'aereosol, ho preso la Alessandra Martines di fine agosto, con il suo pancione gravido ed il suo fidanzato che la limona con suadente suadenza.

"Abbiamo fatto talmente tanto l'amore, che rimanere incinta era probabilissimo..."

Sebbene abbia mille cose da dire su queste vetuste maternità, e sulla profonda ingiustizia del "Loro si, perché io no!?" (Detto tra l'incredibilmente incazzato e l'esacerbazione ai massimi storici) la cosa che più mi ha attratta è stata la coronazione della quantità...

Fare all'amore con mio marito è a tratti una gran figata, ma non sempre... 
E certamente non siamo ne due conigli ne Siffredi e la Bulgari, e nemmeno la Fantaghirò ed il suo bel fanciullo! 
Insomma, non è che per noi due dove c'è pelo c'è amore!
Lo si fa, volentieri grazie, ma non è che ci si da dentro come fossennati ogni qual volta ci coglie un istante di calma piatta!
...forse è per questo che la pancia non sfocia in pancione, e che i soldi alla Clearblue, stanno superando quelli dati a Zara!

Ma che ve devo dì?!
Io non sono da sveltina alla bene in meglio dietro la tenda del camerino al centro commerciale (...e di ciò è grato il mio signor marito, dato che non essendo mai con me in fase shopping, non rischia che qualche commesso allunghi le mani!) e nemmeno da giarrettiera e tacco 112 mentre cucino il polpettone!

Brivido è convolato a giuste nozze con una pseudo wonder woman che fa mille cose, ma non ha il prurito della monaca di Monza!
...però vorrei tanto vedere quante gioiose donnine dopo essersi fatte 8 ore di ufficio, una e mezza di palestra, la sveglia alle 6.30, il letto i pavimenti la lavatrice i resti della colazione sul tavolo,ed il famoso polpettone, hanno pure voglia di farsi sbattere come protagoniste di un capolavoro di Tinto Brass!

Saremo anche il paese che ha dato notorietà e plauso infinito alle 50 sfumature di vattelappesca, ma non ditemi che la vostra vita sessuale ha ricevuto il guizzo del colpo di reni e quello dell'ormone furbastro, perché allora forse non dovevo bollare la lettura come coglionata, e riprendere il capolavoro abbandonato nonostante il mare ed il qualunquismo dei discorsi sotto l'ombrellone!

Mr. Grey?!
Ma vafffff...

65 commenti:

  1. "..però vorrei tanto vedere quante gioiose donnine dopo essersi fatte 8 ore di ufficio, una e mezza di palestra, la sveglia alle 6.30, il letto i pavimenti la lavatrice i resti della colazione sul tavolo,ed il famoso polpettone, hanno pure voglia di farsi sbattere come protagoniste di un capolavoro di Tinto Brass!"
    E' quello che sento ripetere costantemente a mia madre e/o tutte le donne sposate o conviventi che conosco! Ed è un discorso che non fa una piega!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mamma di una mia vecchia amica BETTY ha trascorso l'adolescena intimandoci di non maritarci... Io te lo debbo dire, non è che da fidanzata e a casa dei miei scopassi come se si dovesse avverare la profezia dei maya

      Elimina
  2. Questo finale mi è piaciuto davvero. Beh fare sesso piace a tutti, è chiaro però che se si è abituati a farlo in un certo modo è anche giusto non accontentarsi, ma lasciare che le occasioni si creino da sole. Io sono come te. Purtroppo però spesso, non avendo ancora una casa tutta mia, non mi resta che accontentarmi di quel che ce', facendo del mio meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. FRANCESCO credimi, mi son data soddisfazioni enormi sulla Volvo del mio ex...

      Elimina
  3. Ma dai pata ma che credi alle c****** che scrivono sui giornali? mi pare come Belen incinta dello spirito santo e a 3 mesi di gravidanza dopo 3 che si frequenta con De Martino... ma a chi la vogliono dare a bere?E poi, scusa il linguaggio franco, ma come puoi pensare a certa gente? quello è un mondo di prostitute a pagamento legalizzate ci credo che lo fanno sempre... per loro è un lavoro... Per il resto non sei una voce fuori dal coro... ogni donna che lavora 8 ore ha mille pensieri e, purtroppo aggiungo, non mette il sesso al 1 posto... se cazzeggi è un altro discorso... :-DDDDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi che per diventare casalinga EMY, una deve prima avere l'anno sabbatico... Mica per laurearsi...

      Elimina
  4. Sottoscrivo tutto!!!Il Tato me lo dice sempre...che aspetti il miracolo!?!?!?Prima o poi ci dovremo decidere!!Perchè per ora se ne parla!!
    Io ho sono sempre in ritardo con Cosmolpolitan!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No guarda MANU179, da noi si agisce anche, ma non con la solerzia della Martines evidentemente

      Elimina
  5. Dico la mia, forse contro corrente.
    Io lo faccio davvero poco, ma è sempre l'apice di un momento di magia, tenerezze, brividi e sguardi. Potrei farlo ogni giorno, forse il mio corpo ne beneficerebbe, ma se fosse ogni giorno smetterebbe di essere una cosa tanto desiderabile. Potrei farlo con alcuni per cui sono una preda, mi divertirei a nascondermi e fuggire. Una volta, due, tre e poi perderebbe il suo fascino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. senti senti la nostra giorgetta.

      Elimina
    2. Sicuramente sei in controtendenza con la Martines GIORGIA, ma non in assoluto... Io il romanticismo nell'atto lo sostengo a fasi alterne, l'alternativa la crea il fatto che a me l'atto in se annoia se non c'è amore (o talento, ma quello è più raro dell'amore stesso!) se uno ci si diverte lo può rendere il suo sport, nulla in contrario!

      Elimina
    3. certo, ad ognuno la sua libertà... invece mi domando... red: che ci fai qui, questi sono discorsi tra donne :)

      Elimina
    4. Ma no GIORGIA, lasciate che i peni vengano a me

      Elimina
  6. secondo me chi vanta una vita sessuale troppo attiva o finge, o non ha una mazza da fare o non lo faceva da così tanto tempo che, come si suo dire, fanno di un pelo un cavallo...comunque a Monaca di Monza secondo me quell'Egidio se lo spolpava vivo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PIER mi trovi d'accordissimo su tutto... Egidio sventrato dalla Monaca incluso!

      Elimina
  7. dipende sempre dall'indole della persona, ma io ho conosciuto una donna che l'amore con me lo faceva sempre anche quando lavorava 16 ore al giorno.... Gli volevo fare l'anti doping prima o poi :-) Per quanto riguarda la gravidanza desiderata: c'è un momento/periodo dove non lo fate?? Ecco... Fatelo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. KERMITILROSPO, caro ed innocente amico mio, la tua mano sebbene di genere femminile singolare NON è una donna...

      Elimina
    2. :o) la battuta è molto bella ma credimi io (e le mie mani) non abbiamo mai lavorato sedici ore in un giorno... e me ne vanto!!

      Elimina
    3. ;-)
      Vorrei conoscerla sta ninfa ninfomane... Deve avere degli addominali di ferro KERMITILROSPO

      Elimina
    4. ecco...magari gli addominali di ferro ce li ho (avevo) io :D

      Elimina
    5. Perché allontanarsi o lasciar allontanare l'ambrosia del prurito sott'ombellicale?!

      Elimina
  8. ah ah.. mi ha fatto morire dal ridere!!! eccomi nuova follower, grazie di essere passata da me! bacio giulia
    fashionmamas.blogspot.com

    a breve giveaway sul mio blog (il primo!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non fossi una cybercapra GIULIA, saprei cosa diavolaccio è un giveway!

      Elimina
  9. questo post.
    come è bello vedere come voi donne siate capaci di raccontare la sintesi.
    le aspirazioni, i sogni, gli slanci, tutto incastonato in una architettura che funziona. la normalità di una donna ha mediamente molti più colori della nostra.
    mi accosto a una riflessione come la tua leggendola di traverso, quasi di sguincio. perché so che a prenderle in pieno petto, le verità di una donna, ci si può fare male anche se si è scafati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah quanta ragione in poche parole, RED... Parole che reputo lusinghiere... Perché io mi sento donna sotto tutti questi aspetti, ormai detti stereotipi allo stato puro... Incastono sogni in architetture che hanno solide basi, perché così quando le racconto emerge più la natura cazzara che quella agrodolente... Trucchi da makeup

      Elimina
  10. Consogliamoci con la visione delle 5 leggende :)! un bacio!

    RispondiElimina
  11. Ti fai di sti problemi ora?!??? Vedrai quando avrai un bambino quanto sarà facile fare sesso.....ahahahahahahahahah!!!....c'è poco da scherzare, comunque....quando ci riuscirai sarà davvero una cosa inaspettata, non programmata, sicuramente non la solita routine che diciamoci la verità, e te l'hai detta proprio bene, stanca e stufa.
    Ti auguro al più presto di riempire la tua pancina e visto che io c'ho messo un anno e mezzo ad avere un bimbo capisco quanto sia stressante nn riuscirci. Tutto però è cambiato quando ho letto (e nn ho fatto nemmeno in tempo a finire di leggerlo) un libro che racconta la femminilità ed il ciclo in una maniera così magica che mi ha aperto il cervello e con un atteggiamento mentale diverso, un mese dopo averlo cominciato a leggere ero incinta. Il libro si chiama "Luna Rossa. Capire e usare i doni del ciclo mestruale" Miranda Grey - Macro edizioni. Lo trovi per internet.
    Un abbraccio
    Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava LETIZIA, divoro libri e se proprio uno di questi mi facesse raggiungere lo scopo sarei parecchio felice... Se il dono di un figlio poi mi regalasse anche un surplus sotto ombelicale non potrei chiedere di meglio e di più alla vita!

      Elimina
    2. Ciao, forse scrivendolo senza sentire l'intonazione non si capisce bene...nn è che dopo avere un figlio fai più sesso, ne farai meno sicuramente....la mia frase era sarcastica!! Xò come dicevo sarà inaspettato e più intenso visto il poco tempo e la stanchezza generale...
      Ancora un saluto
      Lety

      Elimina
    3. No no LETIZIA, si era colto. È che essendo io pro qualità, rispetto alla quantità, scoprire che da mamma potrebbe essere un guizzo inaspettato non mi fa schifo ;-)

      Elimina
  12. Mi hai fatto morire dal ridere!!! :)
    La mia collega ci ha provato per anni ad avere un figlio, e niente... mia sorella idem... poi, poco dopo l'arrivo del primo figlio tanto desiderato, quella rara volta che sono riuscite a fare sesso... ci sono rimaste all'istante un'altra volta. Forse lo stress di cercare morbosamente un figlio non ti aiuta a rimanere incinta! Lo so che te l'hanno detto già in mille, ma io te lo ripeto! Fatti quella sana, rara trombata senza pensieri di alcun tipo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si CLOROFILLA, ad oggi ti dirò che c'è un po' meno pressione e qualche pretesa è saltata...

      Elimina
  13. a riguardo di cio' che domandavi su Cassandra, ti rispondo anche qui: "non lo so, ma nel caso ne apro uno dedicato alle imprecazioni ludiche. cmq penso dipenda dalla voglia di leggere che hanno i bigottoni baciapile censori nazi-inquisitori amanti dell'acrobata o di qualche altro invasato profetico antico o moderno, tanto per cominciare."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e così ALPEXEX avrai tutto il supporto follower di chi legge i commenti da me, perché questo è meritevole di plauso

      Elimina
    2. ... e nemmeno un euro. pensa te...

      Elimina
    3. L'arte nobilita.
      Il suo esercizio pure.
      Sei un marchese praticamente

      Elimina
  14. Me lo ricorsdo quell'articolo...la invidiavo quella pancia!!!

    RispondiElimina
  15. (pero' se ti fai sbattere prima del polpettone puoi usarti al posto delle uova nell'impasto...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma io non tengo altrettanto ben incollati gli elementi ALPEXEX

      Elimina
  16. Oh no!! Fantaghirò che fa sesso!!! Questo sì che è un trauma!!!
    In ogni caso, condivido quanto scritto da Pier. ;-)
    Che poi dico io, c'è proprio tutta questa necessità di sapere quante volte, dove e come fanno la chupa chupa dance i vips??
    A me solo l'immaginare che certe persone possano avere una vita sessuale mi fa venire la pelle d'oca!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GUESS la chupa chupa dance... Ih ih
      Ciò premesso forse non avendo una fava da fare reputano che l'attività sotto le lenzuola debba sopperire...

      Elimina
  17. hai davvero ragione, un grande in bocca al lupo!
    Sono dei tuoi!
    D.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E anche la DARIA sulla carovana dei Patalice's friends!

      Elimina
  18. Nonostante abbia riso nel leggere queste righe c'è da dire che purtroppo la maternità ormai è vista in tutti modi possibili tranne che nel modo giusto. Mettere al mondo un figlio va al di là del sesso sfrenato per raggiungere "l'obiettivo", semplicemente perché un bambino non è un obiettivo. Non è un paio di scarpe da Zara, un budget da superare o una sfida lavorativa... è il dono che la natura fa ad ogni essere umano e presto arriverà anche per i meno fortunati credimi. Non serve dichiarare in pubblico e palesemente che il letto o qualsiasi altro posto sono stati passati a setaccio per far capire quanto impegno e amore si è messo ma ahimè nel mondo del cinema, della televisione, di internet ci sono dei limiti che pochi conoscono.

    Con ciò voglio anche ringraziarti per le belle parole scritte nel mio blog. :) grazie di essere passata.

    Un abbraccio
    Arianna

    http://aryannastyle.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per le tue di parole ARIANNA.
      Qui si cazzeggia e si pasteggia a leggerezza, ma non permetterei mai a nessuno di farmi perdere il senso di sacralita che ha il mettere al mondo una vita. Spero di essere tra quei fortunati che poteranno godere e gioire... A presto

      Elimina
  19. Io personalmente diffido ormai da tutto.
    Mi possono dire tutto quello che vogliono ( specie quelli dello spettacolo) che tanto non potrò mai constatare se è' vero o meno, quindi semplicemente non credo :-)
    Tutto ormai fa scoop, pubblicità, scandalo o altro...
    Come dice il detto " che se ne parli bene o male, l'importante e' che se ne parli".

    RispondiElimina
  20. questo post me lo sono letto tutto d'un fiato e mi ho fatto proprio sorridere. Perchè la vita vera è quella che dici tu, le altre o raccontano balle o non c'hanno una beata fava da fare tutto il dì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sento in ottima compagnia se la pensi anche tu così BRI...

      Elimina
  21. ahuhauahauha oddio sono morta dal ridere!!! Cmq tranquilla, sei normale, siamo normali!!! Dopo una giornata come da te descritta la mia unica ambizione è arrivare sana e salva al divano e sprofondarci dentro, mentre la TV mi guarda attonita!
    Questa è la vita normale!!!
    Mica le 50 sfumature... tzè!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello delle sfumature LA GUADY è un sogno a tinte varie... O un incubo? Bene tutto ma uno che mi richiede a tutte le ore del giorno mi fa stancare il pavimento pelvico al Sol pensiero

      Elimina
  22. Bello ritrovarti, leggerti e dirti 'faccio il tifo x voi' :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sei mancata un casino AUTUMNMOON!

      Elimina
  23. E tu ci credi pure?
    Queste celebrità dicono un mucchio di sciocchezze e bugie.
    Loro sono esseri umani come noi.
    A questo punto, apprezzo di più Carmen Russo, che ha ammesso di aver ricorso all'aiuto del medico.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ma ti preeeego ATA assolutamente no!
      Ah, per Carmen Russo... C'erano dubbi?!

      Elimina
  24. Per essere la dea del sesso dopo-magari fossero solo!-8 ore di lavoro, la palestra per stare in forma e altre mille sbatte che chiaramente non mi fa nessuno (fidanzato che viaggia spesso per lavoro incluso),dovrebbero iniettarmi in vena direttamente la benzina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per coerenza BLONDE ATTAK non mi cimento manco nell'impresa!

      Elimina
  25. Tra qualche giorno troverai il mio parere sulle 150 sfumature.. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se già riesci a superare le 50 pagine LA CRI, sei più avanti di me

      Elimina
  26. ciao
    che piacevole scoperta il tuo blog!!
    E questo tuo post mi ha fatto morire dal ridere.
    A chi dice di farlo 3 volte al giorno , ma anche 3 volte a settimana, mi vien da rispondere "poveretta, non ti invidio...." . Il mio unico desiderio alla sera e di stare sola e di DORMIRE e se proprio "qualche" ormone si risveglia, lo voglio fare comoda. Le lavatrici, i camerini, gli ascensori lascimoli ai giovani!!! Ahhahh ahhh ^___^
    Ciao
    Erica

    RispondiElimina
  27. Ah sorella, solidarietà. Ho faticato anche io. A volte ho passato delle mezzore con la patata serrata per paura di perdere tutto XD A volte ho pensato che forse non era destino. A volte ho pensato che magari non avevo le ovaie e nessuno mi aveva avvisata. Però poi hai visto nel mio blog chi mi fa compagnia da 9 mesi? :)

    RispondiElimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!