giovedì 25 ottobre 2012

...cosa c'è?!

...c'è che sto leggendo un libro che non mi piace particolarmente, e mi spiace, prima di tutto perché me l'ha regalato un buon amico, e poi perché ero in uno stato di grazia da successione di buona lettura, e questo mi sta spezzando il ritmo...

...c'è che sto spendendo veramente troppo, non solo per me, ma sopratutto per me, mi sto comprando di tutto e di più, e lo so perché, è perché devo riempire i miei buchi, cercando di non ammattire, cercando di non stare sempre con la testa fissa su ciò che non ho... 

...c'è che la mia amica Annina mi ha dato il bicchierino e la ricetta per la torta di Padre Pio, non so se qualcuna di voi l'ha mai fatta, so che è una sorta di "catena di sant'antonio", che è una ricetta "lenta" da svilupparsi in giorni e giorni, e che porta alla meditazione e alla preghiera, e che si può chiedere "la grazia", e vediamo di fare pure sto tentativo...


...c'è che Brivido mi ha regalato la nuova fatica letteraria della Parodina, mentre Jn quella di Carla Gozzi, ambedue mi riportano a me stessa, la cucina e l'armadio, ambedue mi fanno sentire terrificantemente Housewife, e ciò che una volta era paura, ovvero l'identificazione con la "casalinga", oggi è una tentazione irresistibilmente irresistibile!

...c'è che alla fine di novembre me ne vado con la SuperMamma e Jn a Bolzano... solito hotel, solita camera del solito hotel, soliti mercatini, solito strudel di mele, soliti giretti e soliti acquistini natalizi, solita aria domestica di sorellanza...

...c'è che l'autunno mi manca, sono stufa del perpetrato caldo, ho voglia di calduccio da coperta mentra fuori l'aria inizia a farsi pungente, anche perché la settimana prossima è Halloween, e non esiste che le foglie siano più verdi che gialle!

...c'è che la gente intorno a me si lamenta, ma poi non è mai soddisfatta, ma non fa nulla per esaudire i proprio desideri, e si appella al fato, come se la sua magnanima mano potesse ciò che desideriamo, e mi fanno imbestialire, perché il malcontento va di pari passo, ma non con la determinazione di fare qualcosa...


...c'è che sono un pochino spossata all'idea di iniziare le punture di antibiotico, ma per lo meno non è un ciclo in endovena, quindi mi ha detto ancora bene!


...c'è che vorrei andare dal ginecologo da cui andai a luglio e dirgli che mi è tornato il ciclo, ma la verità è che ha rifatto solamente un'apparizione, quindi non posso pretendere, però ho voglia che le cose si diano una svegliata, perché la stufaggine estenuante mi butta a terra...

...c'è che ho conosciuto la Elena di style, ed è stato come se la conoscessi da sempre, sebbene fosse la prima volta che ci si vedesse, c'è che non si sono fatti discorsetti rimpinzati di frasi fatte e mezzi complimentucoli, ma si è chiacchierato veramente, anche se, mia culpa, mia culpa, mia grandissima culpa, non ci siamo viste quanto avrei voluto...

...c'è che ho trascorso il venerdì mattina con l'Educattrice, il suo pargoletto e la Sali e Tabacchi, e tra un bastoncino ed il bricchetto dell'estathè, ho pensato che le cose sono veramente cambiate un sacco, e che erano praticamente una decina d'anni che non si andava al mercato, e che alla fine forse siamo cambiate si, ma non poi così tanto...

...c'è che mi sento strana, ne bene ne male, ne bianca ne nera, ne barbara d'urso, ne vittoria cabello... e non va bene così, ma non va nemmeno male... 

c'è che ho bisogno di una scrollatina di novità... 

... quella si...  

76 commenti:

  1. I mercatini di nataleeeeee!!! Non convincerò mai Futuro marito ad andare! Dannazione!!! Mi piace moltissimo questo post! E ti dirò, anche io sono stufa del caldo!
    V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati se Brivido si lascerebbe convincere OMMIODIOMISPOSO, infatti io vado con mia sorella e la SuperMamma!

      Elimina
  2. Non sei l'unica a cui capitano tutti questi "c'è che...." a molti mi unisco e sembra di viverli in prima persona.
    per me questo periodo quello più presente è: c'è che a dicembre partorisco e la mia vita cambierà!!!
    però condivido molto il primo "c'è che....", che fai se un libro non ti piace? lo sospendi? a me dispiace così tanto.
    un kiss e ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti invidio di invidia buona LA CUCINA DI FEDERICA, magari potessi già godere di un cambiamento così... Ciò detto no, tendo a forzarmi per finire i libri che comincio... Non sempre la missione è compiuta, ma ci provo!

      Elimina
  3. Le prime due si eliminano in questo modo:
    - compra un altro libro che sostituisca subito quello che stai leggendo ma che non ti ha preso
    - così avrai placato la sete di shopping, acquistando un libro
    -quando ti tornerà questa sete, invece che comprare... leggi!

    Bene, ora dobbiamo pensare alle altre...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un pragmatico virtuoso ALE, il tuo essere un "problem solving" dalla grande destrezza è apprezzabilissimo!

      Elimina
  4. c'è che ultimamente anke a me me ne sono capitate di cose... staremo avedere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e puntuale la destabilizzazione ti attanaglia, non è così EVA?!

      Elimina
    2. ma solo... destabilizzata è il mio secondo nome...!

      Elimina
    3. ...se solo il mondo potesse perennemente girare come una bella giornata EVA, senza mai porci nel tremabondo mondo del cambiamento...

      Elimina
  5. c'è che qui ho trovati tanti c'è che son pure da me!!;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh ma tu NONNA PAPERA, hai le soluzioni emotive che aiutano, nelle tue sapienti manine esperte di culinaria!

      Elimina
  6. ti capisco... anceh io avrei bisogno di una scrollatina per tirarmi sù e ragire un bel po' !!! baci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scrollatina THE PRINCESS?! Scrollatona dire io...

      Elimina
  7. C'é che io faccio il tifo per te e sono certa che le novità prima o poi arrivano...un passettino alla volta e ancora un pochettino di pazienza...ma mi pare di capire che sei sulla buona strada!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così pare BRI, ma sono così in bilico tra quella brava e quella no...

      Elimina
  8. C'è che il biro dorresti lanciarlo in un angolo e non finirlo...
    poi dopo il commento di Ale credo di avere dell'ansia da prestazione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dannatissima ansia da prestazione QUEEN OF CARROTS, è veramente una gran brutta gattaccia da pelare!

      Elimina
  9. Il libro lascialo perdere...forse non e' il momento giusto per quel libro!!!io di scosse nell'ultimo mese ,ma il pensiero fisso di tutto quello che mi manca e' sempre li..I.Vediamo che succede!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisognerebbe essere tanto brave EMY, da nn lasciarsi prevaricare da quella sorta di indisponente malcontento...

      Elimina
  10. questo post è bellissimo, l'ho letto tutto d'un fiato!!!

    nuova follower, mi farebbe tanto piacere se passassi da me :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come posso, THECREATIVITI, non renderti visita?!

      Elimina
  11. che libro stai leggendo? se proprio non va giu puoi usarlo per difenderti da tutti coloro che si lamentano glielo sbatti un pò in testa e aspetti che cadano al suolo tramortiti...oppure vendicati e prestaglielo magari resterà indigesto pure a loro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...sarebbe inutile ARIA, è troppo leggerino per tramortire... Comunque si intitola "Olivia ovvero le liste dei sogni possibili"...

      Elimina
  12. in attesa delle sospirate novità ti sto facendo compagnia sullo spendere troppo e mio marito mi insulta per questo .. ma ahimè sono a dieta e in qualche modo mi devo consolare ^ ^ baci cara pat!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie al cielo KATYA, non sono a dieta... Non avessi il cioccolato sarei ridotta peggio che mai!

      Elimina
  13. ciao Pata oggi ti sento davvero giù, capitano anche a me queste giornate ma poi torno ad essere positiva!
    Capisco dalle tue parole che stai cercando di avere un bambino...siamo in due e per ora c'è qualche problemino tecnico che spero di risolvere...
    forza e coraggio baci Anto

    http://antonella-pesole.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti ANTONELLA, il sogno è lì che strizza l'occhio al desiderio, ed è amaro di lacrime alle quale affidi l'amarezza... Ma non mi lascio sopraffare... O almeno ci provo!

      Elimina
  14. C'è che leggerti è sempre un piacere...Voglia di novità ne ho tanta anche io...E si quest'Autunno che tarda ad arrivare è snervante..
    xoxo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse l'insoddisfazione per questo tardare di foglie che nn cadono, di paesaggi che non cambiano colore ANONIMA, danno una sterzata decisa all'indolenza che crea così tanta voglia di qualcosa di nuovo!

      Elimina
  15. Anch'io in questo periodo mi pongo mille interrogativi... sarà il mese di ottobre che spinge alla riflessione! La verità, anche nel mio caso, è che ho bisogno di un cambiamento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ci ho provato diventando pio mora SHOPPING CHE PASSIONE, ma ammetto di non aver ottenuto l'effetto tanto desiderato...

      Elimina
  16. ogni tanto ci vorrebbe proprio una ventata d'aria fresca! Baci

    ♥ Margherita ♥

    Frivolezze Provinciali


    RispondiElimina
  17. pretty blog! maybe follow each other, sweetie??)
    just let me know!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you so much MATROSKA, I hope you will understand anything

      Elimina
    2. cioè , le hai detto che speri che lei non capisca niente. E' venuta a trovare anche me questa mattina, con la stessa frase... deve avere gusti particolari :)

      Elimina
    3. GIORGIA voglio sperare sia un'incertezza linguistica :-D

      Elimina
  18. (e chi te lo dice, della cavalcata?) :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...supposizioni KOVALSKY...

      Elimina
    2. errate. stavolta, errate.
      (ma sai che non compaiono i commenti quando li scrivi così -quella da me, intendo-? )

      Elimina
    3. ...scusa e come Caspiterina compaiono!? Che c'ho l'inchiostro simpatico da blog KOVALSKY!?!

      Elimina
    4. non so risponderti. ma cercalo un po', il commento del cavalcare.... dimmi dove lo trovi...

      Elimina
    5. ...tutta colpa di Halloween?!

      Elimina
  19. Sai che c'è?
    C'è che ti capisco.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  20. Molto piacevole questo post..e interessante..fa riflettere!
    Grazie per essere passata da me..torna quando vuoi!!

    Be Happy with Fashion

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...lo stesso vale per te BE HAPPY...

      Elimina
  21. ma il libro lascialo perdere, io sono sostenitrice che se non va si molla, la lettura deve essere un piacere e se ti scoccia andare avanti che senso ha?!? NOn ho capito la storia della torta, o forse sì, ma io sono molto scettica su ste cose...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece VETEKATTEN tendo a lasciarmi coinvolgere dalla scaramanzia che concerne tutta quella sfera di mistico che, inesorabilmente, ti si propina quando preghi per qualcosa... Ciò detto il libro cercherò di affrontarlo senza mollarlo, vediamo se rende

      Elimina
  22. sai che c'è??? c'è che hai scritto proprio un bel post, un bacino
    LA MODE OUI C'EST MOI
    FACEBOOK
    BLOGLOVIN
    TWITTER

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ANTONELLA, grazie mille carissima!

      Elimina
  23. Mi dispiace per la salute e spero che migliori, perchè è importantissima e non deve mai mancare.
    Per il resto.. Molla il libro che non ti piace, altrimenti poi ti passa la voglia di leggere e ora che ti riprendi ce ne vuole!
    Ti invidio due cose: mercatini con relativo viaggio e il fatto che ti compri un sacco di cose.
    Io, che secondo la Fornero sono una stronza choosy, non ho un soldo in tasca e non so come tirare la giornata!
    Un abbraccio
    Mel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...se quella fenomena della Fornera dovesse classificare me MELINDA, non ne uscirebbe nulla di simpatico...

      Elimina
  24. è davvero fastidioso leggere un libro che non ti prende!FASHION SINNER
    FACEBOOK FANPAGE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe da evitarsi come la peste IRENE, ma sono una che ci prova senza arrendersi... Davanti ai libri!

      Elimina
  25. se un libro non prende lo si accantona per un po' e poi lo si riprende a distanza di mesi o di un anno e si riparte. molto dipende dallo stato d'animo.
    vedo che è per te un periodo bello pieno e potrebbe essere il motivo della mancata concentrazione ;-)
    buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PUPOTTINA il periodo è molto molto intenso... Sul bello mi riservo la facoltà di pensarci un pochino...

      Elimina
  26. Ti sto seguendo e... beh sai cosa vorrei dirti. Mi sento in buona compagnia nella mia deriva di sclero :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sbanda e ci si ritrova con la testa tra le mani NONSENSESPOT, con tutto intorno che sballotta e ci fa sballottare... Menata!

      Elimina
  27. spero che pian pianino riuscirai a sistemare tutte le cosine che ti turbano ;)
    ps. nuova follower, ti aspetto da me...Baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio dramma UPTOWN GIRL, è che essere destabilizzata è la cosa che meno mi piace... Grazie per il followeraggio!

      Elimina
  28. Post veramente bello, cara. La scrollatina vedrai che arriva :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SIBONEY2046, mi auguro tu abbia ragione e la scrollatina sia a portata di mano!

      Elimina
  29. Ciao cara! Bellissimo post!
    Passa da me se ti va.
    Buon weekend!
    Bacio!

    Giveawy sul mio blog: http://eleganceofluxury.blogspot.it/2012/10/my-first-giveaway-italy-only-1-i-have.html

    RispondiElimina
  30. bellissimo post...io non riesco mai a finire un libro che non mi piace..lo leggo e rileggo bloccando prima della metà...avvolte invece vado a periodi...nel senso che un libro che una settimana prima non riuscivo a leggere poi lo leggo in una settimana...sono strana...hhahah
    della torta di Padre Pio non ne ho mai sentito parlare .)
    se ti va passa da me nuovo post:)

    http://thecherrybombdiary.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La torta di Padre Pio CHERRY me l'ha "presentata" un'amica preziosa, spero il suo bene mi sia di ausilio nella speranza!

      Elimina
  31. ciao volevo salutarti e farti i complimenti per il blog ci sono capitata per caso e m'è piaciuto! :)

    RispondiElimina
  32. Ciao! siamo un brand di calzature dallo stile vintage,ci farebbe molto piacere se venissi a dare un'occhiata al nostro blog! se ti piace speriamo ci apprezzerai con un LIKE sulla nostra pagina facebook!a presto !

    RispondiElimina
  33. ciao bella! ma quanti commenti, il blog è seguitissimo anche qui! baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sempre stra felice AUDI, dell'apprezzamento dimostratomi a destra e a manca!

      Elimina
  34. le novità... il brutto è che arrivano quando meno te le aspetti, e che in fondo te le aspetti un po' sempre. Ma arrivano alla fine, e son bellissime :)

    Sui libri stessa situazione... alla fine ho tragicamente abbandonato il libro che stavo leggendo, ne ho attaccato un altro e ho letto più pagine in tre giorni che negli ultimi tre mesi. Affanculo Schatzing.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon vecchio LORENZO, mi auguro ben funga la tua sfera di cristallo, e che tu abbia ragione... Inattese che siano, di queste novità non vedo l'ora!

      Elimina

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!