mercoledì 30 novembre 2011

combattere o... io combatto!

sono una di quelle schifosissime persone che quando si soffiano il naso guardano il fazzoletto... mi affascinano gli incidenti stradali, e quando vedo qualcuno che piange mi vien da farlo sfogare con me anche se non lo conosco e se fondamentalmente mi interessa pochissimo il vero motivo, sono spinta SOLO da insana curiosità... guardo tanta di quella tv da essere ridotta in citrulla e senza che lo voglia davvero dire credo nei programmi tipo "Uomini e Donne" e "C'è posta per te"...
essere umano imperfetto... ecco cosa sono... sono un essere umano imperfetto che si irretisce nella sua imperfezione alzandola di grado senza un'apparente verità... tipo mi auto convinco del fatto che guardare la De Filippi ed i suoi programmi rappresenti per me un esperimento sociale... cazzata! la realtà è che mi sollazza immensamente!


l'essere un uomo (donna nel mio specifico caso...) impone all'esistere tutta una serie di insicurezze che si fanno strada una dopo l'altra, ma anche un cumulo di debolezze che non si possono evitare. siamo la somma di tutto l'amore che non possiamo provare, siamo il risultato di tutta la paura che siamo obbligati a subire, siamo i desideri che non abbiamo espresso abbastanza velocemente, siamo le speranze che abbiamo mal riposto, siamo le mani che non riusciamo a stringere nel momento giusto e così scivoliamo, siamo amore e paura, siamo fede e caduta... 


quando ieri una cannetta mi oltrepassava le narici fino a scendere nei polmoni, li ripuliva e piccoli pezzi venivano tolti in quella medica analisi che si chiama biopsia, ho pensato che non ce l'avrei fatta... ma lo sapevo che ce l'avrei fatta... cioè la sensazione era terrificantemente dolente, di quella sofferenza cruda che fa solo il male fisico... ma lo sapevo che non era la fine... era "semplicemente" il corpo che non ha troppa voglia di sentire male... ho pregato e mi sono data tempo per parlare con Dio... e mai... mai una volta Gli ho dato addosso, o ho pensato non fosse giusto io soffrissi in quel modo atroce... 


questo mio essere donna... mi ha fatta stare divinamente... non ero semplicemente un essere umano, ero una donna che accettava il dolore e decideva di andare avanti... sono una "Grande"... ho le palle!


non ve lo dico per fare la "Straffi" o per farmi fare i complimenti, me lo dico da sola... che voi lo leggiate è per me motivo di profondissimo orgoglio, ma mi perdonerete se vi dico che lo sto facendo per me... solo per me!


oggi va meglio, la gola fa male, ma ieri sono riuscita ad essere la protagonista della Festa della Palestra... senza voce si, ma la giustificazione di un'influenza era accettabilissima... ed ho fotografato, riso e scherzato con tutti, e pure ballato... sono stata brava!


ecco, in barba al finto buonismo che ci vuole sempre antagonisti delle nostre esistenze, celebro la mia bellissima vittoria!


cazzo, io sono una grande... 
sono andata all'ingresso dell'inferno e sono tornata... ho solo cacciato la testa di fronte al suo inderogabile sentore... il male, quello che fa dire "Ahia"... ma vivo di nuovo passione e coraggio... ho veramente le palle! 
...altroché... 

lunedì 28 novembre 2011

il lunedì è un giorno un po' così...

è che non lo so come si caricano i video altrimenti oggi il "Buongiorno" di Pavarotti, quello della pubblicità della Nutella non ve lo levava nessuno!!!
io, voi lo sapete, sono un'appassionata di inizi settimana... anche se dato il weekend appena trascorso, la giornata di oggi è già un supplizio... uffa uffa...
al lavoro mi hanno creato qualche problemino con la "Festa della Palestra" e la programmazione stagionale sembra essere pazzescamente in ritardo... mmmmh... pensieri/problemi/problemi/pensieri... il lavoro non naviga in acque limpidissime ed io ho qualche tribulazione in eccesso, ma cerco di non pensarci... non troppo almeno! ecccheccacchio sono una futura sposa, dovrei occuparmi solo di crinoline e di table de mariage! 
ciò detto sono tornata da 3 giorni in quel di bolzano con la SuperMamma e Jn... una vacanzina assolutamente meravigliosa, un classicone da 3 anni a questa parte, che spero ardentemente sia ormai tradizione super consolidata! arriviamo di venerdì sera nel "Nostro Hotel", prenotazione fatta da settimane, una tripla che dia su Piazza Whalter, sbagliano e non ci danno la camera che volevamo... beh mi faccio "sentire" e ci danno la camera corretta, spodestando una "famosa attrice italian"... mmmmh, sarà... (alla fine scopriamo che era vero... Isabella Ferrari, uno spettacolo di donna!) comunque tirando le somme sono una grandissima scassa palle... se ne accorgono anche lì!
la sera cena sushi... ebbene si! siamo andati a Bolzano a mangiare sushi... son cose strane, vero?! la SuperMamma non l'aveva mai approcciato e ne è rimasta conquistata... le porzioni erano veramente "importanti" e la qualità very very high... una mangiata da premio Oscar! poi tutte a nanna per ricaricarsi come si deve per la mattinata a seguire... iniziata per me con una sessione di palestra in sommessa solitudine mentre cantavo beata e me la trastullavo sul tapis roulant... doccetta di giustezza e colazione faraonica tra torta alle carote/succo d'ananas/frutta fresca/cereali da sgranocchiare/fette di pane nero con marmellata/caffelatte... dopo esserci riempite ben ben le pancine ci siamo innamorate follemente dei mercatini per l'ennesimo anno consecutivo! il profumo di natale e l'atmosfera oro e rossa non avrebbero potuto appagarmi maggiormente! ho comprato un copricapo di peluches a forma di Procione ed una formina di Speck a Brivido, un paio di calzini tirolesi al Paparotto Gigiotto, un set da tisana per il regalo natalizio della collega Micky, mi sono regalata 5 tipi diversi di marmellata, ed ho fatto millecinquecento foto! un pranzo veloce ed una merenda fatta di torta alla ricotta e the caldo hanno concluso l'ottima giornata... portata al culmine durante una cena lucculiana in un rinomato ristorante Bolzanino... nel lettino io e la SuperMamma ci siamo commosse enormemente durante il "best off" di "C'è posta per te", quindi ultima gran dormita pre ultima mattinata in quel di Bolzano... bellissimissima è il finale giudizio sul viaggetto pink... come adoro le mie donnine!!!
altro da dire non ho... se non che domani mattina avrò l'ESTREMO PIACERE di farmi una gioiosa broncoscopia, meglio conosciuta come la cosa peggiorissima del mondo... e per di più, sempre con gioiosa gioia, la sera sarò impegnata nella "Festa della Palestra"... probabilmente con un colorito tendente al cadavere che cammina ed una propensione alla vitalità pari a quella di un piccione calpestato da un autobus di linea... tuttavia stoicamente non mollerò... spero!!! 
ah, è quasi pronta la "wishlist natalizia" che comprenderà taaaante cose e che OVVIAMENTE renderò cosa nota a tutti voi che impazientemente aspettate i fattacci miei! olè!!!

giovedì 24 novembre 2011

buon giorno del RINGRAZIAMENTO... ed io RINGRAZIO!

oggi è il quarto giovedì di novembre, quindi BUON GIORNO DEL RINGRAZIAMENTO a tutti festa Usa in cui i bravi cugini d'Oltreoceano si accomodano e consumano tacchino, mentre ringraziano per ciò che hanno...  
 è una festa intelligente, mi par strano che non l'abbiano già consumizzata all'estremo, esportandola qui da noi, che di festicciole siam ghiotti... tanto più se può essere occasione per un giro di forchetta nel piatto!  
 io son fanciulla che, senza macchia/paura/vergogna, palesa il suo amore per il consumismo estremo, facendosi beffe del decoro oculato... eppure oggi, GIORNO del RINGRAZIAMENTO, io RINGRAZIO!  
 GRAZIE alla mia FEDE... ora non immaginatemi bigotta e impelagata in qualche setta dell'annunciazione, ma io prego e credo, e non mi vergogno di dirlo perché son convinta che nessuno mai mi darà quello che mi dail Signore...  
 GRAZIE per quegli UOMINI stupendi che ho al mio fianco: Brivido che mi ha insegnato cosa vuol dire mettere un'altra persona davanti a sè per il puro gusto di farlo; Menny che mi ha dato la presenza senza la richiesta; Olly che fa delle mie giornate un bel luogo in cui risiedere; il Paparotto Gigiotto che è stato/è/sarà esempio e punto da raggiungere!  
 GRAZIE per la SORELLANZA... che non è solo quella con Jn e la SuperMamma, che amerei anche se non fossimo imparentate, ma anche quella che mi spinge a fare arrivare a domicilio una torta per il compleanno della SvampAle che da quando la Trottolina è nata, ci si vede meno ma con non meno affetto...  
 GRAZIE per l'APERITIVO con la frittata di spinaci che ho mangiato oggi... perché ero con i miei clienti e li ho sentiti vicini, perché se decidi di continuare a venire in palestra anche se c'è la crisi ed i soldini scarseggiano, è perché ti appassioni alla passione, ed io ne ho in abbondanza!  
 GRAZIE per la FC perché nonostante sia un'ingombrante compagna di viaggio, mi permette di vedere il mondo da una prospettiva giusta... e spesso penso che mi insegni qualcosa... che imparerei anche volentieri con altri mezzi, ma va beh...  
 GRAZIE per FACEBOOK perché che che se ne dica a me ha dato tanto... rapporti di folle intensità... 
 GRAZIE per il mio GUSTO PER IL BELLO perché che si conciano male ce ne sono tanti, ma veramente veramente tanti, e a me non capita e mi sento molto fortunata per questo... 

mercoledì 23 novembre 2011

il vento e le scelte... consigli portati dalla natura, riflessioni che chiedono consigli...


oggi guardavo una signora che spazzava via dal marciapiedi di fronte a casa sua le foglie secche cadute dagli alberi... è stato strano... continuare a spazzare quando basterà un alito di vento per rendere il tuo sforzo vano... lo spettacolo che offriva era dei più melanconici, eppure ricco di spunti riflessivi... 

perché spesse volte facciamo e rifacciamo gli stessi errori?!
perché cerchiamo nelle cose di ogni giorno, situazioni difficili, complicate, ai limiti della ragionevolezza?!
perché le donne vanno sempre dietro a uomini STRONZI e gli uomini si innamorano di GRAN VACCHE!?

la simpatica rivelazione scaturita dal muover di scopa della donzella, è carica di intensità emotiva portata dalla discussione con il mio amico Menny e con la vecchia amica PuzNur... entrambi sono vittime dell'altra metà del cielo, in modo del tutto differente, ma con la medesima conclusione... VIVONO MALE! 
 il primo ha passato 10 anni con una donna IMPOSSIBILE, di quelle meretrici malvagie che se arrivano dal tuo uomo prima di te, fanno di lui l'essere più arido dell'universo, l'ha calpestato in ogni modo e maniera possibile ed immaginabile... ne ha fatto polpette; ha lamentato sua assenza quando il padre di lui si ammalò (e morì) di tumore, non fece più sesso con lui dopo essere diventata anoressica, e si fece anche portare alle Maldive, gli fece lasciare l'università, si fece comprare un boxer da addestrare e portare alle gare, fece in modo che tutti gli amici lo abbandonassero, e quando, dopo tutte queste geniali idee, lo lasciò dicendo che lo vedeva sdolo come un fratello, si fece presentare qualcuno adatto a lei... gli chiese di andare di nascosto al di lei matrimonio, senza invitarlo a fermarsi, e ad oggi (sempre di nascosto dal di lei marito) si frequentano abitualmente... accompagnati dai di lei figlioli... ciò a causato nel mio amico una rete leggerissima ma infrangibile di disagio nei confronti con l'altro sesso... va sempre ad invischiarsi in relazioni ai limiti del decoro... pericolose/impossibili/inauspicabili... e ci soffre come un matto! 
la seconda ha un trascorso di donna dl ghiaccio, infrangibile ai sentimentalismi, con fidanzati che stravedessero per lei, ma che fossero sempre a lei posposti... con dittatoriale determinazione riusciva ad essere sempre un passo avanti a loro, le paturnie al minimo storico, alleviata ogni maldisposizione da uno scrollar di spalle... poi incontra lui... più grande, con più esperienza, collega fascinoso, scottato da una storia chiusa forse e male... si innamorano, lui non apre troppo la porta, lei spinge troppo forte,si lasciano, si riprendono, fanno l'amore e lui la tradisce, lei si dispera ma lui le giura amore eterno, però non affrettiamo le cose... ma lei lo vuole, però come fa? se gli mette sigilli quello scappa... 
tira tira molla molla, lei, la donzella infrangibile, che sebbene non bella li aveva tutti ai suoi pieducci, ora soffre come un cucciolo di pastore tedesco in una boccia per pesci... c'est la viè! 
 
io, fascinosa depositaria delle confidenze altrui mi son detta che non è proprio possibile... 

quale bizzarra storia ci viene narrata in modo tanto convincente da convincerci (scusate l'indispensabile giuoco di parole...) che l'amore sia sofferenza?! cioè, che scarsissima autostima sorregge la scelta di colui il quale si incapriccia di personaggi ai limiti del decente, e si strugge per chi non lo vuole?!

io questa cosa per cui più è bastardo più mi intriga, proprio non l'ho mai subita... sarà che sto tanto bene per conto mio, quindi se decido di dividere la vita con qualcuno la divido con te che mi fai stare ancora meglio di come già non sto... no?! 

...ci sono delle foglie qui davanti... ma le lascio... ci penserà il vento! 

lunedì 21 novembre 2011

vai di consiglio community...

venerdì cena di compleanno dell'EducAttrice... l'amichetta d'infanzia con le quali, nonostante mille peripezie, siamo riuscite a cucire un rapporto not bad...
lei è al sesto mese di gravidanza, è bellissima, quieta, serena ed appagata.... e come sempre accade a me scende un velo spesso di tristezza per quel suo stato MOOOLTO interessante che io non avrò giammai e divento insofferente come un furetto con un paio di Tod's ai piedi... però ora lo nascondo con nonchalance da vera diva, strafogandomi di sorbetto al limone e portando la conversazione sulle mattonelle del bagno!




vedere le persone che sono cresciute con me mi rende irrequieta, come se qualcuno a forza vorrebbe scostarmi le mani con le quali mi copro gli occhi pur di non vedere... e graffia.


non ricordo il momento preciso in cui ho cominciato questo rapporto conflittuale e al massacro con e contro il tempo, so che è un punto dal quale non mi schiodo...
...almeno un paio di volte al giorno penso alla caducità dell'esistenza, e questi miei non sono concetti filosofici buoni per un manuale propedeutico, ma piuttosto rasentano la prospettiva di un degenero verso la depressione e tutti i suoi derivati alteranti...


e non ne vado per niente orgogliosa!


non mi sento più intelligente/intellettualmente elevata sul mondo, affatto... mi sento una beata cretina che non sa vivere l'oggi per smania di rovinarlo.... io non mi so godere le cose... faccio/strafaccio e quando ottengo eccomi lì bella come il sole che non godo neppure un attimo del raggio di sole che mi sono procurata... no, sotto un'altra sfida, più ardua, meno accessibile, spesso con dolore doppio... sono Shakeasperiana... per me il raggiungimento della felicità estrema è un tragitto irto di difficoltà sofferenza e privazione... sono un vitello che si auto conduce al macello...


estrema!


ma sono felice.
non so come si potrebbe altrimenti chiamare, ma quello che sento si chiama felicità... 
...smaniosa...
felicità smaniosa... pur sempre smaniosa... ma pur sempre felicità... 


Brivido ha qualcosa di estremo lui pure.
c'è... e mi ama... bizzarro... bizzarro come sento l'amore che provo per lui... sono esigente, esigentissima nei confronti del nostro amore... è per questo che gli devo un amore totalitario e perfetto... gli devo un amore vero... e penso anche un matrimonio... che lo segua a ruota!  


a tal proposito, tanto per essere banalissima come sempre, vorrei un consiglio da un bel malloppazzo di donzelle super espertissime di velo bianco come voi... allora, è ovvio che sarebbe fantastico avere TUTTE le persone possibili ed immaginabili al mio GRANDE GIORNO, sarebbe favoloso se TUTTI potessero godere della mia GIOIA, sarebbe fenomenale se CHIUNQUE provasse dell'affetto incondizionato nei miei confronti ci fosse per plaudire la mia MERAVIGLIA... però il matrimonio costa un caspiterina di occhio della testa!!! e non si possono avere tutti... ma mi dispiace non avere qualcuno...
...e qui CASCA L'ASINO e nella stalla entrate voi! 


...secondo voi è di cattivo gusto invitare personcine solo al taglio della torta e al buffet dei dolci con relativi festeggiamenti musicali?! 
...e come debbo invitare codeste personcine, dite che ci vuole una partecipazione apposita, dato che le altre non presuppongono solo il party time... ?!
...e a queste persone, pur di non avere fiori che odio/detesto/aborro, posso dare la lista nozze, dato che ho messo cosette di ogni genere, anche di poco prezzo?!


devo avere dei consigli, quindi muovete le ditina su quelle tastiere e datemi pareri e consigli perché ne ho decisamente bisogno...


...non solo quel ragazzino merita un GRANDIOSO 11 FEBBRAIO anche io me lo merito... e non posso limitarmi ad avere mille mazzi di fiori e parenti che vogliono "Romagna Mia" dal Cantante... voglio anche qualcuno che mi faccia un sacco di scherzi, che approcci un karaoke, che si lasci andare ad un bicchierino di troppo rendendo utile l'open bar che ci costa un occhio... yeeee!!!


avendovi inzuppato di latte anche questo paio di braghette che indossate oggi, vi comunico che questo weekend me ne andrò a Bolzano con la SuperMamma e la mia sorellina Jn... un appuntamento che ormai è un classicone e che mi fa stra piacere godermi in compagnia delle mie donnine preferite... sarà la mia ultima volta da "solo" figlia... poi sarò una moglie... con una famiglia mia... fa strano effetto! l'anno prossimo ci vado con la fede al dito... che bello... sono MONOARGOMENTATIVA... scusate tesorucci... ma leggete e tollerate... dai...
...solito dolce decisamente allettante per convincervi... su da bravine tutte... e tutti, anche i maschiacci! 

venerdì 18 novembre 2011

bronchi, velo bianco, strenne...

ci sono giornate che il letto chiama...
Dio come vorrei essere "Garibaldina" e dire OBBEDISCO!!!
ed invece no... nonostante la mega colazione energetica, il ginseng corroborante, il pranzo leggero ma giusto, la musica a palla di "Capital Tv" (se ne sentiva davvero l'esigenza di questa stazione tivi! mah... ai posteri l'ardua sentenza!) e la presenza di clienti nataliziosamente giubili, io mi sento un po' sotto le ruote di un tram guidate da Jack lo Squartatore... quella che mi aspetta sarà una bella giornatina di quelle giuste... tipo che arrivo a casa alle 4 monopolizzo mysky cercando tra lo splatter che registro (si, sono tubocatotico dipendente... provate a dirmi qualcosa che sono in piedi dalle 6,30 e piena zeppa di farmaci angoscianti... e poi ne riparliamo...) mi faccio una pera di "Uomini e Donne" o "Masterchef Italia" e poi torno in palestra a sfinirmi di step e tapis roulant... probabilissimo uno svenimento... ma inevitabile! a me la vita piace a mille all'ora... che vi devo dire?!

bollettino medico settimanale... fonti a me vicine (Brivido & Family) asseriscono che il cortisone non mi abbia reso "Faccia di Luna" io non sono convinta che non cerchino solamente di tenermi buonina, ma faccio la brava e polemizzo solo un pochino... giusto per non far credere loro che mi sono rammollita... la Dottora mi ha fissato la broncoscopia, altrimenti detto la PEGGIORE delle analisi mai fatte, e dopo un doppio salto carpiato ed un doppio tentato suicidio con dello yogurt scaduto, andiamo avanti ed aspettiamo trepidanti il 29 novembre... e ollllè!


cambiando discorso e giusto per farvi scendere un pochino di latte alle ginocchia con l'argomento mariage, vi comunico che questo fine settimana si comincia con il consegnare le partecipazioni... dato che non so come funzioni esattamente l'iter mi sono fatta una flebo conoscitiva tra Enzo Miccio e Csaba Della Zorba, che danno consigli di bon ton... io già parto male perché le do con un anticipo irriguardoso... ma d'altra parte, essendoci in mezzo il natale reputo sia corretto far presente che debbono sborsare un bel po' di danè per la spusina!!! non vogliamo correre il rischio di un presente... io VOGLIO il regalo... 
ciò detto, son sempre più convinta che il mio matrimonio sarà all'insegna di CIO' CHE VOGLIO! esempiuccio... giovedì mattina ho fatto una super colazione con la ragazza che viene in palestra da me e con la quale è stato amore a prima vista, la Tatuata, le ho detto che sarà invitata e si è messa a piangere commosa... mi ha fatto proprio stra-piacere! ho iniziato così a riflettere... ci sono "amiche" che conosco e frequento, o ho frequentato, per una vita, e non ho particolarmente voglia di avere "tra i piedi" l'11 febbraio, e invece una persona come lei che conosco da poco non potrei non averla lì con me!


sono strana?! mah... 


stè pare mentali non le districano nemmeno Miccio e la Della Zorba...


per farmele passare vi dico che sono pervasa completamente dall'atmosfera natalizia... sto' già pensando ai regali da mettere sotto l'albero... con la piccola crisi esistenziale che porta il portafogli un po' esangue! alla SuperMamma io e Jn regaleremo un tavolino per il salotto, al Paparotto Gigiotto una giacca a quadri figonza, a Brivido ho preso l'Iphone grazie ad un'offertona brillantemente scovata, e nel weekend faccio conto di porre fine (o quasi!!!) alle ricerche facendo mirati e giustissimi doni ai pochi eletti per i quali sul mio capo verrà posto il berrettino natalizio...      

lunedì 14 novembre 2011

una nuova cortisonica settimana tutta per me...

no cioè, notato il talento?!
sono riuscita a personalizzare enormemente il monolocalino... e siamo solo agli inizi!!! 
e lo sto facendo sgranocchiando una gioviale crostatina mulino bianco all'albicocca... mamma che bontà... quanti anni anniorum erano che non mi solleticavo il palato con una di queste meraviglie confezionate?! certo... queste 167 calorie già stra pesano sulla coscienza, ma prometto solennemente che le smaltirò in palestra tra la zumba e il body condition... che cattiveria stà ragazza!




bene, al momento sono in para catatonica davanti allo specchio auto domandandomi se la mia faccia si sta già gonfiando... tutti dicono di no... io appongo un "NO COMMENT" alto come un grattacielo, ma fatto è che oggi si è iniziato con il cortisone... depression a mille... ma shhhhhh... non ci pensiamo suvvia!!!


il weeekend è stato un buon weekend... venerdì sera mi sono goduta i miei ometti amicosi... ci siamo goduti un filmettino e abbiamo avuto modo di fare 4 chiacchiere solo per noi... siamo andati a nanna presto, e mi sono sentita fortunata di aver scelto proprio loro come testimoni di nozze... ancor più fortunata oggi che il mio amico del cuore Olly mi ha chiesto se può venire a vedere anticipatamente il vestito da sposa... questo perché sa che in quegli appuntamenti vanno le "persone importanti"... mi ha colpita positivamente e anche un po' commossa... lui c'è e ci sarà sempre... è meraviglioso averne la consapevolezza, no?!


sabato totalmente dedicato al mio Brivido, è stato da noi a pranzo, dove mi sono resa conto una volta di più di come si sia integrato con la mia famiglia, poi il pomeriggio a Bergamo Alta siamo andati a fare una passeggiata con tanto di mega aperitivissimo... e basta! perché a noi non serve altro... che consapevolezza meravigliosa!!!
domenica mattina cresima dal cuginetto di Brivido, ma poi a mezzogiorno sono andata con la SuperMamma e la Jn (mia sorella...) a fare gli acquisti nataliziosi per il negozio... fotoniche quelle cosette dal rosso/verde/oro/argento sgargiante... e fotonico il pomeriggio trascorso con la SuperMamma a pensare a come saranno l'anno prossimo le NOSTRE case nei periodi natalizi... questo percorso che mi avvicina al matrimonio mi ha avvicinata tantissimo a lei... ed il fatto che Brivido non veda come un limite o un ostacolo questo bel rapporto, mi fa piacere... ma così piacere da non farmi vacillare in questo mio percorso! Perché io con la mia famiglia ho un rapporto viscerale, ed il fatto che il mio uomo non lo viva come un problema non solo è consolatorio, ma anche stimolantissimo per me... sarebbe così facile farsi venire dubbi esistenziali per la situazione... ed invece NON NE HO! 
io sto bene nella strada che ho intrapreso...


sospirone... 
schiena che si drizza...
testa indietro...
occhi chiusi...


buona giornata...
fino ad ora buona giornata... e poi vediamo come va... 

sabato 12 novembre 2011

palindromo

giorno palindromo... da Wikipedia! Il giorno palindromo è il giorno di calendario la cui data, espressa nel formato numerico gg/mm/aaaa oppure mm/gg/aaaa, è simmetrica nella lettura (palindromo), in altre parole resta uguale a se stessa sia se letta da sinistra verso destra sia se letta da destra verso sinistra. vvieri l'ultimo giorno palindromo che ci capiterà di vivere in vita nostra... oddio, io vi auguro di viverne altri mille, ma con la rettitudine della saggezza e del buonsenso, mi auguro molto di più che vi siate giocati bene ieri, perché ho i miei dubbi sulla possibilità! io non avrei potuto trascorrere giornata migliore... è un dato di fatto che la mia vita stia assumendo sempre più spesso i contorni di un romanzetto di quart'ordine o, per non svilirmi troppo, di uno della Kinsella... che, per l'amor di Dio, piuttosto di un malloppazzo alla Anna Karenina non sto messa poi così male... anzi! 
che ho fatto ieri? bah guardate, nulla di specialissimo, anzi debbo dire che è stata banalmente all'insegna della normalità, però ha riservato piccole perle, e di queste son grata al cosmo! 
per prima cosa non mi sono svegliata con l'inestetica faccia da zoombie che mi contraddistingue ultimamente, e già questo giocava a mio favorissimissimo! poi sono uscita di casa e sono andata al lavoro a piedi... non crediate avrò fatto chissà quale enorme fatica, perché è già tanto se son 300 metri, ma mi sentivo bella, con il mio chignon e la mia frangiotta infagottata in una mega sciarpa, con le foglie gialle che colorano la strada rimandando a pensieri belli e notare le piccolezze che sono grandi... sulla via per la scuola una mamma che accompagna il suo figliolo e capire che è sono madre e figlio perché si somigliano incredibilmente... fermarsi dal giornalista ed avere quel minuto per commentare la Belen incinta senza però avere il tempo necessario qualche cattiveriuccia invidiosa... aspettarsi che piove e poi invece c'è il sole, che a me va bene uguale ma sapere che il cielo ha un moto per conto suo che non si interessa della coerenza degli impegni presi e delle scadenze è una cosa che mi fa sentire bene dove sto'...


poi arrivare in ufficio, e il Paparotto Gigiotto che non solo non boccia, ma elogia una mia iniziativa, facendola diventare realtà... inorgogliendomi e togliendomi quell'amaro in bocca che mi aveva lasciato qualche giorno fa, quando mi disse che, da padre nei miei confronti, il suo grande sbaglio fu quello di non lasciarmi andar via dall'azienda... quella sensazione di tradimento genitoriale ma anche del mio mentore, aveva minato pesantemente quell'equilibrio carrieristico che a fatica vado costruendomi... ed ora è un sapore che non ricordo e che non ha importanza... perché l'autunno è vento ed il vento spazza via... anche le cose amare!


il pomeriggio corre veloce sui binari del tapis roulant, dove la sincera partecipazione delle mie clienti, tutte curiose e bramose di sapere dettagli e aggiornamenti sui preparativi delle nozze, mi fanno sentire abbracciata, facente parte di un "qualcosa" che è importante...


...quel "qualcosa" che si va rincorrendo, che si cerca di raggiungere con la notorietà, la gloria, il possesso, il successo... quel "qualcosa" che pare giustificare tutto questo affannarsi di voci e di volti sotto le luci della ribalta, e che oggi guardo con il binocolo tanto ne sono distante...e bene così!


perché se è vero che non conta quanti respiri fai, ma quanti sono gli attimi che il respiro te lo tolgono, io, che di respiri me ne intendo e dato che ne ho meno a disposizioni li tengo stretti stretti, voglio vivere così... lontana dall'esuberante voglia di emergere ad ogni costo, lontana dalla ribellione di gesti anticonvenzionali all'estremo della decenza, scelgo di allontanarmi dalla banalità di atti strong... tengo un basso profilo, mai accontentandomi ma sempre portata verso l'infinito!


perché MAI di me si possa dire che ho scelto la mediocrità... io ho deciso la libertà di essere... 


....perché guardare al futuro quando oggi ancora non piove?! 

lunedì 7 novembre 2011

non mollare... MAI!!!

ragazzi qui siamo sempre più "vicini" al grande giorno... ed il mio monoargomentare il blog spero possa non perdere di interesse, anche se dovete mettervi mega occhiali con lenti rosa porcellino pur di non "perdere il passo" con tutto questo AMMMMMORE! 
novità sono l'aver stilato la lista nozze... una meraviglia fare la lista nozze, sapete!? non facevo shopping da talmente tanto tempo che è una vera figata all'ennesima potenza!!! abbiamo girovagato, io la SuperMamma e mia sorella Jn, per Stilnovo, e mi sono fatta una scorpacciata di pentolame, di coltelli, di attrezzi vari da cucina, di articoli vari e variegati dell'Alessi, del set completo dei Sette Nani per la casa  (una cosetta vagamente infantile ma fighissima... ), di piccoli suppellettili inutili e strafighi (vedi il set completo di cottura uovo...) e poi piccoli elettrodomestici gioiosi e splendidi... e utili, giuro!!!
mamma che meraviglia... il giorno dopo ho completato la lista futile ma bella bella, con un'altra un po' più seriosa da SuperMedia con Brivido... televisore, forno microonde, lavatrice, aspirapolvere, phon e bilancia... insomma ho il completo set della brava mogliettina in erba! 


ah, dovrò sopportare il Cortisone, qualcuno di voi lo ha usato?! il fatto è che sono peggiorata, e la Dottora ha consigliato di prenderlo, anche perché non l'ho mai fatto e potrebbero esserci grooooossi miglioramenti... però io sono una patetica fanciulla con un cervello gallinaceo da pseudo anoressica, ed ho una fifa blu del gonfiore... lo debbo prendere per 8 giorni a decrescere... se qualcuno di voi ha "esperienza" nel campo... per favoreeeee datemi una SINCERA opinione... senza raccontarmi la "favola dell'orso" please... 


(evito di pensare/parlare/narrare/citare il fatto che sono peggiorata, perché sono riuscita ad andare avanti... però c'è, lo so e vado avanti... non mollo... giuro che non mollo!!!) 


sto lavorando come una dannata, e mi sta dando grandi soddisfazioni, sebbene la "concorrenza" mi stia dando problemi non indifferenti... purtroppo il mercato delle palestre lo stanno logorando quei club che svendono in modo meretricio il loro lavoro... cacchio... i miei istruttori fanno continui corsi d'aggiornamento, il Paparotto Gigiotto compra nuovi macchinari rendendo il club bello e sempre attualissimo, e poi arrivano 4 stronzi di palestre enormi e con nomi altosonanti, o 4 infami sovvenzionati dai comuni, che ci mangiano addosso, rubandoci clienti, a suon di promozioni dove svendono/svendono/svendono e ancora svendono!!!
ho scritto una lettera al giornale locale più famoso che abbiamo a Brescia, e non mi sono arresa anche se non l'hanno ancora pubblicata dopo due giorni, l'ho rimandata e spero avrà successo... perché voglio far sentire la mia voce... e speriamo quella voce possa essere ascoltata!!!


Patalice ha le palle quadrate, guai a chi prova a sottovalutarla!!!


mercoledì 2 novembre 2011

a novembre... la città si accende in un istante!!!

cacchio... ed eccolo qui anche novembre... che oggi poi è già il 2 quindi la data sopra indicata è scorretta... mah... come volano stì giorni... mi sento una vecchia rincoglionita quando faccio queste riflessioni un po' più agèe di quanto io non sia... 
comunque, cambiando discorso, debbo dire che questa piattaforma bloggerosa inizia a non scontentarmi poi più di tanto... si, mi manca style, tanto tanto tanto, ma se è vero che la vita è cambiamento, rinnovamento, miglioramento, è per forza vero che bisogna guardare avanti e non lasciare che quello che "fu" si perda nei meandri della paura e dell'incertezza!
certo, la strada sicura per l'ignota può essere errore abbandonarla, ma già che ci siamo e siamo in ballo... balliamo!!!
a proposito di ballo, ma quanto tempo è che non vado più a ballare?! ieri guardavo su facebook le foto della cuginetta diciassettenne di Brivido, era in discoteca... quella discoteca che ho inaugurato io... dove lavorava il Patatino e dove eravamo di corvè weekend si, e weekend anche... 
la vita è incredibile, una selezione naturale di eventi che si succedono e che ci rendono vittime del nostro vissuto..
ma smettiamola con le disquisizioni filosofiche che presupporrebbero che edulcassi nuovamente i toni, e proprio non mi va...
vi racconto di uno spettacolare Halloween... io e Brivido abbiamo giocato alla "coppietta sposata"... ho comprato tealight a forma di zucca, ricoperto gli scalini di lumini, gli ho preparato da mangiare, ci siamo sdraiati sul divano ed abbiamo aspettato bimbi fantasmagorici con le caramelle ed i dolcetti pronti per loro! ero troppo contenta!
la mattina dopo sono riuscita a svegliarmi ad un orario UMANISSIMO (le 8,30!!!! un record per un'insonne come me...) mi sono dedicata alla mia sorellina Jn, siamo andate a fare colazione prima di una tornata extra di shopping! l'ultima (lo prometto!!!) prima del matrimonio... 2 paia di leggins-jeans ed un golf aperto marrone da Subdway e una camicia lunga da Zara... che soddisfazione!! 
aaaah... il pomeriggio ho fatto la brava donnina di casa... o meglio, mi sono dedicata a faccende prettamente matrimoniali, o meglio, dedicate alla casa!
abbiamo scelto l'armadio, il divano e la camera... e siamo riusciti a farlo senza spendere un fottio degradante!!! 
insomma le nostre finanze se non illese, almeno non esageratamente scialacquate!
la sera poi, spettacolo! siamo andati ad inaugurare la nuova casetta del mio amico Olly... uno splendido bilocale così personale... così sofisticato per un uomo... sono orgogliosa di lui, dei progressi che è riuscito a fare, e ieri sera, eravamo là solo noi... io, Menny, Brivido, l'Avvocato... noi 5 e basta... perché questo basta per sentirsi a posto, no?! 
vedo che il mondo ha colori belli... ed fiducia gliela concedo!
ed ora concediamoci un dolcetto che ci fa bene!!! 






dialogo sulla paura che ho

io ho un sacco di cose da perdere, è per questo che mi sento tanto forte. la sensazione è più o meno quella, ditemi se sbaglio, della...